mercoledì 31 ottobre 2018

TORTA di ZUCCA e MELE

Ingredienti: 180g farina OO, 130g zucca tritata finemente, 200g zucchero, 90g yogurt alle mandorle, 70ml olio di semi, 30g farina di mandorle, 2 uova, 7g lievito per dolci, 1 grossa mela golden a fettine sottili, zucchero a velo
Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con lo zucchero, diluire con l'olio e lo yogurt, incorporarvi le farine setacciate con il lievito, e per ultimo la zucca, mescolando bene. Versare l'impasto in una tortiera di 22cm foderata di cartaforno, livellare la superficie e adagiarvi sopra le fettine di mela, facendole affondare un poco nell'impasto. Cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 40 minuti (fare la prova stecchino); togliere dal forno, cospargere con lo zucchero a velo, e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire la torta in tavola.

martedì 30 ottobre 2018

TRECCINE di SFOGLIA al LIMONE

Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare, 250ml latte, 50g zucchero, 30g maizena, la scorza di 2 limoni, 8 amaretti, 1 tuorlo, 30g zucchero di canna
Portare a bollore il latte con la scorza dei limone, togliere dal fuoco, lasciare raffreddare, quindi eliminare le scorze. Mescolare la maizena con lo zucchero e colare a filo il latte, sbattendo e facendo attenzione a non formare grumi; mettere sul fuoco e mescolando portare a bollore. Abbassare la fiamma al minimo e cuocere 5 minuti, sempre mescolando; spegnere e lasciare intiepidire la crema. Nel frattempo srotolare la sfoglia e tagliarla in 8 rettangoli uguali; dividere idealmente il rettangolo in 3 parti uguali dal lato più lungo, quindi tagliare 4 strisce diagonali dalla parte destra e sinistra, di uguale misura. Bucherellare la parte centrale con i rebbi di una forchetta, sbriciolarvi sopra gli amaretti e cospargere la crema al limone. Alternando da destra a sinistra sovrapporre le strisce di pasta, formando così le treccine. Adagiare le treccine distanziate su una teglia rivestita di cartaforno, spennellarle con il tuorlo sbattuto con 1 cucchiaio di acqua, cospargere con zucchero di canna e cuocere in forno già caldo a 200° per 20 minuti. Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella le treccine, prima di servirle in tavola.

lunedì 29 ottobre 2018

AGNOLOTTI alla SALSICCIA

Ingredienti: 500g farina O, 4 uova, 300g salsiccia sbriciolata, 1 spicchio d'aglio, 1 cucchiaino di prezzemolo tritato, 150g parmigiano grattugiato, 150g burro, 80ml latte, 2 cucchiaio colmi di pangrattato, 1 ciuffo di salvia, olio, sale
Allestire una pasta soda liscia e compatta, impastando la farina con 3 uova, il latte e 1 cucchiaino d'olio; manipolare la pasta a lungo, formare una palla, avvolgerla in un tovagliolo infarinato e lasciarla riposare a temperatura ambiente per 30 minuti. Nel frattempo preparare il ripieno; rosolare in 2 cucchiai d'olio la salsiccia con l'aglio schiacciato per 5 minuti; spegnere il fuoco, unirvi il prezzemolo, l'uovo rimasto, 80g di parmigiano e il pangrattato, mescolare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Tirare la pasta sottile, e con un coppapasta del diametro di 8cm ritagliare tanti cerchi; distribuirvi al centro il ripieno a mucchietti, ripiegare a mezzaluna, sigillando bene i bordi . Adagiare man mano gli agnolotti su un telo infarinato e lasciarli riposare 30 minuti, prima di cuocerli in acqua bollente e salata, per 3 minuti; nel frattempo fondere il burro, unirvi la salvia  e lasciare spumeggiare 5 minuti. Scolare gli agnolotti e condirli a strati in una pirofila calda, con il parmigiano restante e il burro fuso. Adagiarvi sopra il ciuffetto croccante di salvia, e servire subito caldo in tavola.

domenica 28 ottobre 2018

CANTUCCI alle NOCCIOLE e CIOCCOLATO

Ingredienti: 300g farina O, 50g farina di nocciole, 130g burro, 180g zucchero di canna, 2 uova, 80g nocciole spezzettate grossolanamente, 80g gocce di cioccolato fondente, 1 bustina di lievito per dolci, sale
Lavorare a crema il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero, incorporarvi le uova, le farine setacciate con il lievito, un pizzico di sale, le nocciole e le gocce di cioccolato, e impastare velocemente fino ad ottenere una massa omogenea. Suddividerla in due rotoli del diametro di 5cm e adagiarli distanziati su una teglia rivestita di cartaforno, appiattendoli leggermente; cuocere in forno già caldo a 180° per 25 minuti; tagliare i rotoli a fette spesse 2.5cm. Mettere i cantucci uno accanto all'altro sulla teglia e proseguire la cottura per altri 8 minuti; spegnere il forno e lasciare i cantucci altri 10 minuti, con lo sportello chiuso. Togliere i cantucci dal forno e porli a raffreddare su una gratella prima di servirli in tavola (sono migliori il giorno dopo).

sabato 27 ottobre 2018

PANINI alla SEMOLA

Ingredienti: 150g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 200g farina O, 150g semola rimacinata, 210ml acqua, 5g burro, 5g sale, 5g zucchero, 1 cucchiaio di farina OO
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero, la farina O e la semola,aggiungere l'acqua tiepida, il burro e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare 10 minuti. Prelevare l'impasto e tirarlo in un rettangolo spesso 2cm; piegarlo su se stesso dal alto più corto facendo 3 pieghe, e tagliare il filone ottenuto in 8 parti uguali. Adagiare i panini su una teglia rivestita di cartaforno, spolverizzare con la farina OO e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 6 ore. Cuocere i panini in forno già caldo a 200° per 18 minuti; togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire i panini alla semola in tavola.

venerdì 26 ottobre 2018

TORTA ROVESCIATA di CAROTE e MELE

Ingredienti: 210g farina OO, 200g zucchero, 130g carote grattugiate, 70ml olio di semi, 2 uova, 90g yogurt al limone, 30g granella di noci, 7g lievito per dolci, 1 grossa mela golden a fettine sottili, 20g zucchero di canna, zucchero a velo
In una tortiera di 20cm foderata di cartaforno cospargere lo zucchero di canna e adagiarvi sopra le fettine di mela, coprendo l'intera superficie. Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con lo zucchero, aggiungere lo yogurt, incorporarvi le carote e diluire con l'olio, sbattendo bene il tutto. Aggiungere la farina setacciata con il lievito e per ultima la granella, mescolando; versare l'impasto sopra le mele, livellare la superficie e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 40 minuti (fare la prova stecchino). Togliere dal forno, lasciare intiepidire la torta per 5 minuti. quindi rovesciarla su un piatto e delicatamente rimuovere la cartaforno. Mettere a raffreddare su una gratella prima di servire la torta rovesciata in tavola, cosparsa con lo zucchero a velo.

giovedì 25 ottobre 2018

PENNE al SUGO di BROCCOLI con STRACCIATELLA

Ingredienti: 500g penne di grano saraceno, 300g stracciatella, 260g cimette di broccoli, 650g pomodori a dadini, 140g cipolla tritata, 90g speck tritato grossolanamente, olio, sale, pepe
Riunire in un tegame la cipolla con i pomodori, lo speck, i broccoli, condire con 4 cucchiai di olio, salare, insaporire con una generosa macinata di pepe, mettere il coperchio e cuocere il sugo 20 minuti, mescolandolo di tanto in tanto. Nel frattempo lessare in abbondante acqua bollente e salata le penne per 8 minuti, scolarle, riunirle al sugo e lasciare insaporire 2 minuti. Impiattare la pasta su piatti caldi, colarvi sopra la stracciatella a cucchiaiate, e servire subito le penne in tavola.

mercoledì 24 ottobre 2018

KETCHUP CASALINGO

Ingredienti: 350g passata di pomodoro, 130g cipolle frullate, 40ml aceto di mele, 30g zucchero di canna, 2g paprika, 2g zenzero in polvere, 2 chiodi di garofano, noce moscata, sale
Mettere in un tegame dal fondo spesso e già caldo il frullato di cipolle e restringere per 2 minuti; unire la passata di pomodoro e cuocere a fiamma bassa per 25 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere l'aceto e lo zucchero, mescolare e cuocere 25 minuti, sempre a fiamma bassa. Salare, aggiungere alla salsa i chiodi di garofano, lo zenzero e la paprika, mescolare bene e proseguire la cottura per altri 10 minuti. Eliminare i chiodi di garofano, frullare fino ad ottenere una salsa vellutata e lasciare raffreddare; conservare il ketchup in frigor per massimo 5 giorni, in un vasetto di vetro ermetico.

martedì 23 ottobre 2018

ZUPPA di COUS COUS e BROCCOLI

Ingredienti: 100g cous cous integrale, 280g cime e gambi di broccoli, 230g carote a dadini, 140g finocchi affettati, 120g croste di parmigiano a dadini, 1.5lt brodo vegetale, olio, sale
Riunire in un tegame i broccoli con le carote e i finocchi, condire con 3 cucchiai di olio, salare e rosolare a fiamma vivace 5 minuti. Aggiungere le croste di parmigiano e lasciare insaporire 5 minuti; diluire con il brodo caldo, correggere di sale, riportare a bollore e cuocere con il coperchio e a fiamma bassa per 30 minuti, mescolando la zuppa di tanto in tanto. Aggiungere il cous cous e proseguire la cottura per altri 5 minuti; prelevare 1/3 della zuppa e frullarla. Riunirla alla restante, spegnere il fuoco e lasciare riposare 3 minuti con il coperchio, prima di servire la zucca calda in tavola.

lunedì 22 ottobre 2018

TRIANGOLI alla GIANDUIA e RICOTTA

Ingredienti: 100g crema bianca alla gianduia, 100g cacao in polvere, 90g farina OO, 3 uova, 150g zucchero, 300g ricotta, 70ml olio di semi, 5g bicarbonato di sodio, zucchero a velo
Sbattere a crema gonfia e spumosa 2 uova con 100g di zucchero e il cacao, diluire con l'olio, incorporarvi 70g di farina setacciata con il bicarbonato, e mescolare bene il tutto; versare l'impasto in una teglia quadrata di 21cm per lato, foderata di cartaforno, livellandolo. Sbattere la ricotta con lo zucchero restante, la crema alla gianduia, l'uovo tenuto da parte e la farina rimanente; versare l'impasto sopra il precedente e spalmarlo in uno strato uniforme (nel cuocere affonderà). Cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 1 ora (fare la prova stecchino); togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, poi tagliarlo in 12 quadrotti uguali Tagliare a 1/2 i quadrotti, ottenendo così i triangoli; cospargere con lo zucchero a velo e conservare in frigor fino al momento di servire i triangoli in tavola.

domenica 21 ottobre 2018

RISOTTO all' UVA e SQUACQUERONE

Ingredienti: 500g riso carnaroli, 500g chicchi di uva regina tagliati a 1/2 e denocciolati, , 170ml Franciacorta brut Saten, 1.5lt brodo vegetale, 200g squacquerone, 70g gorgonzola a dadini, noce moscata, olio, sale
Mettere in un tegame largo il riso con 4 cucchiai di olio e tostarlo per 5 minuti; aggiungere l'uva e lasciare insaporire 2 minuti. Innaffiare con il Franciacorta, lasciarlo sfumare, diluire con il brodo caldo, correggere di sale e riportare a bollore. Cuocere il risotto a fiamma vivace per 18 minuti, mescolandolo di tanto in tanto. Togliere dal fuoco, aggiungere lo squacquerone a cucchiaiate e il gorgonzola, insaporire con una generosa grattata di noce moscata, mescolare vigorosamente e mettere il coperchio. Lasciare mantecare il risotto 3 minuti, prima di servirlo in tavola.

sabato 20 ottobre 2018

PASTINE alle MELE e CANNELLA

Ingredienti: 250g farina OO, 10g farina integrale, 100g zucchero, 70ml olio di semi, 1 uovo, 120g mele golden a dadini, 30ml latte, 7g lievito per dolci, cannella in polvere, zucchero a velo
Riunire in una ciotola le farine con lo zucchero, il lievito e una generosa presa di cannella, aggiungere l'uovo, il latte e l'olio, manipolare velocemente il tutto quindi incorporare le mele e impastare fino ad ottenere una massa omogenea. Dividere l'impasto in 30 palline di uguale peso, rotolarle nello zucchero a velo e adagiarle distanziate su una teglia rivestita di cartaforno. Cuocere le pastine in forno già caldo a 180° per 25 minuti; togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire le pastine in tavola.

venerdì 19 ottobre 2018

RAVIOLI di BIETOLE con STRACCIATELLA

Ingredienti: 300g farina O, 3 uova, 150g ricotta, 200g bietole tritate finemente, 360g pomodorini a spicchi, 300g stracciatella, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, olio, sale, pepe
Allestire una pasta liscia e soda lavorando la farina con le uova; manipolare il tutto a lungo, formare un panetto, avvolgerlo in un tovagliolo infarinato, e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per 1 ora. Nel frattempo mescolare le bietole con la ricotta, salare, insaporire con una macinata di pepe, amalgamare bene il tutto e riporre in frigor fino all'utilizzo. Riprendere la pasta e tirarla sottilmente su un piano infarinato; adagiare dei mucchietti di ripieno equidistanti in una fila orizzontale, ripiegarvi sopra la pasta, premere bene attorno al ripieno e ritagliare i ravioli di 6cm per lato, con una rotella tagliapasta dentellata. Adagiare man mano i ravioli su una tovagliolo infarinato e lasciarli riposare 30 minuti, prima di cuocerli. Riunire in padella i pomodorini con 4 cucchiai di olio, salare, mettere il coperchio e cuocere 10 minuti. Nel frattempo lessare i ravioli in abbondante acqua bollente e salata per 2 minuti, scolarli, riunirli ai pomodori e lasciare insaporire 1 minuto. Impiattare i ravioli su piatti caldi, colarvi sopra 2 cucchiaiate di stracciatella, cospargere il prezzemolo e servire subito i ravioli caldi in tavola.

giovedì 18 ottobre 2018

CALAMARI PASTELLATI

Ingredienti: 800g anelli di calamari, 200ml latte, 180g farina O, 2 uova, olio per frittura, sale
Cuocere a vapore gli anelli di calamari per 20 minuti. Sbattere i tuorli con un pizzico di sale; diluire con il latte, la farina setacciata, sbattendo bene con una frusta per evitare la formazione di grumi. Unire gli albumi montati a neve ben ferma con un pizzico di sale, mescolando delicatamente dall'alto verso il basso, formando una pastella omogenea. Mettere pochi per volta gli anelli di calamari nella pastella, ricoprirli bene e friggerli in abbondante olio bollente da entrambi i lati fino a che saranno dorati e croccanti. Scolare, passare su carta assorbente, insaporire con un pizzico di sale e servire su un piatto caldo subito in tavola i calamari pastellati.

mercoledì 17 ottobre 2018

TORTINE di MELE e NUTELLA

Ingredienti: 190g farina OO, 150g zucchero, 120ml latte, 1 uovo, 70ml olio di semi, 160g confettura di mele (la mia leggi qui), 100g nutella, 90g mela a dadini, 7g lievito per dolci, zucchero a velo
Sbattere lo zucchero con l'uovo e l'olio, diluire con il latte, incorporarvi la farina setacciata con il lievito e per ultimo la nutella. Mescolare bene il tutto e colare 2/3 dell'impasto in 12 pirottini di carta per tortine, adagiati nell'apposito stampo; adagiarvi sopra la confettura di mele e terminare con l'impasto tenuto da parte. Cospargere sopra i dadini di mela e cuocere le tortine in forno già caldo a 180° per 35 minuti (fare la prova stecchino). Togliere dal forno, spolverizzare con lo zucchero a velo e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire le tortine in tavola.

martedì 16 ottobre 2018

PANE al FARRO e ORIGANO

Ingredienti: 300g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 35g miele di acacia, 440 ml acqua, 360g farina O, 300g farina semintegrale di farro, 40ml olio, 5g origano, 20g sale
 
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con il miele e l'acqua tiepida, unirvi le farine, l'olio, l'origano e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare 8 minuti. Prelevare l'impasto e su un piano infarinato formare una pagnotta ovale; adagiarla su una teglia rivestita di cartaforno e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 8 ore. Cuocere il pane in forno già caldo a 210° per 15 minuti; abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 40 minuti. Togliere dal forno e mettere il pane a raffreddare su una gratella, prima di affettarlo e servirlo in tavola.
Con questa ricetta partecipo al  World Bread Day 2018, la giornata mondiale del pane, che da 13 anni viene organizzato da Zorra, e sul blog verranno raccolte tutte le ricette.

lunedì 15 ottobre 2018

PASTICCIO di PASTA con FINOCCHI

Ingredienti: 500g farfalle tricolori, 370g finocchi tritati grossolanamente con le loro barbe, 200g pomodorini tagliati a 1/2, 120g coppa a dadini, 130g emmenthal a cubetti, 30g grana grattugiato, 40g burro, 40g farina O, 500ml latte, noce moscata, olio, sale
Riunire in un tegame i finocchi con i pomodorini, condire con 3 cucchiai di olio, salare e cuocere a fiamma vivace per 10 minuti; spegnere il fuoco, aggiungere la coppa e mescolare. Nel frattempo fondere in un pentolino dai bordi alti il burro, aggiungere la farina facendo attenzione a non formare grumi, diluire con il latte, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e mescolando portare a bollore; togliere subito dal fuoco (la besciamella deve rimanere morbida). Lessare in acqua bollente e salata le farfalle per 12 minuti, scolare la pasta e riunirla ai finocchi con l'emmenthal, mescolare bene il tutto e versare in una pirofila da forno. Colarvi sopra la besciamella, mescolare grossolanamente, livellare in uno strato uniforme, cospargervi sopra il grana, irrorare con un filo di olio e cuocere il pasticcio in forno già caldo a 200° per 20 minuti. Togliere dal forno e servire subito il pasticcio di pasta caldo e filante in tavola.

domenica 14 ottobre 2018

CROSTATA di UVA e MANDORLE

Ingredienti: 400g chicchi di uva regina tagliati a 1/2 e denocciolati, 200g farina OO, 50g fioretto di mais, 130g zucchero, 80ml olio di semi, 30ml latte, 1 uovo, 500ml latte di mandorle, 100g zucchero di canna, 50g amido di mais, 7g lievito per dolci, zucchero a velo
Riunire in un pentolino dai bordi alti la maizena con lo zucchero di canna, diluire a filo con il latte di mandorle, porre sul fuoco e mescolando portare a bollore; abbassare la fiamma al minimo e cuocere 3 minuti sempre mescolando. Togliere la crema dal fuoco e lasciarla intiepidire. Riunire in una capiente ciotola le farine con il lievito e lo zucchero, diluire con l'olio e il latte, incorporarvi l'uovo e velocemente impastare fino ad ottenere una massa morbida ed omogenea. Adagiare l'impasto in una tortiera di 23cm di diametro foderata di cartaforno, risalire lungo i bordi e bucherellare la base con i rebbi di una forchetta. Versare nel guscio di pasta la crema, livellarla uniformemente e cospargervi sopra l'uva, facendola leggermente affondare nella crema. Cuocere la crostata in forno già caldo a 180° per 40 minuti; togliere dal forno, cospargere con lo zucchero a velo, e riporre a raffreddare su una gratella, prima di servire la crostata in tavola (è migliore il giorno dopo, conservata in frigor).

sabato 13 ottobre 2018

PIZZA con ZUCCA e CARCIOFINI

Ingredienti: 250g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 600g farina O, 350ml acqua, 30ml olio, 25g zucchero, 10g sale, 400g polpa di pomodoro, 400g zucca tritata finemente, 180g cuori di carciofi sottolio sgocciolati e tagliuzzati (i miei leggi qui), 200g mozzarella tritata grossolanamente, 1 cucchiaino aghi di rosmarino tritati finemente, noce moscata, olio, sale
Riunire nell'impastatrice la pasta madre con l'acqua tiepida e lo zucchero, aggiungere la farina, l'olio, per ultimo il sale, azionare l'apparecchio e impastare per 8 minuti. Prelevare l'impasto e allargarlo in una teglia di 27x29cm foderata di cartaforno; mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 5 ore. Spalmarvi sopra la polpa di pomodoro, distribuire la zucca, cospargere il rosmarino, salare, irrorare con un filo di olio e cuocere in forno già caldo a 220° per 25 minuti. Spolverizzare con una generosa gratta di noce moscata, farcire la pizza con la mozzarella e i carciofini e proseguire la cottura in forno per altri 10 minuti. Togliere dal forno, tagliare la pizza in tranci e servirla subito calda in tavola.

venerdì 12 ottobre 2018

CONFETTURA di MELE e CANNELLA

Ingredienti: 1kg mele golden sbucciate e a dadini, 500g zucchero di canna integrale, 2 stecche di cannella
Mettere in una pentola con il fondo spesso le mele con 300ml d'acqua, portare a bollore e cuocere 15 minuti; con un frullatore ad immersione frullare grossolanamente. Aggiungere lo zucchero e le stecche di cannella, portare nuovamente a bollore, abbassare la fiamma al minimo e cuocere la confettura mescolandola di tanto in tanto, per 1 ora. Fare la prova piattino versandovi sopra 1 cucchiaino di confettura; se inclinando il piattino la confettura non scivola è pronta, altrimenti lasciare cuocere ancora fino alla giusta densità (questo dipende molto dalle mele, se sono più o meno succose). Eliminare le stecche di cannella e versare la confettura bollente in vasetti sterilizzati; chiudere ermeticamente, capovolgere i vasetti e lasciarli raffreddare prima di riporli in dispensa al fresco e al buio. Attendere 1 mese prima di consumare.

giovedì 11 ottobre 2018

TARALLINI all' ORIGANO

Ingredienti: 500g farina OO, 200ml vino bianco secco, 120ml olio extra vergine di oliva, 10g sale, 1 cucchiaio colmo di origano, pepe
Mettere nell'impastatrice la farina con il sale, una macinata di pepe e l'origano, diluire con il vino e l'olio; azionare l'apparecchio, impastando per 10 minuti, fino ad ottenere un composto liscio, compatto ed elastico. Prelevare l'impasto, metterlo sotto una ciotola a temperatura ambiente e lasciarlo riposare per 30 minuti. Dividere l'impasto in tante palline del peso di 10g con i quali ricavare dei bastoncini del diametro di 1 cm; unire le due estremità, formando così i tarallini, adagiandoli man mano su un canovaccio. In una capiente casseruola portare a bollore abbondante acqua e versarvi 15 tarallini alla volta, lasciandoli cuocere fino a che vengono a galla; scolarli e adagiarli su un canovaccio. Trasferire i tarallini su una teglia rivestita di cartaforno, e cuocerli in forno già caldo a 200° per 30 minuti (devono appena dorare); toglierli dal forno e metterli a raffreddare su una gratella, prima di servire i tarallini in tavola (sono migliori il giorno dopo).

mercoledì 10 ottobre 2018

SCIATT della VALTELLINA

Ingredienti: 220g farina di grano saraceno, 180g farina OO, 250g formaggio Casera a cubetti di 2cm, 300ml birra chiara, 10ml grappa, 200g cicorino tagliato sottile, bicarbonato di sodio, olio per frittura, sale
In una capiente ciotola riunire le farine con una presa di bicarbonato e una di sale, diluire con la birra e la grappa, sbattere fino ad ottenere un composto omogeneo, piuttosto solido; coprire e riporre la pastella in frigor per 2 ore. Tuffare 1 cubetto di formaggio per volta nella pastella, e man mano friggere in abbondante olio caldo a 175° fino a che gli sciatt saranno dorati. Scolarli, passarli su carta assorbente e servire gli sciatt caldi in tavola, su un lettino di cicorino.

martedì 9 ottobre 2018

BARCHETTE al CIOCCOLATO con ESUBERO

Ingredienti: 250g esubero di pasta madre, 200g farina OO, 50g farina integrale, 250g zucchero, 100g burro, 1 uovo, 100g cioccolato fondente a pezzettini, 30g zucchero di canna
Sciogliere l'esubero di pasta madre con lo zucchero, nel burro fuso e intiepidito, aggiungere le farine, l'uovo, e impastare velocemente con una forchetta fino al formarsi di un impasto omogeneo e morbido. Con l'aiuto di 1 cucchiaio, suddividere l'impasto in 18 barchette di silicone per tartellette, distribuirvi sopra il cioccolato, facendolo leggermente affondare nell'impasto, e cospargere con lo zucchero di canna. Cuocere le barchette in forno già caldo a 180° per 35 minuti; togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di rimuovere i dolcetti dalle formine, e servirli i tavola.

ARROTOLATO di MAIALE con le MELE

Ingredienti: 700g lonza di maiale aperta a libro, 100g carne macinata di maiale, 150g pancetta tesa affettata spessa, 200ml vino bianco, 500g mele golden a spicchi, 50g prugne secche denocciolate, 1 cucchiaino aghi di rosmarino tritato, 3 foglie di salvia tritate, noce moscata, olio, sale, pepe
Mescolare la carne macinata con il rosmarino e la salvia, salare, insaporire con una macinata di pepe, manipolando fino a d ottenere una massa omogenea. Stendere la lonza su un piano di lavoro, mettervi sopra il composto di macinato, allargarlo in uno strato uniforme e arrotolare la carne su se stessa dal lato più lungo; fasciare con la pancetta e con dello spago da cucina legare l'arrotolato. Rosolarlo in 4 cucchiai di olio, per 10 minuti a fiamma media, girandolo da tutti i lati; innaffiare con il vino, e proseguire la cottura in forno già caldo a 200° per 25 minuti. Girare l'arrosto e adagiarvi attorno le mele con le prugne, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata, irrorare con qualche cucchiaiata del fondo di cottura e proseguire la cottura in forno per altri 30 minuti. Togliere dal forno e lasciare intiepidire 10 minuti, prima di slegare l'arrotolato e tagliarlo a fette spesse 1/2cm, adagiandole man mano su un piatto caldo; mettervi sopra gli spicchi di mela, le prugne, irrorare con il suo sughetto, e servire subito caldo in tavola.

lunedì 8 ottobre 2018

LASAGNE alla ZUCCA e SALSICCIA

Ingredienti: 4 sfoglie pasta fresca per lasagne (250g), 1kg zucca a dadini, 700g salsiccia mantovana sbriciolata, 180g fontina a dadini, 1lt latte, 90g burro, 90g farina O, 20g grana grattugiato, 1 cucchiaino aghi di rosmarino tritati, noce moscata, sale, pepe
In un tegame rosolare la salsiccia per 5 minuti, senza aggiungere alcun condimento; unirvi la zucca, il rosmarino, salare, pepare, mettere il coperchio e cuocere 15 minuti. Spegnere il fuoco e schiacciare grossolanamente con i rebbi di una forchetta. In un pentolino dai bordi alti fondere il burro, unirvi il burro facendo attenzione a non formare grumi, diluire con il latte, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e mescolando portare a bollore; togliere subito dal fuoco (la besciamella deve rimanere morbida). In una teglia di 26x20cm confezionare le lasagne in 4 strati uguali; spalmare sul fondo 3 cucchiaiate di besciamella, adagiare 1 sfoglia di pasta, 1/4 di condimento alla zucca, 1/4 di besciamella, 1/4 di fontina e terminare cospargendo il grana. Cuocere le lasagne in forno già caldo a 200° per 35 minuti; togliere dal forno, lasciare intiepidire 5 minuti, prima di porzionare e servire le lasagne calde in tavola.

TORTA INTEGRALE di MELE e UVA

Ingredienti: 130g farina integrale, 120g farina OO, 250ml latte, 100ml olio di semi, 220g zucchero di canna integrale, 220g mele golden a fettine, 150g acini di uva fragola denocciolati, 60g mela golden frullata, 7g lievito per dolci, la scorza grattugiata di 1 limone, sale, zucchero a velo
Riunire in una ciotola le farine setacciate con il lievito, aggiungervi 200g di zucchero, la scorza del limone e una presa di sale; diluire con il latte e l'olio, incorporare l'uva e la mela frullata, mescolando bene il tutto. Versare l'impasto in una tortiera di 24cm di diametro foderata di cartaforno, livellare la superficie con il dorso di un cucchiaio e adagiarvi sopra in cerchi concentrici le fettine di mela. Cospargervi sopra lo zucchero restante e cuocere in forno già caldo a 180° per 45 minuti (fare la prova stecchino). Togliere dal forno, spolverizzare con poco zucchero a velo e mettere a raffreddare su una gratella prima di servire la torta integrale in tavola (è migliore il giorno dopo).

domenica 7 ottobre 2018

STRUDEL con MELANZANE GRIGLIATE

Ingredienti: 1 pasta sfoglia rettangolare arrotolata (250g), 650g melanzane a fette spesse 1cm, 130g pomodori perini a dadini, 100g mozzarella a cubetti, 30g parmigiano grattugiato, 8 foglie di basilico tagliuzzate, latte, olio, sale, pepe
Grigliare le melanzane su una piastra rovente 2 minuti per lato, lasciarle raffreddare poi tagliarle in striscioline. In una capiente ciotola riunire le melanzane con i pomodori, la mozzarella, il parmigiano, il basilico, salare, insaporire con una generosa macinata di pepe e condire con 2 cucchiai di olio; mescolare il tutto e lasciare insaporire 30 minuti. Srotolare la sfoglia, distribuirvi sopra il ripieno, allargandolo in uno strato uniforme, lasciando 2cm di bordo libero per ogni lato. Formare lo strudel piegando prima i due lati più corti sul ripieno, e poi aiutandovi con la cartaforno, arrotolarlo su se stesso, sigillando bene le estremità. Spennellare con poco latte e cuocere lo strudel in forno già caldo a 200° per 35 minuti; togliere dal forno e lasciare intiepidire 10 minuti, prima di tagliare lo strudel in fette spesse 3cm e servire subito in tavola.

sabato 6 ottobre 2018

QUADROTTI di CHEESECAKE all' UVA

Ingredienti: 250g ricotta, 200g formaggio spalmabile, 250g acini di uva fragola tagliati a metà e denocciolati, 90g farina OO, 3 uova, 280g zucchero, 40ml olio di semi, 70ml latte, 60g fecola di patate, 7g lievito per dolci, zucchero a velo
Montare a crema gonfia e spumosa 2 uova con 100g di zucchero, diluire con l'olio e il latte, e incorporare la farina setacciata con il lievito; versare metà dell'impasto in una teglia quadrata di 21cm e foderata di cartaforno, allargarlo in uno strato uniforme e cuocere in forno già caldo a 180° per 8 minuti. Nel frattempo sbattere la ricotta con il formaggio spalmabile, l'uovo e lo zucchero restanti, aggiungere la fecola, mescolando bene il tutto. Versare la crema sulla base creando uno strato uniforme, cospargervi sopra l'uva, facendola un poco affondare; terminare con l'impasto tenuto da parte, stendendolo in uno strato omogeneo. Proseguire la cottura per altri 40 minuti; togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di riporre il dolce in frigor per almeno 4 ore, lasciandolo nella teglia di cottura. Tagliare il dolce in 16 quadrotti uguali, cospargere con lo zucchero a velo, e conservare in frigor fino al momento di servire i quadrotti di cheesecake in tavola.

venerdì 5 ottobre 2018

CIABATTA ai CEREALI

Ingredienti: 150g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 210ml acqua, 20g zucchero, 160g farina O, 140g farina integrale ai cereali , 15ml olio, 10g sale
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con l'acqua tiepida e lo zucchero; unirvi le farine, l'olio e per ultimo il sale. Azionare l'apparecchio, impastare per 8 minuti, prelevare l'impasto e su un piano infarinato dare la forma di una ciabatta; adagiarla in una teglia stretta rivestita di cartaforno e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 10 ore. Cuocere la ciabatta in forno già caldo a 200° per 20 minuti; abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 25 minuti. Togliere dal forno la ciabatta e metterla a raffreddare su una gratella, prima di affettarla e servirla in tavola.

ROTOLO ai MIRTILLI

Ingredienti: 4 uova, 140g zucchero, 80g farina OO, 150g panna vegetale da montare, 120g composta di mirtilli (la mia, leggi qui), la scorza grattugiata di 1/2 limone, zucchero a velo
Sbattere le uova fino a che saranno spumose; unirvi lo zucchero e sbattere a crema gonfia per 5 minuti. Aggiungere la farina setacciata, la scorza del limone e sbattere ancora, incorporando bene il tutto. Versare l'impasto in una teglia di 31x37cm foderata di cartaforno, allargarlo in uno strato uniforme e cuocere in forno già caldo a 220° per 9 minuti. Togliere dal forno, lasciare intiepidire per 5 minuti, quindi capovolgere su un largo foglio di cartaforno; arrotolare dal lato più corto e mettere a raffreddare il rotolo su una gratella. Nel frattempo sbattere in una soffice nuvola la panna, incorporarvi la composta, e riporre in frigor fino all'utilizzo. Srotolare il rotolo, togliere delicatamente la carta forno e spalmarvi sopra in uno strato uniforme il composto di mirtilli; arrotolare nuovamente nello stesso verso di prima aiutandovi con la cartaforno, chiudere a caramella, e riporre il rotolo in frigor per almeno 1 ora. Cospargere il rotolo con lo zucchero a velo, tagliarlo in fette di 3cm di spessore e servire subito in tavola.

giovedì 4 ottobre 2018

RISOTTO ai POMODORI e WURSTEL

Ingredienti: 500g riso carnaroli, 700g pomodori a dadini, 200g wurstel di maiale affumicati e tritati grossolanamente, 120g cipolle tritate, 1.5lt brodo vegetale, 100ml vino rosso, 180g grana grattugiato, 30g zucchero di canna, 5 foglie di basilico tagliuzzate, olio, sale, pepe
Riunire in un tegame i pomodori con le cipolle, lo zucchero, 4 cucchiai di olio e cuocere per 10 minuti; aggiungere i wurstel, salare, insaporire con una macinata di pepe e cuocere altri 5 minuti. Unire il riso, insaporire per 2 minuti, innaffiare con il vino e lasciarlo sfumare. Diluire con il brodo caldo, correggere di sale, riportare a bollore e cuocere il risotto 15 minuti, mescolandolo di tanto in tanto. Spegnere il fuoco, aggiungere il grana e il basilico, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare il risotto 2 minuti, prima di servirlo in tavola.

mercoledì 3 ottobre 2018

FARINATA al TIMO

Ingredienti: 180g farina di ceci, 600ml acqua, 80ml olio extravergine di oliva, 5 rametti di timo, sale, pepe
Mescolare la farina con l'acqua tiepida facendo attenzione a non formare grumi, condire con 50ml di olio, 4g di sale, insaporire con una generosa macinata di pepe e aggiungere le foglioline di timo. Mescolare bene il tutto e versare la pastella in una teglia di 37x30cm, foderata di cartaforno; cuocere in forno già caldo a 200° per 15 minuti. Versare sopra la farinata l'olio tenuto da parte, spennellandolo delicatamente, e proseguire la cottura in forno per altri 25 minuti, fino al formarsi di una crosticina dorata. Togliere la farinata dal forno, lasciarla intiepidire 5 minuti, tagliarla in tranci e servirla in tavola (ottimo accompagnamento per salumi).

PAPPARDELLE al SUGO di CINGHIALE

Ingredienti: 500g farina O, 5 uova, 500g polpa di cinghiale tagliuzzata finemente, 80g pancetta affumicata tritata, 50g cipolla tritata, 50g peperone giallo tritato, 200ml vino rosso, 60g parmigiano grattugiato, 2 chiodi di garofano, noce moscata, olio, sale
Allestire una pasta soda liscia e compatta, impastando la farina con le uova; manipolare il composto a lungo, quindi avvolgerlo in un tovagliolo infarinato, e metterlo a riposare 1 ora a temperatura ambiente.Tirare la pasta in una sfoglia sottile, ritagliare le pappardelle con l'apposito utensile e allargarle ad asciugare su un canovaccio infarinato, lasciandole riposare 1 ora prima di cuocerle. Rosolare in 3 cucchiai di olio la pancetta con la cipolla e la carota per 5 minuti a fiamma vivace, unire il cinghiale, lasciare insaporire 5 minuti, quindi salare, aggiungere i chiodi di garofano, innaffiare con il vino, diluire 200ml di acqua, mettere il coperchio e a fiamma bassa portare a bollore. Cuocere il sugo per 1 ora, mescolandolo di tanto in tanto; a fine cottura insaporire con una generosa grattata di noce moscata. Lessare le tagliatelle in abbondante acqua bollente e salata con l'aggiunta di 1 cucchiaio d'olio per 2 minuti, scolarle, versarle nel condimento e lasciare insaporire 1 minuto, mescolando. Servire subito le pappardelle calde in tavola, cosparse con il parmigiano.

martedì 2 ottobre 2018

TORTA all' UVA e VINO

Ingredienti: 210g farina OO, 200g zucchero, 40g cacao in polvere, 3 uova, 150ml acqua, 70ml vino rosso, 90ml olio di semi, 180g uva americana denocciolata, 7g lievito per dolci, zucchero a velo
Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con lo zucchero, diluire con l'acqua e il vino, incorporarvi l'olio e aggiungere la farina setacciata con il cacao e il lievito, amalgamando bene il tutto. Versare l'impasto in una tortiera di 24cm di diametro, foderata di cartaforno, livellare la superficie e cospargervi sopra l'uva, Cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 40 minuti (fare la prova stecchino); togliere dal forno, cospargere con lo zucchero a velo, e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire la torta  in tavola,

lunedì 1 ottobre 2018

FUSILLI al FORNO alla PARMIGIANA

Ingredienti: 500g fusilli integrali, 750g melanzane tritate, 620g pomodori frullati grossolanamente, 200g scamorza affumicata tagliuzzata, 200ml latte, 20g burro, 20g farina O, 2 spicchi di aglio, 7 foglie di basilico tagliuzzate, noce moscata, olio, sale
Riunire in un tegame le melanzane con l'aglio e i pomodori, condire con 5 cucchiai di olio, salare, mettere il coperchio e cuocere per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto; spegnere il fuoco e aggiungere il basilico. In un pentolino dai bordi alti fondere il burro, unirvi la farina facendo attenzione a non formare grumi, diluire a filo con il latte, salare, insaporire con una grattata di noce moscata e mescolando portare a bollore; togliere subito dal fuoco (la besciamella deve rimanere morbida). Lessare in abbondante acqua bollente e salata la pasta per 10 minuti, scolarla, riunirla al sugo, aggiungervi 2/3 della scamorza, mescolare e versare in una pirofila da forno, allargando in uno strato uniforme. Colarvi sopra la besciamella, cospargere con la scamorza tenuta da parte e cuocere in forno già caldo a 180° per 20 minuti; servire subito i fusilli caldi e filanti in tavola.