mercoledì 13 novembre 2019

GNOCCHI di ZUCCA con CASTAGNE

Ingredienti: 1kg zucca Delica mondata e a dadini, 300g farina O, 100g amaretti tritati finemente, 1 uovo, 200g castagne lesse sbucciate e tagliuzzate (le mie, leggi qui), 140g burro, 80g grana grattugiato, 5 foglie di salvia tagliuzzate finemente, noce moscata, sale
In un tegame mettere la zucca con 150ml di acqua, coprire e cuocere 20 minuti fino a che l'acqua sia completamente assorbita e la zucca morbida; schiacciare la zucca con i rebbi di una forchetta e lasciarla raffreddare. Riunire in una capiente ciotola la zucca con la farina, l'uovo, gli amaretti, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e impastare velocemente il tutto fino al formarsi di una massa omogenea; riporre in frigor a riposare per 30 minuti. Formare su un piano infarinato dei filoncini spessi 1 dito, tagliare i gnocchi nella misura di 3cm, passarli nella farina e adagiarli man mano su un canovaccio infarinato; mettere a riposare in frigor i gnocchi per 1 ora prima di cuocerli. Riunire in un pentolino il burro con la salvia e le castagne, porre sul fuoco e soffriggere a fiamma bassa per 10 minuti; nel frattempo lessare in abbondante acqua bollente e salata i gnocchi, scolarli man mano vengono a galla e adagiarli in un piatto da portata caldo. Cospargervi sopra il grana, colarvi il burro con le castagne e la salvia, e servire subito i gnocchi caldi in tavola.

FROLLINE ai DATTERI e RUM

Ingredienti: 24 datteri secchi, 200g farina OO, 100g farina di riso, 150g zucchero di canna, 80ml olio di semi, 20ml rum, 1 uovo, 8g lievito per dolci, zucchero a velo, sale
Tagliare i datteri a metà, rimuovere il nocciolo e immergerli nel rum per 30 minuti; scolarli e tenere il rum da parte. In una capiente ciotola mescolare le farine con il lievito, un pizzico di sale e lo zucchero, unirvi l'uovo, l'olio, il rum e impastare velocemente il tutto in una massa omogenea. Dividere l'impasto in 48 parti dello stesso peso, formare delle palline, fasciarle con i datteri facendoli ben aderire e riporle man mano in 48 pirottini piccoli di silicone. Cuocere le frolline in forno già caldo a 180° per 20 minuti, toglierle dal forno, cospargerle con lo zucchero a velo e mettere su una gratella a raffreddare, prima di rimuovere le frolline dai pirottini e servirle in tavola.

martedì 12 novembre 2019

RISOTTO all' UVA e PROSCIUTTO

Ingredienti: 350g riso Ribe, 430g acini di uva moscato tagliati a 1/2 e denocciolati, 170g prosciutto cotto a dadini, 130ml vino Brachetto, 1lt brodo vegetale, 70g grana grattugiato, 2 rametti di timo, noce moscata, olio, sale
Riunire in un largo tegame il prosciutto con l'uva, le foglioline di timo, 4 cucchiai di olio, una presa di sale e rosolare a fiamma vivace per 5 minuti; unire il riso e tostarlo 2 minuti. Innaffiare con il vino, lasciarlo sfumare, diluire con il brodo caldo, correggere di sale, riportare a bollore e cuocere il risotto 15 minuti, mescolandolo di tanto in tanto. Spegnere il fuoco, unirvi il grana, una generosa grattata di noce moscata, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare il risotto 2 minuti, prima di servirlo in tavola.

VERZA al SUGO

Ingredienti: 1.3kg verza a listarelle, 180g cipolla rossa tritata grossolanamente, 400g polpa di pomodoro, 1 cucchiaino colmo di origano, olio, sale, pepe
Riunire in un capiente tegame la verza con la cipolla, 6 cucchiai di olio e rosolare a fiamma vivace e con il coperchio per 15 minuti. Aggiungere la polpa di pomodoro, 100ml di acqua, l'origano, una generosa macinata di pepe e salare; mescolare, coprire, portare a bollore, abbassare la fiamma al minimo e cuocere la verza per 30 minuti, mescolandola di tanto in tanto. Servire il contorno caldo in tavola.

lunedì 11 novembre 2019

FARFALLE al SALMONE e PISTACCHI

Ingredienti: 500g farfalle integrali, 150g salmone affumicato a pezzettini, 70g pistacchi tritati grossolanamente, 200g crescenza allo yogurt, 1 cucchiaino di aneto essiccato, olio, sale
Mettere in una capiente padella il salmone con 4 cucchiai di olio e rosolarlo 3 minuti; unirvi i pistacchi, una presa di sale e lasciare insaporire a fiamma bassa per 5 minuti. Nel frattempo lessare in abbondante acqua bollente e salata la pasta per 10 minuti, scolarla e versarla nel condimento di salmone con 130ml di acqua di cottura. Unirvi la crescenza, l'aneto, mescolare bene il tutto e lasciare insaporire 2 minuti spadellando, prima di servire le farfalle in tavola.

PAN DOLCE di SAN MARTINO

Ingredienti: 250g farina OO, 70g castagne lesse sbucciate, 80g zucchero, 60ml latte, 50ml olio di semi, 30ml vino rosso, 1 uovo piccolo, 20g zucchero di canna, 4g lievito di  birra disidratato
Riunire nell'impastatrice la farina con il lievito, lo zucchero, 50ml di latte, l'uovo, l'olio, il vino e azionare l'apparecchio impastando per 5 minuti; aggiungere le castagne spezzettate grossolanamente e proseguire l'impasto per altri 2 minuti, fino al formarsi di un impasto liscio e morbido Formare una palla, metterla in una ciotola e riporre a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 3 ore. Prendere il panetto, adagiarlo su una teglia rivestita di cartaforno, allargandolo leggermente con le punta delle dita; spennellarvi sopra il latte tenuto da parte, cospargere lo zucchero di canna e cuocere in forno già caldo a 180° per 30 minuti; spegnere il forno, aprire lo sportello e lasciare il pan dolce in forno per altri 10 minuti. Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire il pan dolce in tavola.

domenica 10 novembre 2019

ZUPPA di VERZA con SALAMELLE

Ingredienti: 4 salamelle mantovane (500g), 600g verza a striscioline, 180g cipolla rossa tritata grossolanamente, 700ml brodo vegetale, 20g triplo concentrato di pomodoro, olio, sale, pepe
Mettere in un capiente tegame la cipolla con le salamelle, 4 cucchiai di olio e rosolare a fiamma vivace per 5 minuti; unire la verza, il brodo caldo, il triplo concentrato di pomodoro, insaporire con una generosa macinata di pepe, correggere di sale, portare a bollore, mettere il coperchio e cuocere a fiamma media per 50 minuti, mescolando di tanto in tanto. Servire la zuppa calda in tavola, accompagnandola con crostini di pane.

sabato 9 novembre 2019

SFORMATO di PANCARRE' ai FINOCCHI

Ingredienti: 16 fette spesse 1cm (350g) di pancarrè alla canapa (il mio, leggi qui), 650g finocchi tritati grossolanamente, 150g cipolla rossa tritata finemente, 500ml latte, 200g taleggio a dadini, 4 fette di prosciutto cotto (130g), 50g grana grattugiato,1 cucchiaino colmo di origano, olio, sale
Riunire in un tegame i finocchi con la cipolla, 4 cucchiai di olio, 100ml di acqua, l'origano, una presa di sale, coprire e appassire per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. In una pirofila unta comporre lo sformato in 3 strati: bagnare 6 fette di pancarrè nel latte e adagiarle una accanto all'altra, mettervi sopra 2 fette di prosciutto, coprendo interamente il pane, 1/2 dei finocchi, allargandoli in uno strato uniforme e cospargevi 1/2 del taleggio. Formare un'altro strato uguale, terminando con le fette di pancarrè restanti; cospargervi sopra il grana, irrorare con un filo di olio e cuocere lo sformato in forno già caldo a 200° per 20 minuti. Togliere dal forno, lasciare riposare 5 minuti, prima di porzionare lo sformato e servirlo caldo in tavola.

venerdì 8 novembre 2019

SPATZLE VERDI con CAROTE

Ingredienti:  250g farina OO, 200g spinaci lessi tritati, 3 uova, 150g prosciutto cotto a dadini, 340g carote a lunette, 200g cipolla rossa tritata grossolanamente, 200ml latte, 40g grana grattugiato, 3 rametti di timo, noce moscata, olio, sale
Inserire nel mixer le uova con gli spinaci, 80ml di acqua, salare e frullare fino a ridurre il tutto in una densa crema; unire la farina, impastare bene il tutto e lasciar riposare 15 minuti. Nel frattempo riunire in un tegame la cipolla con le carote, le foglioline di timo, 3 cucchiai di olio, coprire e cuocere a fiamma vivace per 10 minuti; aggiungere il prosciutto e lasciare insaporire 5 minuti. Riempire la vaschetta dell'apposito attrezzo per gli spatzle, appoggiarla su tegame e far scivolare la vaschetta avanti e indietro, fino a che gli spatzle cadano nel condimento. Unirvi il latte scaldato con 200ml di acqua, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e cuocere a fiamma vivace 3 minuti. Servire subito in tavola gli spatzle caldi, cospargendovi sopra il grana.

giovedì 7 novembre 2019

TORTA VERSATA alle PRUGNE e YOGURT

Ingredienti: 250g farina OO, 480g prugne a fettine, 300g yogurt ala vaniglia, 200g zucchero, 80ml olio, 40g zucchero di canna, 30ml rum, 7g lievito per dolci, zucchero a velo
Riunire in una padellina le prugne con lo zucchero di canna, porre sul fuoco e cuocere a fiamma vivace 5 minuti; spegnere e lasciare raffreddare. Mescolare la farina setacciata con lo zucchero, diluire con 140ml di acqua, l'olio, il rum, sbattendo bene e facendo attenzione a non formare grumi; unire per ultimo il lievito, incorporandolo. Versare 1/2 dell'impasto in una tortiera di 22cm di diametro foderata di cartaforno, allargarlo in uno strato uniforme, adagiarvi sopra a cucchiaiate lo yogurt, le prugne, livellare in uno strato uniforme e terminare con l'impasto tenuto da parte, livellandolo. Cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 1 ora (fare la prova stecchino); togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di spolverizzare la torta con lo zucchero a velo e servirla in tavola.

PANE di SEMOLA e CANAPA

Ingredienti: 280g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 500g farina O, 130g semola rimacinata, 40g farina di canapa, 430ml acqua, 20g miele di acacia, 40ml olio, 20g sale
Riunire nell'impastatrice la pasta madre con il miele e l'acqua tiepida, aggiungervi le farine, l'olio e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto e su un piano infarinato formare una pagnotta ovale, adagiarla su una teglia rivestita di cartaforno e mettere e a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 10 ore. Cuocere il pane in forno già caldo a 210° per 15 minuti, abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 40 minuti. Togliere il pane dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella, prima di affettarlo e servirlo in tavola.

mercoledì 6 novembre 2019

RISOTTO con FINOCCHI e PANCETTA

Ingredienti: 440g finocchi a dadini con le loro barbe, 330g riso Ribe, 160ml vino rosso, 100g pancetta a cubettini, 1lt brodo vegetale, 80g parmigiano grattugiato, olio, sale, pepe
Riunire in un largo tegame i finocchi con la pancetta, 4 cucchiai di olio, una presa di sale e rosolare a fiamma vivace 10 minuti; unirvi il riso e farlo tostare 3 minuti. Innaffiare con il vino, lasciarlo sfumare, diluire con il brodo caldo, correggere di sale, riportare a bollore e cuocere il risotto 15 minuti, mescolandolo di tanto in tanto. Spegnere il fuoco, unirvi il parmigiano, insaporire con una generosa macinata di pepe, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare il risotto 2 minuti, prima di servirlo in tavola.

BROCCOLI GRATINATI con OLIVE

Ingredienti: 700g cime di broccoli, 80g olive taggiasche, 30g grana grattugiato, 25g ketchup, 20g pangrattato, olio, sale, pepe
Cuocere i broccoli a vapore per 10 minuti, poi adagiarli in una pirofila unta in uno strato unico; mettervi attorno le olive, salare e insaporire con una generosa macinata di pepe, Colarvi sopra a zig zag il ketchup, cospargere il pangrattato, il grana, condire con 3 cucchiai di olio e cuocere i in forno già caldo a 180° per 30 minuti fino a che si sarà formata una bella crosticina dorata. Servire subito caldi i broccoli gratinati in tavola.

martedì 5 novembre 2019

PANCAKES alle PRUGNE CARAMELLATE

Ingredienti: 100g farina OO, 2 uova, 60g zucchero, 30ml latte, 7g lievito per dolci, 220g prugne a dadini, 30g zucchero di canna, panna montata, cannella in polvere, olio
Riunire in un pentolino le prugne con lo zucchero di canna, coprire e cuocere 8 minuti; togliere dal fuoco e lasciare intiepidire. Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con lo zucchero, unirvi la farina setacciata, incorporandola. Sciogliere il lievito nel latte tiepido, aggiungere all'impasto, amalgamando bene il tutto; coprire con pellicola e lasciare riposare la pastella per 30 minuti. Ungere con poco olio un tovagliolo di carta da cucina, passarlo in una padella antiaderente e scaldarla sul fuoco; abbassare la fiamma al minimo e con un mestolino della capienza di 40ml versare la pastella, che si allargherà da sola. Cuocere fino a che si vedranno delle bollicine formarsi sulla superficie, girare con una palettina e cuocere anche dall'altro lato i pancakes, (con queste dosi ne usciranno 6). Adagiare sui pancakes le prugne, decorare con un ciuffetto di panna montata, cospargere un pizzico di cannella e servire subito i pancakes tiepidi in tavola.

RAVIOLI di ZUCCA con FUNGHI

Ingredienti: 300g farina O, 100g semola rimacinata, 4 uova, 500g zucca cotta al vapore, 450g funghi prataioli a fettine, 200g grana grattugiato, 150g passata di pomodoro, 2 spicchi di aglio, 1 cucchiaino colmo di erbe di Provenza, noce moscata, olio, sale
Allestire una pasta soda, liscia e compatta impastando le farine con le uova e un pizzico di sale; manipolarla a lungo e con cura, formare una palla, coprirla con un canovaccio e lasciarla riposare a temperatura ambiente per 30 minuti. Schiacciare la zucca con i rebbi di una forchetta, mescolarla con 150g di grana, una presa di sale e una generosa grattata di noce moscata. Tirare la pasta in 2 sfoglie sottili, adagiarvi i mucchietti di ripieno distanziati, coprire con l'altra sfoglia, facendo ben aderire attorno al ripieno; con una rotella dentellata ritagliare i ravioli, adagiandoli man mano su un canovaccio infarinato e lasciarli asciugare 1 ora prima di cuocerli. Riunire in padella l'aglio schiacciato con i funghi, 3 cucchiai di olio  e le erbe di Provenza, porre sul fuoco e cuocere a fiamma vivace 5 minuti; unire la passata di pomodoro, salare, mettere il coperchio e cuocere per 15 minuti a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo lessare in abbondante acqua bollente e salata i ravioli per 3 minuti, scolarli, riunirli al condimento e lasciare insaporire per 1 minuto spadellando; servire i ravioli in tavola cosparsi con il grana tenuto da parte.

lunedì 4 novembre 2019

FOCACCIA all' ORIGANO

Ingredienti: 250g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 440ml acqua, 580g farina O, 80g semola rimacinata, 20g miele di acacia, 6g origano, noce moscata, 10g sale, 1 cucchiaino di sale grosso, olio
Riunire nell'impastatrice la pasta madre con il miele, l'acqua tiepida, le farine, 30ml di l'olio, l'origano, una grattata di noce moscata e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 5 minuti. Prelevare l'impasto, versarlo in una teglia rivestita di cartaforno di 27x29cm, colarvi sopra 2 cucchiai di olio e allargarlo con le punta delle dita in uno stato uniforme; mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 6 ore. Sgonfiare l'impasto con la punta delle dita, creando le fossette, versarvi sopra 120ml di acqua, irrorare con un filo di olio, cospargervi il sale grosso e cuocere la focaccia in forno già caldo a 200° per 5 minuti: abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 20 minuti. Togliere dal forno e lasciare intiepidire la focaccia prima di tagliarla in 24 tranci e servirla in tavola (ottima anche fredda).

ZUCCA RIPIENA di RASCHERA e WURSTEL

Ingredienti: 1 zucca Delica (1.6kg), 200g formaggio raschera a dadini, 100g wurstel affumicati a rondelle, origano, noce moscata, olio, sale
Tagliare a 2/3 la zucca nel senso della larghezza, svuotarla dei semi e filamenti, spennellarla all'interno con un filo di olio e insaporire con un pizzico di sale. Riempire la parte sottostante con 1/2 del raschera, cospargere una presa di origano, una generosa grattata di noce moscata, adagiarvi sopra i wurstel e terminare con il raschera tenuto da parte. Richiudere la zucca e cuocerla in forno statico già caldo a 220° per 1 ora; Spegnere il forno e lasciarla all'interno con lo sportello aperto per altri 20 minuti. Tagliare a spicchi la zucca ripiena e servirla subito calda in tavola.

domenica 3 novembre 2019

GELATO VARIEGATO ai FICHI in BRIOCHE

Ingredienti: 300ml latte fresco, 180g panna da montare, 180g zucchero, 50g confettura ai fichi (la mia, leggi qui), 4 brioche al latte (le mie, leggi qui), 4 fichi secchi a fettine, zucchero a velo
Mescolare il latte con la panna e lo zucchero fino a farlo sciogliere e riporre il composto in frigor per almeno 6 ore, prima di versarlo nella gelatiera. Azionare l'apparecchio e mantecare il gelato per 40 minuti, fino a che si otterrà un gelato compatto e cremoso; unirvi la confettura e mescolare velocemente il gelato, variegandolo; riporre il gelato in freezer per 1 ora. Tagliare le brioche a metà, lasciandole unita da un lato, farcirle con 4 piccole palline di gelato, le fettine di fichi, cospargere lo zucchero a velo e servire subito in tavola.

sabato 2 novembre 2019

CELLENTANI al RAGU' di ZUCCA

Ingredienti: 500g cellentani integrali, 320g zucca a dadini, 250g controfiletto di manzo tagliuzzato, 400g passata di pomodoro, 100ml vino rosso, 40g cipolla tritata finemente, 40g carota tritata, 40g grana grattugiato, 1 foglia di alloro, 1 rametto di rosmarino, noce moscata, olio, sale
Riunire in un tegame la carne con la zucca, la cipolla, la carota, l'alloro, il rosmarino, condire con 5 cucchiai di olio e rosolare a fiamma vivace 5 minuti; innaffiare con il vino, lasciarlo sfumare, aggiungere la passata di pomodoro, diluire con 150ml di acqua, salare, mettere il coperchio e cuocere il ragù per 30 minuti a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo lessare in acqua bollente e salata la pasta per 10 minuti, scolarla a riunirla al ragù; mescolare e lasciare insaporire 2 minuti. Servire subito i cellentani in tavola cospargendovi sopra il grana.

venerdì 1 novembre 2019

RATATOUILLE di CAVOLFIORI e ZUCCA

Ingredienti: 1.2kg patate, 460g cavolfiori a cimette, 430g zucca a cubetti, 1 cucchiaio raso erbe di Provenza, noce moscata, olio, sale
Spazzolare le patate togliendo ogni impurità dalla buccia, lavarle, tagliarle a dadini e metterle man mano in una ciotola con acqua corrente fredda, lasciandole 15 minuti; scolare le patate e riunirle in una pirofila con la zucca e le cimette di cavolfiori, condire con 5 cucchiai di olio, una presa di sale, una generosa grattata di noce moscata, le erbe di Provenza. Mescolare bene il tutto, allargare in uno strato uniforme e cuocere la ratatouille in forno già caldo a 200° per 1 ora, mescolando ogni 20 minuti; servire la ratatouille calda in tavola.

giovedì 31 ottobre 2019

TORTA HALLOWEEN di CAROTE

Ingredienti: 200g carote tritate finemente, 250g farina OO, 250g zucchero, 120ml olio di semi, 30g cacao, 3 uova, 8g lievito per dolci, topping al cioccolato, zucchero a velo
Frullare le carote con l'olio e 80ml di acqua alla massima velocità formando un'emulsione omogenea. Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con lo zucchero, unirvi il mix di carote e incorporarvi la farina setacciata con il cacao e il lievito, creando un composto omogeneo. Versare l'impasto in una tortiera di silicone di Halloween del diametro di 22cm e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 1 ora (fare la prova stecchino). Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di capovolgere la torta su un piatto da portata; decorarla con il topping al cioccolato, cospargere lo zucchero a velo e servire la torta in tavola.

mercoledì 30 ottobre 2019

PANINETTI di ZUCCA

Ingredienti: 600g farina OO, 300g zucca a a cubetti, 150ml latte, 12g lievito di birra, 30ml olio, 20g miele di acacia, 10g sale
Cuocere la zucca a vapore per 10 minuti, poi frullarla fino a ridurla in purea e lasciare raffreddare. Riunire nell'impastatrice la farina con la zucca, il latte tiepido, il miele, il lievito, l'olio, azionare l'apparecchio e impastare 5 minuti; unire il sale e proseguire a impastare per altri 5 minuti, fino ad ottenere un panetto morbido. Coprire la ciotola e lasciare lievitare per 2 ore in forno spento e con lo sportello chiuso. Dividere l'impasto in 8 parti di uguale peso e su un piano infarinato formare delle palline e poi inciderle a tartaruga con un coltellino affilato. Adagiare i paninetti distanziati su una teglia rivestita di cartaforno e mettere a lievitare in forno con lo sportello chiuso per 2 ore. Cuocere i paninetti in forno già caldo a 180° per 18 minuti, togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire i paninetti in tavola.

STINCHI di MAIALE in UMIDO

Ingredienti: 4 stinchi di maiale (2.7kg), 750ml Vermentino sardo bianco paglierino, 400g polpa di pomodoro, 700ml brodo vegetale, 220g carote tritate, 130g cipolla tritata finemente, 10g bicarbonato di sodio, 10 grani di pepe nero, 3 foglie di alloro, 2 chiodi di garofano, 1 stecca di cannella, 1 rametto di rosmarino, noce moscata, olio, sale, pepe
Scaldare il vino con i grani di pepe, la cannella, i chiodi di garofano, una generosa gratta di noce moscata, spegnere e lasciare intiepidire. Mettere gli stinchi in un contenitore che possa essere chiuso, versarvi sopra il vino con gli aromi, coprire e riporre in frigor per 24 ore, girando gli stinchi di tanto in tanto. Scolare gli stinchi dalla marinatura e rosolarli in una larga padella con il fondo spesso, in 5 cucchiai di olio, per 10 minuti, girandoli da tutti i lati. Unirvi il trito di cipolle e carote, il rosmarino, 100ml di brodo coprire e cuocere a fiamma bassa per 40 minuti. Unirvi la polpa di pomodoro con la marinatura di vino filtrata in un colino a maglie strette, diluire con 150ml di brodo, insaporire con una macinata di pepe, coprire, portare a bollore e cuocere a fiamma bassa per 1 ora, girando gli stinchi a metà cottura. Unire le foglie di alloro, diluire con altri 200ml di brodo, mettere nuovamente il coperchio e cuocere a fiamma bassa 1 ora, girando sempre a metà cottura. Aggiungere il restante brodo, il bicarbonato, salare e cuocere ancora 1 ora con il coperchio e girando la carne a metà cottura; servire gli stinchi caldi in tavola su un lettino di polenta e irrorando con il fondo di cottura.

martedì 29 ottobre 2019

PASTINE con GELATINE all' ARANCIA

Ingredienti: 200g farina OO, 100g farina di mandorle, 160g zucchero, 80ml olio di semi, 20ml liquore all'arancia, 1 uovo, 7g lievito per dolci, 16 gelatine all'arancia tagliate in 3 parti, zucchero a velo
Mescolare in una ciotola le farine con lo zucchero, diluire con l'olio e il liquore, unirvi l'uovo e impastare velocemente il tutto fino ad ottenere una massa liscia ed omogenea. Dividere l'impasto in 48 parti di uguale peso, formare delle palline, adagiandole man mano in piccoli pirottini di silicone; adagiarvi al centro un pezzetto di gelatina, facendolo leggermente affondare nell'impasto. Cuocere le pastine in forno già caldo a 180° per 18 minuti; togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di rimuovere le pastine dai pirottini e cospargerle con lo zucchero a velo.

SPATZLE GRATINATI con CAVOLFIORI

Ingredienti: 250 farina OO, 2 uova, 650ml latte, 500g cimette di cavolfiori, 150g prosciutto cotto a cubetti, 30g salame a dadini, 40g burro, 40g farina O, 40g grana grattugiato, 1 cucchiaino colmo aneto secco, noce moscata, olio, sale
Cuocere le cimette di cavolfiore a vapore per 10 minuti, poi adagiarle in una pirofila da forno unta. Sbattere leggermente le uova con 150ml di latte e una presa di sale, incorporavi la farina OO setacciata, amalgamando bene il tutto fino ad ottenere un composto liscio; coprire e lasciare riposare 20 minuti. Nel frattempo riunire in padella il prosciutto con il salame, 3 cucchiai di olio, un pizzico di sale, l'aneto e rosolare a fiamma vivace per 5 minuti. Fondere in un pentolino dai bordi alti il burro, incorporarvi la farina O facendo attenzione a non  formare grumi, diluire a filo con il latte restante, salare, insaporire con una grattata di noce moscata e mescolando portare a bollore; togliere subito dal fuoco in modo che la besciamella rimanga morbido. Riempire a più riprese con l'impasto la vaschetta dell'apposito attrezzo per gli spatzle, appoggiarla sopra la pirofila con i cavolfiori e far scivolare la vaschetta avanti e indietro, in modo che gli spatzle vi cadano sopra. Condire con i salumi cotti con il loro fondo di cottura, mescolare delicatamente il tutto e allargare in uno strato uniforme. Colarvi sopra la besciamella, cospargere il grana e cuocere in forno già caldo a 180° per 40 minuti, fino al formarsi di una crosticina dorata; servire subito gli spatzle caldi in tavola.

lunedì 28 ottobre 2019

TORTA CREMOSA ai FICHI

Ingredienti: 500g yogurt ai fichi, 4 uova, 150g zucchero, 100g farina OO, 200g confettura di fichi al cacao (la mia, leggi qui)
Sbattere a crema gonfia i tuorli con lo zucchero, unirvi lo yogurt e incorporarvi la farina setacciata: aggiungere per ultimo gli albumi montati a neve ben ferma, con movimenti delicati dall'alto verso il basso, per non smontare. Versare l'impasto in una tortiera di 22cm di diametro foderata di cartaforno, livellarlo in uno strato uniforme, e cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 45 minuti (fare la prova stecchino). Togliere dal forno, lasciare intiepidire 10 minuti, capovolgere la torta su un piatto, rimuovere delicatamente la cartaforno e colarvi sopra la confettura, allargandola in uno strato uniforme. Mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire la torta cremosa in tavola.

INVOLTINI di CRESPELLE ai CARCIOFI

Ingredienti: 250g farina OO, 370ml acqua, 500ml latte, 40g burro, 40g farina O, 180g pesto di carciofi (il mio, leggi qui), 6 fette di prosciutto cotto (200g), 120g caciotta a dadini, 30g grana grattugiato, noce moscata, sale
Stemperare la farina OO nell'acqua, facendo attenzione a non formare grumi, diluire con l'olio, insaporire con un pizzico di sale, mescolare bene il tutto, coprire e lasciare riposare la pastella per 15 minuti. Ungere una padella antiaderente del diametro di 25cm e cuocere 6 crepes da entrambi i lati, impilandole man mano su un piatto. In un pentolino dai bordi alti fondere il burro, unirvi la farina O, facendo attenzione a non formare grumi, diluire a filo con il latte, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e mescolando portare a bollore; cuocere la besciamella 1 minuto a fiamma bassa e toglierla dal fuoco. Spalmare sulle crepes il pesto di carciofi, adagiarvi sopra il prosciutto, spalmarvi 3/4 della besciamella e distribuirvi la caciotta. Richiudere le crespelle ad involtino sormontando prima i due lati sbordanti delle crepes sul ripieno e arrotolarle su se stesse. Adagiare le crespelle una accanto all'altra in una pirofila velata con la besciamella, colarvi sopra la besciamella restante, cospargere con il grana e cuocere le crespelle in forno già caldo a 180° per 20 minuti; lasciare riposare 5 minuti, prima di servire le crespelle in tavola.

domenica 27 ottobre 2019

CROSTATA MORBIDA all' UVA e NOCI

Ingredienti: 170g farina OO, 170g zucchero, 140g yogurt alle noci, 130g yogurt alla vaniglia, 200g crema alla nocciola, 300g acini di uva, 5 gherigli di noci sbriciolati grossolanamente, 70ml olio di semi, 70ml latte, 2 uova, 30g zucchero di canna, 7g lievito per dolci, 7g gelatina in polvere
Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con lo zucchero, diluire con l'olio e il latte, unirvi lo yogurt alle noci e intridervi la farina setacciata con il lievito, amalgamando bene il tutto. Versare l'impasto in una tortiera di silicone di 28cm di diametro con la scalanatura, livellare la superficie e cuocere in forno già caldo a 180° per 30 minuti (fare la prova stecchino). Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di capovolgere la base della crostata su un piatto. Sbattere a crema omogenea la crema alla nocciola con lo yogurt alla vaniglia, versare nel guscio di pasta e livellare in uno strato uniforme. Adagiarvi sopra in cerchi concentrici gli acini di uva tagliati a metà e privati dei semini,  e cospargervi attorno le noci. In un pentolino riunire lo zucchero di canna con la gelatina e 130ml di acqua, portare a bollore, abbassare la fiamma al minimo e cuocere 2 minuti. Versare la gelatina tiepida sulla crostata, coprendola interamente; lasciare raffreddare a temperatura ambiente, poi riporre in frigor per almeno 4 ore, prima di servire la crostata morbida in tavola.

sabato 26 ottobre 2019

MINI CANEDERLI di ZUCCA al SUGO

Ingredienti: 260g pane raffermo a dadini, 600ml latte, 500g zucca a cubetti, 100g pangrattato, 100g farina OO, 450g passata di pomodoro, 40g grana grattugiato, 1 spicchio di aglio, 1 cucchiaino di origano, noce moscata, farina OO, olio, sale, pepe
Ammollare il pane nel latte caldo per 2 ore, poi schiacciarlo e spappolarlo. Riunire in padella l'aglio schiacciato con la zucca, 2 cucchiai di olio, una presa di sale, una grattata di noce moscata, diluire con 50ml di acqua e cuocere a fiamma vivace 15 minuti; schiacciare la zucca grossolanamente con una forchetta e lasciare raffreddare. Riunire in una capiente ciotola il pane con la zucca, il pangrattato, la farina, salare, insaporire con una generosa macinata di pepe e impastare il tutto in una massa omogenea. Lasciare riposare 10 minuti, prima di formare i mini canederli della misura di una piccola noce, rotearli nella farina adagiandoli man mano su un canovaccio, lasciandoli riposare 1 ora prima di cuocerli. In un tegame versare la passata di pomodoro con 200ml di acqua, condire con 3 cucchiai di olio, salare, unire l'origano e cuocere il sugo 10 minuti a fiamma vivace. Nel frattempo lessare in abbondante acqua bollente e salata i mini canederli, scolarli man mano vengono a galla e riunirli al sugo. Lasciare insaporire 1 minuto, versare i mini canederli con il sugo in un piatto caldo da portata, cospargervi sopra il grana e servire subito caldo in tavola.

RATATOUILLE di ZUCCA al FORNO

Ingredienti: 730g zucca a cubetti, 280g finocchi a spicchietti, 100g cipolla affettata spessa, 80g olive taggiasche, 1 cucchiaio raso di origano, noce moscata, olio, sale
Mescolare la zucca con i finocchi, la cipolla e le olive; condire con 60ml di olio, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e aggiungere l'origano. Mescolare bene il tutto e versare in una pirofila da forno, allargando in uno strato uniforme; cuocere la ratatouille in forno già caldo a 200° per 45 minuti, mescolando a metà cottura. Servire la ratatouille calda in tavola.

venerdì 25 ottobre 2019

TAGLIATELE con PORCINI e CASTAGNE

Ingredienti: 500g tagliatelle di pasta fresca, 200g porcini affettati, 200g zucca a dadini, 100g castagne lesse e sbucciate (le mie, leggi qui), 30g grana grattugiato, 2 spicchi di aglio, 3 rametti di timo, olio, sale, pepe
Appassire in padella l'aglio schiacciato in 4 cucchiai di olio per 1 minuto, unirvi i porcini, la zucca e le castagne sbriciolate grossolanamente, aggiungere le foglioline di timo, salare, insaporire con una macinata di pepe e cuocere a fiamma vivace per 15 minuti, spadellando di tanto in tanto. Nel frattempo lessare in abbondante acqua bollente e salata le tagliatelle per 3 minuti, scolarle, riunirle al condimento, diluire con 50ml di acqua di cottura e mantecare per 1 minuto spadellando. Servire subito in tavola le tagliatelle calde, cospargendovi sopra il grana.

giovedì 24 ottobre 2019

PORTAFOGLI di SFOGLIA alla CREMA

Ingredienti: 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare, 500ml latte, 4 tuorli, 50g farina OO, 130g zucchero, 1 bustina di vanillina, latte, zucchero a velo
In un pentolino dai bordi alti sbattere a crema i tuorli con lo zucchero, unirvi la farina e la vanillina, diluire a filo con il latte e porre sul fuoco; mescolando portare a bollore, abbassare la fiamma al minimo e cuocere la crema 3 minuti. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare la crema, mescolandola di tanto in tanto. Srotolare le sfoglie, tagliarle verticalmente in 5 strisce di uguale misura, spalmarvi la crema pasticcerà su metà striscia e coprire con l'altra metà sigillando bene i bordi. Con un coppa pasta ritagliare il bordo tondo e adagiare man mano i portafogli distanziati su una teglia rivestita di cartaforno. Spennellare con poco latte e cuocere in forno già caldo a 180° per 25 minuti; togliere dal forno, cospargere con lo zucchero a velo e mettere a raffreddare su una gratella prima di servire i portafogli dolci in tavola.

SPEZZATINO di MANZO ai FUNGHI

Ingredienti: 500g muscolo di manzo a cubetti, 500g funghi prataioli affettati, 600ml brodo vegetale, 150g passata di pomodoro, 100ml vino bianco, 30g farina OO, 2 spicchi di aglio, 1 cucchiaio raso di origano, bicarbonato di sodio, polenta, olio, sale, pepe
Rosolare in un capiente tegame la carne con l'aglio schiacciato in 4 cucchiai di olio per 3 minuti a fiamma vivace; togliere la carne e tenerla da parte. Nello stesso tegame mettere i funghi e farli appassire per 5 minuti; unire la carne, innaffiare con il vino e lasciare insaporire 2 minuti. Diluire con il brodo caldo, unire la passata di pomodoro, l'origano, una generosa macinata di pepe, portare a bollore, mettere il coperchio e cuocere 45 minuti. Unire allo spezzatino una presa di bicarbonato, correggere di sale, setacciarvi la farina e proseguire la cottura per altri 30 minuti, senza coperchio e a fiamma vivace. Servire lo spezzatino caldo in tavola su un lettino di polenta.

mercoledì 23 ottobre 2019

TORTA di RICOTTA con UVA e CIOCCOLATO

Ingredienti: 250g ricotta, 270g farina OO, 30g farina integrale, 300g zucchero, 50ml latte, 2 uova, 1 bustina lievito per dolci, 200g acini di una moscato, 100g cioccolato fondente a pezzetti, 15g zucchero di canna
Tagliare a metà gli acini di uva, togliere i semini e tenere da parte. Sbattere a crema le uova con lo zucchero, unirvi la ricotta con il latte, mescolare e intridervi le farine setacciate con il lievito. Aggiungere per ultimo la metà degli acini di uva, il cioccolato, mescolare bene il tutto e versare l'impasto in una tortiera di 22cm foderata di cartaforno: livellare in uno strato uniforme e adagiarvi sopra l'uva tenuta da parte, facendola leggermente affondare nell'impasto. Cospargere con lo zucchero di canna e cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 55 minuti (fare la prova stecchino): togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire la torta in tavola.

martedì 22 ottobre 2019

RISOTTO di ZUCCA con AMARETTI

Ingredienti: 670g zucca a dadini, 500g riso Ribe, 130ml vino bianco, 1.5lt brodo vegetale, 90g cipolla tritata, 120g parmigiano grattugiato, 70g amaretti sbriciolati grossolanamente, 1 rametto di rosmarino, noce moscata, olio, sale
Riunire in un largo tegame la zucca con la cipolla, 4 cucchiai di olio, il rosmarino e una presa di sale; rosolare a fiamma vivace 15 minuti, poi schiacciare grossolanamente la zucca. Unirvi il riso, tostarlo 3 minuti, innaffiare con il vino e lasciarlo sfumare, Diluire con il brodo bollente, correggere di sale, riportare a bollore e cuocere il risotto 15 minuti, mescolandolo di tanto in tanto. Spegnere il fuoco, unirvi gli amaretti e il parmigiano, una generosa grattata di noce moscata, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare il risotto 3 minuti, prima di servirlo in tavola.

GAUFRES ai FICHI

Ingredienti: 200ml latte, 130g farina, 4 uova piccole, 80g burro, 40g zucchero, 4g lievito per dolci, 1 cucchiaio di rum, 200g confettura di fichi al cacao (la mia, leggi qui), burro, zucchero a velo, sale
Riunire in una ciotola la farina setacciata con il lievito, un pizzico di sale, lo zucchero, mescolare le polveri e diluire a filo con il latte, il burro fuso e intiepidito, il rum e intridervi i tuorli. Montare a neve soda gli albumi, e incorporarli al composto, mescolando bene il tutto. Scaldare l'apposita cialdiera alla massima temperatura, spennellarla con poco burro e adagiarvi distanziate 4 cucchiaiate di impasto per volta; chiudere la cialdiera e cuocere per 4 minuti fino a che le gaufres risulteranno dorate. Staccarle dalla cialdiera, colarvi sopra 1 cucchiaio colmo di confettura, cospargere con lo zucchero a velo e servire subito calde le gaufres in tavola.

lunedì 21 ottobre 2019

UOVA in NIDO di SPINACI

Ingredienti: 1kg spinaci in foglia tagliuzzati grossolanamente, 4 uova, 50g pecorino grattugiato, 60g burro, 2 spicchi di aglio, olio, sale, noce moscata
Riunire in padella gli spinaci con l'aglio schiacciato, 4 cucchiai di olio e una presa di sale; rosolare a fiamma vivace per 3 minuti, mettere il coperchio, abbassare la fiamma e cuocere gli spinaci 10 minuti, mescolandoli di tanto in tanto. Insaporire con una generosa gratta di noce moscata, e proseguire la cottura per altri 3 minuti senza coperchio, restringendo il fondo di cottura. Nel frattempo sciogliere il burro in una padella antiaderente, sgusciarvi le uova facendo attenzione a non rompere i tuorli e cuocere 3 minuti a fiamma vivace. Formare 4 nidi con gli spinaci, adagiarvi sopra le uova, colarvi il burro, cospargere il pecorino e servire subito caldo in tavola.

PANE di FARRO e SEGALE al GIRASOLE

Ingredienti: 250g farina di segale, 250g farina di farro integrale, 350ml acqua, 60g semi di girasole, 30g miele di acacia, 10g sale, 1 bustina di lievito di birra disidratato, 2 cucchiai fiocchi di farro
Riunire nell'impastatrice l'acqua tiepida con il miele, il lievito, le farine, e per ultimo il sale, azionare l'apparecchio e impastare per 5 minuti; aggiungere i semi di girasole e proseguire ad impastare per 3 minuti. Coprire la ciotola dell'impastatrice con pellicola e riporre a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 2 ore. Formare un filone, adagiarlo in uno stampo a cassetta foderato di cartaforno e mettere nuovamente a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 3 ore. Spennellare la superficie con un filo di acqua, cospargere con i fiocchi di farro e cuocere il pane in forno già caldo a 200° per 50 minuti; togliere dal forno e dallo stampo e riporre a raffreddare su una gratella, prima di affettare sottile il pane e servirlo in tavola.

domenica 20 ottobre 2019

GNOCCHI ai PORCINI in FONDUTA

Ingredienti: 1kg patate, 300g farina O, 100g funghi porcini secchi sbriciolati grossolanamente, 400g formaggio raclette a dadini, 350ml latte, noce moscata, farina, sale
Mettere le patate in una pentola, coprirle con acqua fredda, porre sul fuoco e portare a bollore; cuocere per 30 minuti, sbucciare le patate ancora calde, schiacciarle, e lasciare raffreddare. In una capiente ciotola riunire le patate con la farina, i porcini, una presa di sale e impastare in un composto omogeneo; formare una palla, e metterla a riposare sotto un canovaccio infarinato per 30 minuti. Formare i gnocchi nella misura di una ciliegia, rotearli nella farina, adagiandoli man mano su un canovaccio. In un tegame dal fondo spesso versare il latte, unirvi la raclette, porre sul fuoco e mescolando fare fondere fino a che si sarà formata una salsa fluida e cremosa. Nel frattempo lessare i gnocchi in abbondante acqua bollente e salata, scolarvi appena vengono a galla e riunirli alla fonduta; insaporire con una generosa grattata di noce moscata, mescolare bene il tutto e servire subito i gnocchi caldi e filanti in tavola. 

sabato 19 ottobre 2019

CREPES al LIMONE e MANDORLE

Ingredienti: 500ml latte, 250 farina OO, 3 uova, la scorza grattugiata di 1 limone, 8 cucchiai rasi marmellata di limone (la mia, leggi qui), 4 cucchiai rasi mandorle a lamelle, 2 cucchiai muesli alle mandorle, zucchero a velo, burro
Sbattere le uova con il latte e la scorza del limone, unirvi la farina setacciata, facendo attenzione a non formare grumi; sbattere fino ad ottenere una pastella fluida e vellutata. Coprire con pellicola e riporre in frigor per 30 minuti. Ungere con poco burro una padella antiaderente del diametro di 22cm, porre sul fuoco a scaldare e colarvi 1 mestolino di pastella (usciranno 8 crepes), allargare in uno strato uniforme inclinando la padella, e lasciare cuocere 1 minuto. Delicatamente girare la crepe con una paletta e cuocerla 1 minuto anche dall'altro lato. Ripetere il procedimento fino a terminare la pastella, impilando man mano le crepes una sopra all'altra fino al momento della farcitura, in modo che rimangano calde. Spalmare sulle crepes la marmellata, cospargervi le mandorle, chiuderle a mezzaluna e ripiegarle ancora a metà formando dei ventagli; cospargervi sopra il muesli, lo zucchero a velo e servire subito le crepes tiepide  in tavola.

venerdì 18 ottobre 2019

QUICHE al SALMONE e RICOTTA

Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia tonda, 150g ricotta, 100g salmone affumicato tagliuzzato, 200ml panna, 2 uova, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato grossolanamente, sale, pepe
Sbattere le uova con la panna, la ricotta, il prezzemolo, una generosa macinata di pepe e una presa di sale; unire per ultimo il salmone, amalgamando bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Srotolare la pasta sfoglia e adagiarla con la sua cartaforno in una tortiera di 22cm di diametro, versarvi all'interno il composto di salmone e ripiegare sopra i lembi di pasta sbordati, creando il bordo della quiche. Cuocere in forno già caldo a 180° per 30 minuti; togliere dal forno e lasciare intiepidire 10 minuti, prima di tagliare la quiche e servirla in tavola (ottima anche fredda).

giovedì 17 ottobre 2019

BOUGATSA GRECA alla CREMA

Ingredienti: 9 fogli di pasta fillo, 60g burro, 1lt latte, 150g semolino, 250g zucchero, scorza intera di 1 limone, 1 cucchiaio di zucchero a velo, cannella in polvere
Scaldare il latte con lo zucchero e la scorza di limone, versare a pioggia il semolino, sbattendo con una frusta e facendo attenzione a non formare grumi; cuocere la crema a fiamma bassa per 15 minuti, mescolando continuamente. Togliere dal fuoco, eliminare la scorza del limone e lasciare raffreddare la crema, mescolandola di tanto in tanto. Rivestire una teglia di 20x30cm con cartaforno, adagiarvi sopra 1 foglio di pasta fillo, spennellarlo con poco burro e adagiarvi sopra altri 4 fogli di pasta, spennellando ogni volta con il burro, meno l'ultimo foglio. Versarvi sopra la crema, livellarla in uno strato uniforme e procedere adagiandovi sopra i fogli restanti di pasta, spennellando ogni volta il burro fuso tra un foglio e l'altro. Piegare i bordi sigillando all'interno la crema e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 30 minuti; cospargervi sopra lo zucchero a velo, una generosa presa di cannella e proseguire la cottura per altri 10 minuti. Togliere la bougatsa dal forno e metterla a raffreddare su una gratella, prima di tagliarla in quadrotti e servirla in tavola.

mercoledì 16 ottobre 2019

PIZZA ai FINOCCHI e SALSICCIA

Ingredienti: 200g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 500g farina O, 310ml acqua, 50ml latte, 15g zucchero, 20ml olio, 10g sale, 400g polpa di pomodoro, 400g mozzarella a dadini, 300g finocchi  tagliuzzati, 150g salsiccia di maiale, 110g cipolla tritata, 1 cucchiaino colmo di origano, olio, sale, pepe
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con l'acqua e il latte tiepidi, unirvi lo zucchero, la farina, l'olio e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Versare l'impasto in una teglia di 37x30cm foderata di cartafono, allargarlo con le punta delle dita unte, e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 8 ore. Nel frattempo riunire in padella la cipolla con i finocchi, 3 cucchiai di olio, una presa di sale, una macinata di pepe e rosolare a fiamma vivace per 10 minuti; togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.  Mescolare la polpa di pomodoro con 120ml di acqua, una presa di sale e l'origano e versare il composto sulla base della pizza, allargandolo in uno strato uniforme. Cuocere la pizza in forno statico a 250° per 15 minuti, nel ripiano più basso del forno. Farcire con la mozzarella, il condimento di finocchi e sbriciolarvi sopra la salsiccia; proseguire la cottura della pizza  in forno per altri 20 minuti sul ripiano medio del forno, Tagliare la pizza in tranci e servirla subito calda e filante in tavola.

TORTA SOUFFLE' di YOGURT

Ingredienti: 500g yogurt al caffè, 4 uova, 150g zucchero, 100g farina OO, zucchero a velo
Sbattere i tuorli a crema gonfia e spumosa con lo zucchero, incorporarvi lo yogurt e la farina setacciata: aggiungere per ultimo gli albumi montati a neve ben ferma, con movimenti delicati dall'alto verso il basso, per non smontare. Versare l'impasto in una tortiera di 22cm di diametro foderata di cartaforno, livellarlo in uno strato uniforme, e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 45 minuti (fare la prova stecchino). Togliere dal forno lasciare intiepidire 10 minuti. capovolgere la torta su un piatto e decorarla con lo zucchero a velo. Riporre la torta soufflè a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola (è migliore il giorno dopo, conservata in frigor).

martedì 15 ottobre 2019

MINI FLAN di VERDURE

Ingredienti: 200g carote lesse tritate grossolanamente, 200g spinaci cotti tagliuzzati, 100g piselli cotti frullati, 120ml panna fresca liquida, 100g ricotta, 3 uova, 60g parmigiano grattugiato, 150g pesto di basilico (il mio, leggi qui), 2 rametti di timo, sale, pepe
Sbattere le uova con la panna, la ricotta, il parmigiano, una presa di sale e una generosa macinata di pepe; unire all'impasto le carote, gli spinaci i piselli, le foglioline di timo amalgamando bene il tutto. Versare il composto in 12 pirottini per muffin di silicone arrivando a metà altezza. e cuocere i mini flan in forno già caldo a 180° per 25 minuti fino a che saranno gonfi e dorati. Togliere dal forno e lasciare riposare 10 minuti, prima di rimuovere i mini flan dai pirottini; adagiarli su un piatto caldo, colarvi sopra 1 cucchiaino di pesto e servire subito i mini flan in tavola.

BUDINO al CIOCCOLATO e MANDORLE

Ingredienti: 250ml latte, 250ml latte di mandorle, 150g zucchero, 50g farina OO, 70g cioccolato fondente grattugiato, 10g di cacao amaro in polvere, 1 uovo, 100g muesli alle mandorle
Distribuire sul fondo di 4 coppette 2/3 del muesli. In un pentolino dai bordi alti sbattere l'uovo a crema con lo zucchero, unirvi la farina setacciata con il cacao e diluire a filo con i 2 latti; cuocere la crema mescolandola, fino a bollore; abbassare la fiamma al mimino, e proseguire la cottura per 3 minuti, sempre mescolando. Spegnere il fuoco e incorporarvi il cioccolato, facendolo sciogliere; lasciare intiepidire 2 minuti,colare il budino nelle coppette e cospargervi sopra il muesli tenuto da parte. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente, poi riporre il budino in frigor per almeno 3 ore, prima di servirlo in tavola.

lunedì 14 ottobre 2019

CRESPELLE di MORTADELLA al SUGO

Ingredienti: 250g farina OO, 370ml acqua, 50ml olio, 7 fette di mortadella (200g), 14 fette di provola affumicata (250g), 400g polpa di pomodoro, 30g grana grattugiato, 300ml latte, 30g burro, 30g farina O,1 spicchio di aglio, 3 rametti di timo, noce moscata, olio, sale
Stemperare la farina nell'acqua tiepida, facendo attenzione a non formare grumi; diluire con l'olio, insaporire con un pizzico di sale, mescolare bene il tutto, coprire e lasciare riposare la pastella per 15 minuti. Nel frattempo appassire in 2 cucchiai di olio l'aglio schiacciato per 1 minuto, unirvi la polpa di pomodoro, 80ml di acqua, le foglioline di timo, salare e cuocere il sugo a fiamma bassa per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Ungere una padella del diametro di 18cm e cuocere 14 crepes da entrambi i lati, impilandole man mano su un piatto. Sciogliere il burro in un pentolino, unirvi la farina, mescolando e facendo attenzione a non formare grumi, diluire con il latte a filo, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e portare a bollore sempre mescolando; cuocere la besciamella per 2 minuti, spegnere il fuoco e lasciarla intiepidire. Adagiare sulle crepes le fette di mortadella tagliate a 1/2, spalmarvi 1 cucchiaio di besciamella e porvi sopra 1 fetta di provola. Chiudere le crespelle a mezzaluna, adagiarle in una pirofila unta, una accanto all'altra, colarvi sopra il sugo, cospargere il grana, irrorare con un filo d'olio e cuocere in forno già caldo a 180° per 30 minuti. Togliere le crespelle dal forno, lasciarle intiepidire 5 minuti, e servirle in tavola.