lunedì 2 gennaio 2012

TARTELLETTE ai CACHI e MANDORLE

Ingredienti: 100g farina OO, 80g farina di mandorle, 90g zucchero, 50ml olio di semi, 60ml vino Moscato, 1 fialetta di essenza alla vaniglia, la polpa di 2 cachi, 1 cucchiaio zucchero di canna, zucchero a velo vanigliato

Inserire nel mixer le farine con lo zucchero, l'olio, il moscato e l'essenza di vaniglia; azionare l'apparecchio fino al formarsi di un impasto omogeneo. Prelevare l'impasto e dividerlo in 6 parti di uguale peso; rivestire 6 formine per tartellette in silicone, risalendo bene lungo i bordi e metterle in frigor per 10 minuti. Nel frattempo sbattere la polpa dei cachi con lo zucchero di canna e suddividere il composto nei gusci di pasta. Cuocere le tartellette in forno già caldo a 180° per 25 minuti. Lasciare raffreddare le tartellette e cospargerle con lo zucchero a velo.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA LA FRUTTA SECCA! di DOLCI PASSIONI.
http://dolci--passioni.blogspot.com/

28 commenti:

  1. che bellezza queste tartellette, ho giusto dei cachi da usare!!! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Goduria!!!! Ottima per iniziare l'anno in bellezza...Un bacione cara

    RispondiElimina
  3. Son ottime... mangio poco il cachi nonostante lo trovo buonissimo! smackkk ed ancora buon annoooo

    RispondiElimina
  4. che originale con i cachi..

    RispondiElimina
  5. Belle e sicuramente buone queste tartellette,
    bravissima come sempre ^_^
    Baci

    RispondiElimina
  6. Idea come al solito originale!
    Bacio e felice 2012!!!

    RispondiElimina
  7. che meraviglia con i cachi, complimenti

    RispondiElimina
  8. Speedy...ma come posso starti dietro?? Non faccio in tempo a girarmi che hai sfornato subito un'altra delizia ^_^ Bravissima!!!!!

    RispondiElimina
  9. Sei geniale, non potrei definirti altrimenti tesoro!) Anzi sì...TENTATRICE :) Geniale tentatrice. Un bacione

    RispondiElimina
  10. Che belliii e buoni! ottima la combinazione!!
    Davvero brava :)
    Ti invito al mio giochino! passa da me se ti va:

    http://lamponietulipani.blogspot.com/p/guest-blog.html

    RispondiElimina
  11. queste tarlette sono proprio da leccarsi i baffi eh? ne posso avere una?

    RispondiElimina
  12. ci sono ancora i cachi in giro?

    RispondiElimina
  13. delizia ancora con i cachi! in effetti io non li trovo più, leggevo il commento di Tiziana, cmq la cremina è super! ciao cara!

    RispondiElimina
  14. Che belle barchette, mi sa che sono golosissime!!! :)

    RispondiElimina
  15. amico
    Perfetta combinazione di ingredienti, tarlette bella!
    Baci ...
    Andrea .. ♥

    RispondiElimina
  16. Ma dai che cosa originale!!!!! non avrei mai pensato ad unire cachi e mandorle.....wow *____*

    Buon anno caraaaaaa :)

    Raffa

    RispondiElimina
  17. MMMMMMMMMM
    ma che bontà,devo provare .
    Caki e mandorle ,deve essere buonissimo
    un grande bacio

    RispondiElimina
  18. !que rico!...........me llevo una....dos.....besitos guapa

    RispondiElimina
  19. Una delicia de tartalestas.

    Feliz año

    RispondiElimina
  20. Che modo goloso di iniziare l'anno!!! baci!

    RispondiElimina
  21. Diosss mio!!!
    Si tengo que hacer todos los DULCES que me gustan de tu cocina, no voy a terminar nunca!!!
    UN ABRAZO QUERIDA:)

    RispondiElimina
  22. ma sai che non avevo mai pensato ad utilizzare i cachi in qualche ricetta...li ho sempre mangiati al naturale e invece scopro questo ben di dio

    RispondiElimina
  23. Con i cachi e mandorle queste tartellette saranno deliziose!Brava, mi piace questa versione!Ciao

    RispondiElimina
  24. Tiziana, ho una pianta stracolma di cachi, mi sto inventado di tutto, seguimi e scoprirai. . . bacioni!!!!

    RispondiElimina
  25. E' proprio un'idea originale e poi l'aspetto è veramente squisito! Grazie... corro subito a postarla :D

    RispondiElimina