sabato 3 marzo 2012

PIZZOCCHERI con CIME di RAPA e GRANA

Ingredienti: 500g pizzoccheri, 400g patate a cubetti, 120g burro, 350g cime di rapa a pezzetti, 250g grana grattugiato, 5 foglie di salvia, sale, pepe
In una pentola con abbondante acqua salata già in ebollizione, versare le patate e le cime di rapa e lasciare cuocere 5 minuti. Aggiungere i pizzoccheri e cuocere per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto; nel frattempo rosolare il burro con la salvia, fino a che sarà spumeggiante e brunito. Scolare i pizzoccheri con le verdure e alternali a strati con il grana, su un largo piatto da portata. Terminare con il grana, versarvi sopra il burro con la salvia e portare subito in tavola.

13 commenti:

  1. ma sai che non li ho mai mangiati con le cime di rapa?? sono proprio pessima.. complimenti cara e buon w.e.

    RispondiElimina
  2. Gustosissima variazione, un'idea da copiare, le cime di rapa le adoro!
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  3. devono essere di un buonoo..!!
    baci

    RispondiElimina
  4. che buone le cime di rapa...le ho scoperte da poco e le adoro!!!!Splendido piatto!!!!
    Un bacio cara

    RispondiElimina
  5. Che buona questa versione di pizzoccheri, molto gustosa! Ciao e buon we

    RispondiElimina
  6. Ciao Simo!!!!hmmmm, proprio ieri è stata la giornata regionale e..i tuoi pizzoccheri erano perfetti (li ho postati Babi anche, sei lombarda anche tu, giusto?) Beh comunque sei stata bravissima e io ti adoroooooOOO:-))))Grattatina a Speedy e bacione a te!!!!!

    RispondiElimina
  7. Ho mangiato i pizzoccheri solo una volta e mi sono piaciuti da matti! Ottimo questo condimento con le rape!!!

    RispondiElimina
  8. ottimi!!!! sicuramente!!!!

    RispondiElimina
  9. ottima ricetta, i pizzoccheri mi piacciono da matti
    Buon week end

    RispondiElimina
  10. grazie per aver partecipato! ti aggiungo subito al contest! :)

    RispondiElimina
  11. buone le rape!! un ottimo piatto cara!

    RispondiElimina
  12. ottimo...piatto tutto da scoprire...un incortro di tradizioni culinarie...brava!

    RispondiElimina