domenica 17 febbraio 2019

STRUDELLINI di MELE VELOCI

Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare, 400g mele a dadini, 150g marmellata di arance (la mia, leggi qui), 60g zucchero, 20g zucchero di canna, 20ml suco di limone, latte, zucchero a velo
Mescolare in una ciotola le mele con lo zucchero e il succo di limone, coprire e lasciare riposare 30 minuti. Srotolare la pasta sfoglia, tagliarla in 6 rettangoli di uguale misura, spalmarvi la marmellata e distribuirvi su metà rettangolo dal lato più corto, le mele con il loro liquido di macerazione. Chiudere gli strudellini con il rettangolo sbordante di pasta, sigillare bene e adagiarli distanziati su una teglia rivestita di cartaforno. Con un coltellino affilato praticare sopra gli strudellini 7 piccoli tagli paralleli, spennellarli con poco latte, cospargervi lo zucchero di canna e cuocerli in forno già caldo a 200° per 25 minuti. Toglierli dal forno, cospargere con lo zucchero a velo e mettere gli strudellini a raffreddare su una gratella prima di servirli in tavola (ottimi anche tiepidi, accompagnati con una pallina di gelato alla vaniglia).

sabato 16 febbraio 2019

TORTINO di FINOCCHI con PROSCIUTTO

Ingredienti: 950g finocchi affettati, 300g carote a rondelle, 500ml latte, 260g ricotta, 200g prosciutto cotto affettato e a striscioline, 120g grana grattugiato, 20g burro, 20g farina O, noce moscata, olio, sale, pepe
Mettere in padella i finocchi con le carote, 200ml di latte, salare, pepare, mettere il coperchio e cuocere 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. In un pentolino dai bordi alti fondere il burro, unirvi la farina facendo attenzione a non formare grumi e diluire a filo con il latte restante; salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e mescolando e portare a bollore. Spegnere subito in modo che la besciamella rimanga morbida. In una pirofila unta formare il tortino stendendo uno strato uniforme con 1/3 del finocchio, adagiarvi sopra 1/2 del prosciutto, cospargere 1/2 della ricotta, 1/3 del grana, condire con un filo di olio e formare un altro strato uguale, terminando con i finocchi. Colarvi sopra la besciamella spalmandola in uno strato uniforme, cospargervi il grana restante e cuocere il tortino in forno già caldo a 200° per 30 minuti. Togliere dal forno e lasciare riposare 5 minuti, prima di porzionare il tortino e servirlo in tavola.

PIZZA RADICCHIO e TALEGGIO

Ingredienti: 200g esubero di pasta madre, 200g farina O, 100ml acqua, 20ml olio, 20g zucchero, 200g passata di pomodoro, 400g radicchio rosso a listarelle, 160g taleggio a dadini, 120g mozzarella tritata grossolanamente, olio, sale, pepe
Mettere nell'impastatrice l'esubero di pasta madre con lo zucchero, l'acqua tiepida, l'olio, la farina e una presa di sale; azionare l'apparecchio e impastare per 5 minuti. Prelevare l'impasto, dividerlo in 2 parti di uguale peso e allargarlo in 2 teglie di 22cm di diametro, rivestite di cartaforno; coprire con un canovaccio e lasciare lievitare 2 ore. Spalmarvi sopra la passata di pomodoro, cospargere la mozzarella e cuocere in forno già caldo a 220° per 10 minuti. Farcire le pizze con il radicchio e il taleggio, condire con un filo di olio e un pizzico di sale, e proseguire la cottura in forno per altri 10 minuti; servire subito le pizze calde in tavola.

venerdì 15 febbraio 2019

POLPETTE di CAVOLFIORI e CECI

Ingredienti: 1kg cavolfiori a cimette, 150g farina di ceci, 2 uova, 80g parmigiano, 40g pomodori secchi, 20g capperi dissalati, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, salsa rosa, olio, sale, pepe
Cuocere a vapore le cimette per 20 minuti, schiacciarle in una larga ciotola e lasciare intiepidire. Frullare i pomodori secchi con i capperi in 4 cucchiai di olio, versare il mix sopra le cimette, unirvi le uova, il prezzemolo, il parmigiano, la farina, salare, insaporire con una macinata di pepe e mescolare il tutto in un composto morbido ed omogeneo. Formare 20 polpette, lavorando velocemente l'impasto, adagiandole man mano su una teglia rivestita di cartaforno, una accanto all'altra; irrorare con un filo di olio e cuocere in forno già caldo a 200° per 40 minuti. Togliere dal forno, adagiare al centro di ogni polpetta un ciuffetto di salsa rosa e servire subito caldo in tavola.

giovedì 14 febbraio 2019

CUORE di RED VELVET

Ingredienti: 400g farina OO, 200g yogurt al limone, 770ml latte, 400g zucchero, 200g panna da cucina, 200g burro, 90g amido di mais, 3 uova, 20ml succo di limone, 20g cacao, 30ml colorante alimentare rosso, 10g bicarbonato di sodio, 8ml aceto di mele, 1 vanillina, 1 cucchiaio di zuccherini rosa a cuoricini
Mescolare lo yogurt con il succo di limone, 120ml di latte e lasciare a riposo 10 minuti. Sbattere il burro ammorbidito a temperatura ambiente con 220g di zucchero, fino a che si sarà formata una crema liscia ed uniforme, unire 1 uovo, 2 cucchiaiate di farina e sbattere fino ad incorporare. Aggiungere 1 uovo e ancora 2 cucchiaiate di farina, sbattere, unire l'ultimo uovo, e la farina restante, alternando con il mix di yogurt. Aggiungere il cacao setacciato, il colorante e sbattere ancora. In una ciotolina versare l'aceto con 15ml di acqua, aggiungere il bicarbonato, mescolare fino a che smetterà di frizzare e aggiungere all'impasto. Mescolare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, ben amalgamato; versare l'impasto in una tortiera rivestita di cartaforno a forma di cuore di 24cm di altezza. Livellare la superficie con il dorso di un cucchiaio e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 1 ora e 10 minuti (fare la prova stecchino). Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di tagliare il cuore in 3 strati uguali. Riunire in un pentolino il latte restante, la panna e la vanillina, porre sul fuoco e intiepidire; in un pentolino dai bordi alti fondere il burro, unirvi l'amido di mais mescolando velocemente per evitare la formazione di grumi, diluire con il mix di latte, unire lo zucchero tenuto da parte e mescolando portare a bollore. Abbassare la fiamma al minimo e cuocere la crema 3 minuti; spegnere il fuoco e lasciarla raffreddare mescolandola spesso. Versare la crema sui 3 strati di cuore, livellare in uno strato uniforme e ricomporre il dolce; con un pettine da pasticceria rigare la superficie decorandola, e cospargere gli zuccherini. Riporre in frigor per almeno 2 ore, prima di servire il cuore di red velvet in tavola.

mercoledì 13 febbraio 2019

PENNONI con ZUCCA e AMARETTI

Ingredienti: 500g pennoni, 700g zucca a dadini, 70g cipolla dorata tritata grossolanamente, 200ml latte, 60g amaretti sbriciolati grossolanamente, 140g grana grattugiato, glassa di aceto balsamico, noce moscata, olio, sale
Mettere in un largo tegame la zucca con la cipolla, 4 cucchiai di olio, il latte, salare e insaporire con una generosa grattata di noce moscata; mettere il coperchio, cuocere 15 minuti e schiacciare la zucca grossolanamente. Lessare la pasta in abbondante acqua bollente e salata per 12 minuti, scolarla, versarla nella zucca con 100ml di acqua di cottura, 1/2 del grana e 1/2 amaretti; mescolare bene il tutto lasciando insaporire 1 minuto. Impattare la pasta, cospargervi sopra il grana e gli amaretti restanti, condire con un filo di glassa e servire subito i pennoni in tavola.

TORTA di MELE RUSSA

Ingredienti: 200g semolino, 200g farina OO, 660g mele grattugiate con la buccia (rosse e gialle), 250g zucchero, 180ml latte, 60g burro, 20ml succo di limone, 1 bustina di lievito per dolci, zucchero a velo
Mescolare le mele con il succo di limone, 100g di zucchero e dividerle in 3 parti uguali. In una ciotola riunire il semolino con la farina, lo zucchero restante, il lievito, mescolare le polveri e dividerle in 4 parti. In una tortiera foderata di cartaforno di 23cm di diametro versare 1 parte delle polveri formando uno strato uniforme, adagiarvi sopra 1 strato di mele, allargandole con il dorso di un cucchiaio e compattando leggermente; fare altri 2 strati uguali, terminando con le polveri, livellando bene ogni strato. Scaldare il latte, sciogliervi dentro il burro e versare sopra la torta, praticando dei fori verticali con uno stecchino di legno, in modo da far penetrare il liquido. Cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 55 minuti (fare la prova stecchino); togliere dal forno, cospargere con lo zucchero a velo e mettere a raffreddare su una gratella prima di servire la torta di mele russa in tavola (ottima anche tiepida).

martedì 12 febbraio 2019

RISOTTO ai MANDARINI e BRESAOLA

Ingredienti: 500g riso Carnaroli, 360g mandarini biologici con la scorza sottile, 150g bresaola a dadini, 1.2lt brodo vegetale, 100g grana grattugiato, 50ml cognac, noce moscata, olio, sale
Lavare bene i mandarini, tagliarli in pezzi, togliere i semi e frullarli finemente (con la scorza). Mettere in un largo tegame la bresaola con 2 cucchiai di olio e rosolare 5 minuti; unire il riso, tostarlo 3 minuti, innaffiare con il cognac e lasciarlo sfumare. Diluire con il frullato di mandarini, il brodo caldo, correggere di sale, riportare a bollore e cuocere il risotto per 16 minuti, mescolando di tanto in tanto. Togliere dal fuoco, unire il grana, una generosa grattata di noce moscata, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare il risotto 3 minuti, prima di servirlo in tavola.

lunedì 11 febbraio 2019

CREMA TROPICALE con WAFER

Ingredienti: 500ml succo tropicale, 100g zucchero, 40g amido di frumento, 100g wafer ricoperti di cioccolato a pezzettini, zucchero a velo
In un pentolino dai bordi alti riunire l'amido con lo zucchero, colare a filo il succo facendo attenzione a non formare grumi: porre sul fuoco e mescolando portare a bollore. Abbassare la fiamma al minimo e cuocere la crema per 3 minuti. Sul fondo di 4 coppette distribuire 1/3 dei wafer, versarvi sopra 1/2 della crema, 1/2 dei wafer e terminare con la crema e i wafer restanti. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente, cospargere lo zucchero a velo e riporre in frigor per almeno 3 ore, prima di servire la crema tropicale in tavola.

POLENTA CONTADINA ai CAVOLI

Ingredienti: 500g farina bramata di mais, 820g cavolo rosso a pezzettini, 320g verza a listarelle, 330g formaggio Branzi a dadini, 100g salame a dadini, 80g parmigiano grattugiato, 2 spicchi di aglio, 30g burro, 1 cucchiaio raso semi di cumino, olio, sale grosso, sale fino
In un capiente paiolo portare a bollore 2 lt di acqua, unire 2 cucchiai di sale grosso e versare a pioggia la farina, mescolando con una frusta, facendo attenzione a non formare grumi; mettere il coperchio e cuocere la polenta a fiamma bassa per 35 minuti, mescolandola di tanto in tanto. Nel frattempo riunire in un tegame il cavolo rosso, la verza, il salame, gli spicchi di aglio schiacciati, il cumino, condire con 5 cucchiai di olio, salare e cuocere per 15 minuti a fiamma vivace. Aggiungere alla polenta i cavoli e il burro, mescolare bene il tutto e proseguire la cottura per altri 10 minuti sempre con il coperchio. Unire il Branzi e il parmigiano, e mescolando lasciare fondere i formaggi 5 minuti; servire subito la polenta contadina in tavola, calda e filante.

domenica 10 febbraio 2019

BRIOCHE ARROTOLATE all' ARANCIA

Ingredienti: 220g farina O, 230g farina OO, 2 uova, 130ml latte, 150g zucchero, 70g burro, 15ml liquore all'arancia, 7g lievito di birra disidratato, la scorza grattugiata di 1 arancia, 360g marmellata di arance (la mia, leggi qui), sale, zucchero a velo
Sciogliere nel latte tiepido 40g di zucchero con il lievito, coprire e lasciare riposare 30 minuti. Nell'impastatrice con il gancio a foglia riunire le farine con lo zucchero restante, le uova sbattute con un pizzico di sale, il liquore, la scorza di arancia e azionare l'apparecchio; colare a filo il mix con il lievito lavorare 3 minuti e aggiungere 50g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, impastando fino ad ottenere un'impasto liscio e lucido. Formare una palla, coprire con pellicola e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 1 ora. Dividere l'impasto in 12 parti di uguale peso e su un ripiano infarinato stendere con il mattarello dei rettangoli di pasta di 30x10cm; spalmarvi sopra per metà rettangolo la marmellata, arrotolare su se stesso fino alla marmellata, tagliare il rettangolo restante di pasta in 4 lembi perpendicolari e continuare ad arrotolare fino al termine della pasta. Adagiare man mano le brioche su una teglia rivestita di cartaforno, distanziate, spennellarvi il burro fuso restante e mettere nuovamente a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 2 ore. Cuocere le brioche in forno già caldo a 180° per 20 minuti; toglierle dal forno, cospargerle con lo zucchero a velo e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire le brioche arrotolate in tavola.


sabato 9 febbraio 2019

TORTELLONI di RICOTTA con CIPOLLE ROSSE

Ingredienti: 400g farina OO, 4 uova, 400g ricotta, 200g spinaci, 1 tuorlo, 50g pecorino grattugiato, 300g cipolle rosse affettate, 100g pancetta affumicata a dadini, 60g grana grattugiato, 6 foglie di salvia, glassa di aceto balsamico, olio, sale, pepe
Allestire una pasta soda, liscia e compatta impastando la farina con le uova leggermente sbattute; lavorare a lungo fino a che si sarà formata una massa uniforme. Avvolgere la pasta in un tovagliolo infarinato e lasciarla riposare a temperatura ambiente per 30 minuti. Nel frattempo sbollentare gli spinaci in acqua bollente per 2 minuti, scolarli, tritarli finemente e metterli in una terrina con la ricotta, il tuorlo, il pecorino, salare e mescolare il tutto con cura. Tirare la pasta sottile, tagliare tanti dischi di pasta con uno coppapasta del diametro di 8cm, porre al centro un mucchietto di ripieno, ripiegare a metà  e giungere le punte formano così i tortelloni. Adagiarli man mano su di un canovaccio infarinato e lasciarle riposare 30 minuti prima di cuocerli. Mettere in una larga padella le cipolle con la pancetta e la salvia, condire con 6 cucchiai di olio, una presa di sale e una generosa macinata di pepe, coprire e cuocere per 15 minuti. Nel frattempo cuocere in abbondante acqua bollente e salata i tortelloni per 4 minuti, scolarli, versarli nel condimento di cipolle e lasciare saporire 1 minuto a fiamma vivace. Servire subito i tortelloni in tavola cosparsi con il grana e con un filo di glassa di aceto balsamico.

venerdì 8 febbraio 2019

TORTA con RICOTTA all' ARANCIA

Ingredienti: 300g farina OO, 250g zucchero, 260g ricotta, 140ml spremuta di arancia, 100g zucchero di canna, 90g nutella, 80ml olio di semi, 4 uova, 20ml liquore all'arancia, 1 bustina di lievito per dolci, la scorza grattugiata di 1 arancia, zucchero a velo
Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con lo zucchero, diluire con la spremuta e il liquore, aggiungere l'olio, la nutella e incorporare la farina setacciata con il lievito; versare l'impasto in una tortiera di 24cm di diametro foderata di cartaforno. Sbattere la ricotta con lo zucchero di canna e la scorza di arancia, e colare la crema sopra l'impasto, in una spirale concentrica (affonderà in cottura). Cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 1 ora (fare la prova stecchino); togliere dal forno, lasciare intiepidire 5 minuti, capovolgere la torta su un piatto e decorarla con lo zucchero a velo. Mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire la torta in tavola.

giovedì 7 febbraio 2019

COSTINE con PATATE al FORNO

Ingredienti: 1.8kg costine di maiale tagliate in 4 carrè, 1kg patate, 3 spicchi di aglio, 1 cucchiaio raso aghi di rosmarino, noce moscata, olio, sale, pepe
Lavare le patate con una spazzolina e tagliarle a rondelle nello spessore di 1cm; metterle a bagno in acqua fredda per 20 minuti, scolarle e adagiarle in una teglia unta, una accanto all'altra leggermente sovrapposte, coprendo interamente il fondo. Salare, cospargere il rosmarino, una generosa grattata di noce moscata e irrorare con un filo di olio. Massaggiare le costine con l'aglio schiacciato, sale e pepe e adagiarle una accanto all'altra sopra le patate; cuocere in forno già caldo a 180° per 1 ora, girando le costine a metà cottura. Alzare la temperatura a 200° e proseguire la cottura per altri 30 minuti, girando le costine sempre a metà cottura; servire subito caldo in tavola le costine con le patate.

PASTINE di MANDORLE

Ingredienti: 300g farina di mandorle, 230g zucchero, 2 albumi, 1 cucchiaio di latte, ciliegine candite
Mescolare la farina di mandorle con lo zucchero, unire gli albumi e il latte, impastare fino ad ottenere una massa morbida ed omogenea. Mettere l'impasto in una sac à poche con la punta a stella, e su una teglia foderata di cartaforno formare le pastine circolari. Adagiarvi al centro 1 ciliegina candita e mettere a riposare in frigor per una notte. Cuocere le pastine in forno già caldo a 160° per 13 minuti; toglierle dal forno e metterle a raffreddare su una gratella, prima di servire le pastine in tavola.

mercoledì 6 febbraio 2019

INSALATA di RADICCHIO e ARANCE

Ingredienti: 1 cespo di radicchio rosso a striscioline, 200g arancia spellata a vivo, 100g cuori di finocchi affettati sottili, 40ml olio extravergine di oliva, 40ml spremuta di arancia, 30ml aceto balsamico, sale, pepe
Riunire in una ciotola il radicchio con i finocchi e l'arancia a dadini. Fare un'emulsione con l'olio, la spremuta, l'aceto, una presa di sale e una generosa macinata di pepe, e condire l'insalata, mescolando il bene il tutto. Riporre in frigo per almeno 3 ore a marinare, prima di servire l'insalata in tavola.

TORTA di PIZZA ai WURSTEL

Ingredienti: 400g farina O, 100g semola rimacinata, 270ml acqua, 15ml olio, 10g zucchero, 10g sale, 1 bustina lievito di birra liofilizzato, 400g polpa di pomodoro, 300g wurstel a rondelle, 330g spinaci surgelati, 100g mozzarella a dadini, 60g grana grattugiato, 1 cucchiaino di origano, olio, sale
Riunire nell'impastatrice le farine con l'acqua tiepida, l'olio, lo zucchero, il lievito, il sale, azionare l'apparecchio e impastare 5 minuti; prelevare l'impasto formare una palla, adagiarla nella ciotola dell'impastatrice, coprire con pellicola e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 1 ora. Nel frattempo fare rinvenire gli spinaci in un pentolino con 2 cucchiai di acqua, mettere il coperchio e cuocere 15 minuti; spegnere, salare e lasciare raffreddare. Mescolare la polpa di pomodoro con 30ml di acqua, una presa di sale, 2 cucchiai di olio e l'origano. Riprendere l'impasto e staccare 3 parti da 120g con i quali formare 3 dischi di pasta; con il rimanente impasto rivestire una tortiera di 23cm di diametro foderata di cartaforno, risalendo lungo i bordi. Comporre la torta di pizza spalmando 1/4 di salsa di pomodoro sul fondo del guscio di pasta, adagiarvi sopra 1/4 dei wurster, 1/4 di mozzarella, 1/4 degli spinaci e 1/4 del grana e porvi sopra 1 disco di pasta; fare altri 2 strati uguali, terminando l'ultimo strato con la sola farcitura. Ripiegarvi sopra i bordi sbordanti e mettere a lievitare nuovamente in forno spento e con lo sportello chiuso per 1 ora. Coprire la torta con un foglio di alluminio e cuocerla in forno già caldo a 200° per 45 minuti; scoprirla e proseguire la cottura per altri 15 minuti. Lasciare riposare 5 minuti prima di tagliare la torta di pizza e servirla in tavola.

martedì 5 febbraio 2019

FARRO con POLLO e FINOCCHI

Ingredienti: 500g farro perlato, 550g finocchi, 200g pollo arrosto a dadini, 400g polpa di pomodoro, 150g cipolla rossa tritata grossolanamente, olio, sale, pepe
Tagliare i finocchi a dadini, conservando da parte le barbe tagliuzzate. Sciacquare il farro sotto acqua corrente e versarlo in 4lt di acqua fredda; mettere il coperchio, portare a bollore e cuocere per 30 minuti, salando a 5 minuti dalla fine cottura. In un tegame rosolare in 4 cucchiai di olio i finocchi con la cipolla per 10 minuti; unirvi il pollo, lasciare insaporire 5 minuti, aggiungere la polpa di pomodoro, salare, pepare, mettere il coperchio e cuocere 5 minuti. Scolare il farro, unirlo al condimento, aggiungere le barbe, mescolare e lasciare insaporire 2 minuti prima di servire il farro caldo in tavola.

MINNE di SANT'AGATA ai CANDITI

Ingredienti: 300g farina O, 160g zuchero, 60g burro, 2 uova, 200g ricotta, 100g canditi misti di frutta mista tagliuzzati, 70g crema alla gianduia, 200g zucchero a velo, 10 ciliegine candite, 1 bustina di vanillina, 1 cucchiaio succo di limone
Riunire in una ciotola la farina con 100g di zucchero, il burro fuso e intiepidito, le uova, la vanillina e 30ml di acqua; allestire una pasta liscia e compatta, formare una palla, coprire con pellicola e mettere in frigor per 30 minuti. Nel frattempo sbattere la ricotta con lo zucchero restante e i canditi. Dividere la pasta in 10 palline di uguale peso con le quali foderare 10 pirottini di silicone per muffins, tenendo da parte i ritagli di pasta per formare i coperchi. Riempire i gusci di pasta con la crema di ricotta e canditi, adagiare al centro la crema gianduia e sigillare con la pasta restante. Cuocere in forno già caldo a 180° per 35 minuti; togliere dal forno e dai pirottini e mettere a raffreddare i dolci su una gratella. Sbattere lo zucchero a velo con il succo di limone e 30ml di acqua e versare la glassa sui dolci; decorare al centro con la ciliegina candita e lasciare al fresco per 1 ora, prima di servire le minne di Sant'Agata in tavola.

lunedì 4 febbraio 2019

TORTA di PATATE e VERZA

Ingredienti: 1.3kg patate, 680g verza tagliuzzata, 150g brie a fettine, 90g grana grattugiato, 70g senape, 2 uova, 2 spicchi di aglio, 1 cucchiaino raso semi di cumino, 1 cucchiaio di pangrattato, noce moscata, olio, sale
In un capiente tegame mettere le patate, coprirle con acqua fredda e portare a bollore; cuocere per 30 minuti. Sbucciare, schiacciare e lasciare intiepidire le patate. Nel frattempo riunire in padella l'aglio schiacciato con la verza, il cumino, 3 cucchiai di olio e salare; mettere il coperchio e cuocere 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Togliere dal fuoco, aggiungere la senape, mescolare e lasciare intiepidire. In una ciotola riunire le patate con le uova, il grana, una presa di sale e una generosa grattata di noce moscata, mescolare, aggiungere la verza e impastare velocemente fino ad ottenere una massa omogenea. In una tortiera di 22cm foderata di cartaforno adagiare 1/2 del composto, adagiarvi sopra le fettine di brie facendole leggermente affondare e terminare con il composto restante. Con i rebbi di una forchetta rigare la torta in una spirale concentrica. Cospargere con il pangrattato, irrorare con un filo di olio e cuocere la torta in forno già caldo a 200° per 45 minuti; togliere dal forno e lasciare intiepidire, prima di tagliare la torta e servirla in tavola.

BUCHTELN dell' ALTO ADIGE

Ingredienti: 200g farina OO, 200g farina O, 200g confettura di ciliegie (la mia leggi qui), 130ml latte, 60g burro, 40g zucchero, 2 uova,  7g lievito di birra disidratato, 1 cucchiaio di rum, zucchero a velo, sale
Sciogliere lo zucchero con il lievito nel latte tiepido, coprire e lasciare riposare 30 minuti. Mettere nell'impastatrice con il gancio a foglia le farine, unirvi le uova sbattute con un pizzico di sale, il rum, il mix di lievito e azionare l'apparecchio lasciando lavorare 3 minuti. Colarvi a filo 50g di burro fuso e intiepidito e proseguire ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e lucido; coprire con pellicola e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 1 ora. Dividere l'impasto in 12 parti di uguale peso, allargarle e porvi al centro la confettura; richiudere a pallina sigillando bene. Adagiare man mano in una pirofila rivestita di cartaforno di 27x17cm, le palline distanziate in una fila di 3x4; spennellare con il burro restante e mettere nuovamente a lievitare in forno spento per 1 ora. Cuocere il buchteln in forno già caldo a 180° per 20 minuti; togliere dal forno, cospargere con lo zucchero a velo e mettere a raffreddare su una gratella, prima di separare le palline del dolce e servirlo in tavola (ottimo anche tiepido).

domenica 3 febbraio 2019

POLPETTE di CARNE e SPINACI

Ingredienti: 600g carne di manzo macinata, 300g carne di maiale macinata, 360g spinaci surgelati, 2 uova, 100g pangrattato, 100g parmigiano grattugiato, 400g polpa di pomodoro, 1 spicchio di aglio, noce moscata, olio, sale, pepe
Mettere gli spinaci in padella con 50ml di acqua, coprire e cuocere per 10 minuti, fino a che saranno asciutti; spegnere il fuoco, lasciare intiepidire e tagliuzzare gli spinaci. In una capiente ciotola riunire le carni con gli spinaci, le uova, il pangrattato e il parmigiano, insaporire con una generosa grattata di noce moscata, salare e impastare il tutto in una massa omogenea. Con l'aiuto di un dosatore per gelati formare 30 palline da roteare fra le mani, compattando le polpette. In una larga padella appassire l'aglio schiacciato in 3 cucchiai di olio per 1 minuto, aggiungere la polpa di pomodoro, 70ml di acqua, salare, pepare, adagiare le polpette una accanto all'altra, mettere il coperchio e cuocere 15 minuti a fiamma bassa. Girare le polpette e proseguire la cottura per altri 15 minuti, sempre con il coperchio; servire in tavola le polpette calde, irrorandole con il sugo di cottura.

sabato 2 febbraio 2019

TORTA di PERE e DATTERI

Ingredienti: 200g farina OO, 180g zucchero, 200ml latte, 40g cacao, 50g burro, 2 uova, 240g pere a cubetti, 80g datteri a pezzettini, 1 pera affettata per lungo, 7g lievito per dolci, zucchero a velo, sale
Sbattere il burro ammorbidito con 50ml di latte, lo zucchero e i tuorli, incorporarvi la farina setacciata con il cacao e il lievito, diluire con il latte restante, sbattendo bene il tutto. Unire gli albumi montati a neve ferma con un pizzico di sale, i datteri, i cubetti di pere, amalgamare bene il tutto e versare l'impasto in una tortiera di 22cm di diametro, foderata di cartaforno. Livellare la superficie con il dorso di un cucchiaio e adagiarvi sopra le fette di pera in un cerchio, facendole leggermente affondare nell'impasto. Cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 45 minuti (fare la prova stecchino); togliere dal forno, cospargere con lo zucchero a velo, e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire la torta in tavola.

venerdì 1 febbraio 2019

ROTOLO con TALEGGIO e OLIVE

Ingredienti: 200g esubero di pasta madre, 200g farina O, 80ml acqua, 20ml olio, 5g zucchero. 160g taleggio a dadini, 100g olive nere denocciolate, 30g pomodori secchi, olio, sale, pepe
Mettere nell'impastatrice l'esubero di pasta madre con lo zucchero e l'acqua tiepida; unirvi la farina, l'olio, una presa di sale e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, adagiarlo su un piano infarinato e tirarlo in un rettangolo di 1/2cm di spessore; coprire con un canovaccio e mettere a lievitare per 3 ore in forno spento e con lo sportello chiuso. Frullare grossolanamente le olive con i pomodori secchi, 2 cucchiai di olio e una presa di sale e spalmare sopra la pasta lievitata. Cospargere il taleggio, insaporire con una macinata di pepe e sormontare verso l'interno i lati più corti del rettangolo per 2cm, avvolgerlo su se stesso formando il rotolo. Sigillare bene le estremità, spennellare con un filo d'olio e lasciare lievitare ancora 1 ora, sempre in forno spento e con lo sportello chiuso. Cuocere il rotolo in forno già caldo a 200° per 20 minuti; togliere dal forno e mettere a intiepidire per 15 minuti su una gratella, prima di tagliare il rotolo e servirlo in tavola.