mercoledì 23 aprile 2014

POLPETTONE di PATATE agli ASPARAGI

Ingredienti: 1kg patate, 100g grana grattuggiato, 2 wurstel di maiale lunghi 30cm (300g), 300g asparagi verdi, 180g emmenthal affettato, 1 uovo, pepe, sale
Mettere le patate in una pentola, coprirle d'acqua, portare ad ebollizione e cuocerle per 40 minuti. Nel frattempo cuocere a vapore gli asparagi per 20 minuti. Scolare le patate, sbucciarle, schiacciarle e lasciarle raffreddare. Riunirle in una terrina con l'uovo, il grana, salare, insaporire con una generosa presa di pepe, amalgamando bene il tutto. Stendere il composto su una foglio di cartaforno, tirandolo con il dorso di un cucchiaio, in un rettangolo, della lunghezza di 30cm, largo 20cm. Adagiarvi sopra le fette di emmental, posizionare nel senso della lunghezza i wurstel con gli asparagi e arrotolare il polpettone su se stesso, con l'aiuto della cartaforno. Chiudere la cartaforno a caramella, sigillando bene le estremità con dello spago da cucina, e cuocere il polpettone in forno già caldo a 230° per 30 minuti. Togliere dal forno, lasciare intiepidire 10 minuti, prima di aprire la cartaforno, tagliare il polpettone e servirlo in tavola.

martedì 22 aprile 2014

TORTA di RICOTTA alle BANANE

Ingredienti: 2 uova, 120g zucchero, 250g ricotta, 130g farina OO, 1/2 bustina di lievito per dolci, 30ml latte, 30g scaglie di cioccolato fondente, 200g banane a rondelle, 1 cucchiaio zucchero di canna, sale
Sbattere a crema i tuorli con lo zucchero, unirvi la ricotta, la farina setacciata con il lievito, diluire con il latte, e aggiungere delicatamente gli albumi montati a neve ben ferma con un pizzico di sale. Amalgamarvi le scaglie di cioccolato e versare l'impasto in una tortiera foderata di cartaforno, livellando la superficie con il dorso di un cucchiaio; adagiarvi sopra le rondelle di banane in cerchi concentrici e cospargere con lo zucchero di canna. Cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 40 minuti (fare la prova stecchino!). Togliere dal forno e mettere a raffreddare la torta su una gratella, prima di servirla in tavola.

BARCHETTE di LATTUGA all' ORZO

Ingredienti: 8 foglie del cuore della lattuga, 250g orzo perlato di Altromercato, 40g capperi, 2 uova sode, 15ml succo di limone, 30g maionese, 30g senape, 8 fette di fontina (100g), 1 manciata di foglie di prezzemolo, 60ml olio, pepe, sale
Mettere in ammollo l'orzo in acqua fredda per 1 ora, quindi scolarlo, sciacquarlo e lessarlo in abbondante acqua bollente per 1 ora. Spalmare su ogni fetta di fontina la senape e adagiare la fontina sulle foglie di lattuga. Inserire nel frullatore il prezzemolo con i capperi, le uova a tocchetti, la maionese, il succo di limone, l'olio, salare e unire una presa di pepe; azionare l'apparecchio fino al formarsi di una salsa omogenea. Scolare l'orzo e condirlo con la salsa preparata, mescolare bene il tutto e, con l'aiuto di un dosatore per gelato, adagiare l'orzo sulle barchette di lattuga. Cuocere il forno già caldo con la funzione grill a 200° per 5 minuti; servire subito le barchette in tavola calde e filanti.
Questa ricetta la dedico a ALTROMERCATO, per una spesa Equa e Solidale.

lunedì 21 aprile 2014

COLOMBA di PANE al PECORINO

Ingredienti: 200g pasta madre rinfrescata 10 ore prima, 300ml latte, 300g farina O, 200g farina manitoba, 50g pecorino grattuggiato, 30ml olio, 20g zucchero, 5g sale
Sciogliere la pasta madre nel latte tiepido con lo zucchero e versarla nella macchina del pane; unirvi le farine, il pecorino, l'olio e per ultimo il sale. Impostare il programma di solo impasto, della durata di 1 ora e 30 minuti. Prelevare l'impasto, dividerlo a metà; con una metà formare un salsicciotto e adagiarlo in una forma di silicone per colomba, al centro, per tutta la lunghezza. Dividere la pasta rimasta a metà, formare due cilindri e posizionali, formando le ali. Mettere a lievitare in forno già caldo a 50°, spento e con lo sportello chiuso, per 4 ore. Mettere la colomba in forno già caldo a 150°, alzare la temperatura a 200° e cuocere il pane per 30 minuti. Togliere la colomba dal forno, lasciarla intiepidire, quindi toglierla dalla forma e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA PANISSIMO di ... INDOVINA CHI VIENE A CENA? e BREAD & COMPANATICO.
http://sonoiosandra.blogspot.it/
http://www.myitaliansmorgasbord.com

domenica 20 aprile 2014

LASAGNE ai FUNGHI e PROSCIUTTO

Ingredienti: 7 sfoglie di pasta fresca per lasagne (250g), 500g funghi pleurotos affettati, 500g prosciutto cotto tritato grossolanamente, 120g porro tritato, 70g grana grattuggiato, 70g burro, 70g farina O, 750ml latte, noce moscata, olio, pepe, sale
 Rosolare in 4 cucchiai d'olio  il prosciutto con i porri per 10 minuti; unirvi i funghi, salare, insaporire con una presa di pepe, mettere il coperchio e proseguire la cottura per 10 minuti. Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire. In un pentolino sciogliere il burro, unirvi velocemente la farina mescolando, e diluire a filo con il latte; salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e mescolando portare a bollore, quindi spegnere il fuoco e lasciare intiepidire. Confezionare le lasagne in una pirofila da forno unta, alternando le sfoglie di pasta con il condimento ai funghi, la besciamella e il grana. Irrorare con in filo d'olio l'ultimo strato e cuocere le lasagne in forno già caldo a 200° per 30 minuti; togliere dal forno e lasciare riposare 5 minuti, prima di porzionare le lasagne e servirle in tavola.


sabato 19 aprile 2014

COLOMBA alle MANDORLE

Ingredienti: 500g farina OO, 200g pasta madre rinfrescata 2 volte a distanza di 8 ore, 170g zucchero, scorza grattggiata di 1 limone, 160g burro, 150g mandorle tritate grossolanamente, 100ml latte, 4 tuorli, 50g farina di mandorle, 50g zucchero a velo, 1 cucchiaio di glucosio, 1 albume, 30 mandorle intere, 4 cucchiai granella di zucchero, sale
Sciogliere la pasta madre in 100ml di acqua tiepida con 10g di zucchero, unirvi 200g di farina, impastare bene e formare un panetto; fare un taglio a croce e metterlo a lievitare in una bacinella di acqua calda fino a che non verrà a galla. Impastare la farina rimanente con una presa di sale, la scorza del limone, e disporre a fontana su un piano di lavoro; mettervi al centro i tuorli, lo zucchero rimasto, 120g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, le mandorle tritate, il latte tiepido, amalgamare bene il tutto, quindi incorporarvi il panetto lievitato, lavorando bene l'impasto fino al formarsi di una massa liscia soda e compatta. Formare una palla con l'impasto, metterlo in una ciotola, coprirlo e porlo a lievitare in forno già caldo a 50°, spento e con lo sportello chiuso, per 3 ore. Incorporarvi il burro rimasto, e rimettere a lievitare in forno, per altre 2 ore. Adagiare l'impasto in una forma di carta per colomba e mettere di nuovo in forno a lievitare, per 3 ore. Nel frattempo preparare la glassa frullando la farina di mandorle con lo zucchero a velo, il glucosio e l'albume. Distribuire il composto sulla colomba, distribuirvi le mandorle intere, la granella di zucchero e cuocere la colomba in forno già caldo a 190° per 10 minuti. Coprire la colomba con della cartaforno, e proseguire la cottura a 180° per 20 minuti. Lasciare riposare la colomba in forno, con lo sportello aperto, per 10 minuti, prima di toglierla e adagiarla su una gratella per farla raffreddare. 
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA TEMA PASQUALE di APPRENDISTI PASTICCIONI.
http://apprendistipasticcioni.blogspot.it

venerdì 18 aprile 2014

PLATESSA CON POMODORI

Ingredienti: 8 filetti di platessa (500g), 200g pomodori costoluto IGP di Pachino a fettine, 1 cucchiaio di capperi, 1 cucchiaio raso di timo essiccato, olio, sale
Adagiare in una pirofila da forno unta i filetti di platessa; mettervi sopra le fette di pomodoro, distribuirvi i capperi, salare e cospargere il timo. Irrorare con un filo d'olio e cuocere in forno già caldo a 200° per 25 minuti. Servire subito in tavola i filetti di platessa, irrorando con il fondo di cottura.
Questa ricetta la dedico al CONSORZIO DI TUTELA IGP POMODORO DI PACHINO, il pomodoro che cresce nell'estremo sud della Sicilia, da dove, grazie a una serie irripetibile di condizioni pedoclimatiche, trae il sapore dolcissimo, la consistenza carnosa e l'aroma inteso; non per nulla è conosciuto come il pomodoro più buono del mondo!
http://www.igppachino.it/

COPPE di FRAGOLE alla RICOTTA

Ingredienti: 500g fragole, 20g zucchero di canna, 600g ricotta fresca, 100g zucchero a velo, 1 cuchiaio succo di limone, la scorza grattuggiata di 1/2 limone, 1 cucchiaino di cacao in polvere
Mettere da parte 4 fragole intere e tagliare le rimanenti in piccoli spicchi; mescolarle con lo zucchero di canna e suddividerle in 4 coppette. Sbattere con una frusta la ricotta con lo zucchero a velo, il succo e la scorza del limone; versare il composto sopra le fragole e lasciare riposare in frigor per 1 ora. Servire le coppe, adagiando al centro le fragole intere tenute da parte e setacciarvi sopra il cacao.
Con questa ricetta partecipo al CONTEST SFRUTTA LA PRIMAVERA di LA CASA DI ARTU' e NUVOLE DI FARINA.
http://lacasadi-artu.blogspot.it
http://nuvoledifarina.blogspot.it

giovedì 17 aprile 2014

FUSILLI al TONNO e MELANZANE

Ingredienti: 250g fusilli di kamut, 330 melanzane a fette, 130g mozzarella a dadini, 140g tonno sottolio sgocciolato, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 300g polpa di pomodoro, 60g scalogno tritato, pepe, sale
Grigliare le melanzane da entrambi i lati per 5 minuti e tagliuzzarle; rosolare lo scalogno nell'olio del tonno per 10 minuti, unirvi la polpa di pomodoro, il tonno sbriciolato, le melanzane, salare, pepare e cuocere a fuoco moderato per 5 minuti. Cuocere i fusilli in abbondante acqua bollente e salata per 10 minuti, scolarli, riunirli nella padella con il condimento,  aggiungere il prezzemolo, lasciare insaporire 2 minuti, spadellando, e servire i fusilli intavola, distribuendovi sopra i dadini di mozzarella.

PAGNOTTINE a TARTARUGA

Ingredienti: 300g pasta madre rinfrescata il giorno prima, 600g farina O, 310 acqua, 25g zucchero, 10g sale
Sciogliere la pasta madre con lo zucchero nell'acqua tiepida e versarla nella macchina del pane; unirvi la farina e il sale. Impostare il programma di solo impasto, della durata di 1 ora e 30 minuti. Prelevare l'impasto, dividerlo in 10 parti di uguale peso, stendere ogni parte in piccole sfoglie tonde, del diametro di 8cm, spesse 1cm, adagiando man mano le pagnottine su una teglia, rivestita di cartaforno. Con uno spruzzatore vaporizzare la superficie delle pagnottine e metterle a lievitare in forno già caldo a 50°, spento e con lo sportello chiuso, per 3 ore. Incidere delicatamente la superficie delle pagnottine con un cutter, praticando 3 tagli paralleli in senso orizzontale e 3 tagli paralleli in senso verticale, formando così la tartaruga, vaporizzare nuovamente e mettere a lievitare per 1 ora. Cuocere le pagnottine in forno già caldo a 200° per 20 minuti, con una ciotola d'acqua posta sul fondo del forno. Togliere le pagnottine dal forno e metterle a raffreddare su una gratella, prima di servirle in tavola.

mercoledì 16 aprile 2014

ROTOLO di PIADA alla ZUCCA

Ingredienti: 2 piadine all'olio (le mie), 160g emmenthal affettato, 280g zucca a fette spesse 1/2cm, 120g funghi porcini sottolio sgocciolati, noce moscata, sale
Mettere  le fette di zucca su una teglia rivestita di cartaforno e cuocerle in forno già caldo a 200° per 30 minuti; toglierle dal forno e schiacciarle grossolanamente con i rebbi di una forchetta. Adagiare sulle piadine le fette di emmenthal, distribuirvi sopra la zucca, condire con un pizzico di sale e una grattata di noce moscata. Distribuirvi sopra i porcini e arrotolare le piadine su se stesse. Cuocere le piadine su una piastra rovente, per 4 minuti, rigirandole da tutti i lati. Tagliare i rotoli a metà e servirli subito in tavola, caldi e filanti.

FROLLINE alle NOCCIOLE

Ingredienti: 150g nocciole tritate grossolanamente, 180g farina OO, 160g farina di riso, 150g burro, 160g zucchero di canna, 1 bustina di vanillina, 1 bustina di lievito per dolci, 1 uovo, 50ml latte, 200g mascarpone, 80g zucchero a velo, 30g farina di nocciole, sale, zucchero a velo
Riunire nel mixer le nocciole, la farina di riso, la farina setacciata con il lievito, un pizzico di sale, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, lo zucchero, la vanillina, l'uovo leggermente sbattuto e il latte; azionare l'apparecchio fino a che si sarà formata una palla di impasto. Prelevare l'impasto, compattarlo velocemente tra le mani, formare una palla, avvolgerla in pellicola e mettere in frigor per 30 minuti. Riprendere la pasta, formare un lungo cilindro e tagliarlo a fette di 1/2cm di spessore; adagiare man mano i biscotti su una teglia rivestita di cartaforno, e cuocerli in forno già caldo a 180° per 13 minuti.  Togliere dal forno e mettere a raffreddare i biscotti su una gratella. Nel frattempo sbattere il mascarpone con lo zucchero a velo e la farina di nocciole, fino al formarsi di una densa crema, compatta e liscia. Farcire i biscotti a due a due con la crema, lasciarle a riposo 2 ore, prima di servire in tavola le frolline, cosparse con poco zucchero a velo.
Con questa ricetta partecipo al CONTEST LA CENA A CASA DI AMICI di DOLCI ARMONIE e VIRGINIA'S CREATION.
http://dolciarmonie.blogspot.it
http://virginiascreation.blogspot.it

martedì 15 aprile 2014

AGNELLO al LIMONE

Ingredienti: 600g agnello a pezzi, 150g olive verdi, 1 cucchiaio raso di origano essiccato, 50ml succo di limone, la scorza grattuggiata di 1 limone, farina bianca, olio, sale
Infarinare la carne da ambo i lati, pressando e facendo ben aderire la farina. Rosolare in 3 cucchiai d'olio l'agnello, 5 minuti per lato, a fiamma vivace. Unirvi le olive, l'origano, salare, diluire con il succo di limone, mettere il coperchio e cuocere per 10 minuti. Servire subito l'agnello in tavola, irrorando con il fondo di cottura e cospargendo con la scorza grattuggiata del limone.
Con questa ricetta partecipo al CONTEST LE TUE RICETTE LIGHT di RICETTE CALORIE.

CONCHIGLIE alle MELE e MARMELLATA

Ingredienti: 150g farina OO, 150g burro, 200g mele a dadini, 150g marmellata di albicocche (la mia) , 1 tuorlo, zucchero a velo
Impastare la farina con 80ml di acqua gelata, fino ad ottenere un composto sodo, e mettere a riposare in frigor, coperto da un canovaccio, per 1 ora. Con le dita bagnate lavorare il burro fino a renderlo della consistenza della pasta, e poi dargli una forma rettangolare. Stendere la pasta sul piano di lavoro ben infarinato, al centro mettervi il rettangolo di burro, ripiegare la pasta sopra il burro, tipo pacchetto, e passargli sopra il mattarello, così che il burro si incorpori; coprire e lasciare riposare per 5 minuti. Stendere la pasta nello spessore di 1cm, ripiegarla in 3 a quadrato,e stenderla di nuovo, cambiando il verso, poi ripiegarla di nuovo in 3 e farla riposare 15 minuti, sempre in frigor. Ripetere la stessa operazione per altre 3 volte, rispettando i tempi di riposo in frigor e i giri. Riunire in una ciotola le mele con la marmellata di albicocche, mescolare, coprire e lasciare a riposo fino all'utilizzo. Stendere la pasta sfoglia così ottenuta in un rettangolo e tagliarla in 6 rombi; passare il tagliasfoglia su metà rombo (il triangolo superiore) e adagiare del mucchietti di mele, al centro del triangolo inferiore. Delicatamente richiudere su se stesso il rombo di pasta, sigillando bene i bordi. Adagiare le conchiglie su una teglia rivestita di cartaforno, distanziate e spennellarle con il tuorlo sbattuto. Cuocere le conchiglie in forno già caldo a 200° per 25 minuti; toglierle dal forno, cospargerle di zucchero ancora calde, e metterle a raffreddare su una gratella, prima di servire le conchiglie in tavola.
Con questa ricetta partecipo al CONTEST FACCIAMO FESTA PER IL COMPLEANNO DEI BAMBINI di BRIGOLAGE & RICETTE.
http://bricolage-ricette.blogspot.it

lunedì 14 aprile 2014

PAGNOTTA all' ORZO

Ingredienti: 400g farina O, 100g farina d'orzo, 250ml acqua, 15ml olio, 5g sale, 20g zucchero, 200g pasta madre rinfrescata 4 ore prima, 5g orzo solubile
Sciogliete la pasta madre con lo zucchero nell'acqua tiepida e versarla nella macchina del pane; unirvi l'orzo solubile, le farine, l'olio e per ultimo il sale. Impostare il programma di solo impasto, della durata di 1 ora e 30 minuti. Prelevare l'impasto, formare una palla e adagiarla al centro di una teglia, rivestita di cartaforno. Con una forbice praticare 7 tagli paralleli verso il centro; mettere a lievitare la pagnotta in forno caldo a 50°, spento e con lo sportello chiuso, per 3 ore. Cuocere la pagnotta in forno già caldo a 200° per 10 minuti; abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 20 minuti; togliere la pagnotta dal forno e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA PANISSIMO di ... INDOVINA CHI VIENE A CENA? e BREAD & COMPANATICO.
http://sonoiosandra.blogspot.it/
http://www.myitaliansmorgasbord.com/

CROSTATA al LIMONE e YOGURT

Ingredienti: 350g farina OO, 310g zucchero, 100g burro, 4 uova, 1/2 bustina di lievito per dolci, la scorza grattuggiata di 2 limoni, 150g yogurt al limone, 30ml succo di limone, la scorza a filetti di 1 limone, zucchero a velo
Inserire nel mixer 200g di farina con 100g di zucchero, il burro fuso e intiepidito, 1 uovo, il lievito, e la scorza grattuggiata di 1 limone; azionare l'apparecchio fino al formarsi di una palla morbida di impasto. Prelevare l'impasto e adagiarlo in una tortiera, rivestita di cartaforno, risalendo bene lungo i bordi; bucherellare i fondo con i rebbi di una forchetta, e mettere in frigor fino all'utilizzo. Sbattere le uova rimanenti con 170g di zucchero, a crema gonfia e spumosa, unirvi lo yogurt, il succo e la scorza grattuggiata del limone rimasto, la farina setacciata, amalgamando bene il tutto. Versare il composto nel guscio di pasta e cuocere la crostata in forno già caldo a 180° per 35 minuti. Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella; nel frattempo caramellare in un pentolino lo zucchero rimanente con la scorza di limone a filetti, per 3 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Decorare subito la crostata con la scorzetta ancora calda e lasciare raffreddare completamente, prima di servire la crostata in tavola (è migliore il giorno dopo!)
Con questa ricetta partecipo al CONTEST LE CROSTATE di IL GOLOSO MANGIAR SANO.
http://www.ilgolosomangiarsano.com

domenica 13 aprile 2014

POLPETTE con le RAPE

Ingredienti: 500g carne macinata di manzo, 200g salsiccia sbriciolata, 50g pecorino grattuggiato, 1 cucchiaio raso di prezzemolo tritato, 1 uovo grande, 50g mollica di pane, 20ml latte, 800g rape bianche a rondelle spesse 1/2cm, 1 rametto di rosmarino, olio, pepe, sale
Ammollare la mollica del pane nel latte tiepido per 15 minuti; impastare la carne macinata con la salsiccia, il pecorino, l'uovo, il prezzemolo e la mollica di pane strizzata, condire con una presa di pepe e una di sale, amalgamando bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e sodo. Suddividere il composto in 6 parti di uguale peso e formare della polpette ovali, compattandole bene fra le mani. In una pirofila da forno adagiare le rape, distribuirvi sopra gli aghi del rosmarino, salare, irrorare con 2 cucchiai d'olio e cuocere in forno già caldo a 200° per 15 minuti. Mescolare le rape, adagiarvi sopra le polpette, spennellarle con poco olio e proseguire la cottura in forno per altri 25 minuti, girando le polpette e mescolando le rape a metà cottura. Servire subito in tavola!

sabato 12 aprile 2014

STRUDEL di MELE e AMARETTI

Ingredienti: 200g farina OO, 50g zucchero, 60g burro, 50ml latte, 1 tuorlo, 360g mele a dadini, 50g uvetta, 40ml brandy, 100g zucchero di canna, 80g amaretti sbriciolati, cannella in polvere, sale, zucchero a velo
Inserire nel mixer la farina con lo zucchero, 40g di burro fuso e intiepidito, il latte, il tuorlo e un pizzico di sale; azionare l'apparecchio fino al formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto, compattarlo velocemente fra le mani, formare una palla e metterla sotto una ciotola di vetro, per 30 minuti. Nel frattempo mettere ad ammollare l'uvetta nel brandy tiepido per 15 minuti; strizzarla e unirla in una ciotola alle mele, aggiungervi lo zucchero di canna, una presa di cannella, gli amaretti e mescolare bene il tutto. Tirare la basta sottile in un rettangolo, adagiarvi al centro per tutta la lunghezza il ripieno di mele, ripiegare verso l'interno i lembi di pasta dal lato più corto del rettangolo, e arrotolare lo strudel, sigillandolo bene. Spennellare lo strudel con il burro fuso rimasto, e cuocerlo in forno già caldo a 180° per 45 minuti; togliere lo srudel dal forno, cospargerlo ancora caldo con lo zucchero a velo, e metterlo a raffreddare su una gratella, prima di servirlo in tavola.
Questa ricetta della CLASSICA CUCINA ITALIANA, per preparare lo strudel tradizionale di mele è dedicata a GUSTISSIMO, il portale del gusto.

venerdì 11 aprile 2014

BIBANESI al SESAMO

Ingredienti: 400g farina O, 200ml acqua, 20g miele, 50g strutto, 150g pasta madre rinfrescata 8 ore prima, 2 cucchiai semi di sesamo
Sciogliere la pasta madre con il miele nell'acqua tiepida e versarla nella macchina del pane; unirvi la farina, lo strutto ammorbidito a temperatura ambiente e metà dei semi di sesamo. Impostare il programma di solo impasto, della durata di 1 ora e 30 minuti. Prelevare l'impasto, e formare dei grissini grossi circa un dito e lunghi; arrotolarli nel sesamo rimasto e tagliarli in pezzi di 5cm. Adagiarli man mano su una teglia rivestita di cartaforno, distanziati, e metterli a lievitare nel forno spento e con lo sportello chiuso, per 2 ore. Cuocere i bibanesi in forno già caldo a 200° per 18 minuti; abbassare la temperatura a 150° e proseguire la cottura per altri 12 minuti. Spegnere il forno, aprire lo sportello e lasciarli completamente raffreddare, prima di togliere i bibanesi dal forno e servirli in tavola.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA PANISSIMO di ... INDOVINA CHI VIENE A CENA? e BREAD & COMPANATICO.
http://sonoiosandra.blogspot.it/
http://www.myitaliansmorgasbord.com/

VENEZIANA alla CREMA di MARRONI

Ingredienti:  500g farina manitoba, 250g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 100g zucchero, 150g burro, la scorza grattuggiata di 1 arancia, 3 tuorli, 1 uovo, 150ml latte, 300g crema di marroni, sale
Sciogliere la pasta madre con lo zucchero nel latte tiepido e versarla nella macchina del pane; unirvi la farina, la scorza d'arancia, 130g di burro fuso e intiepidito, i tuorli e l'uovo leggermente sbattuti, e una presa di sale; impostare il programma di solo impasto, della durata di 1 ora e 30 minuti. Prelevare l'impasto e metterlo in uno stampo per veneziana, con i bordi alti, rivestito di cartaforno; con una siringa per dolci innestare la crema di marroni, facendo tanti buchini paralleli, quindi incidere sulla superficie con una doppia croce. Mettere a lievitare il forno già caldo a 50°, spento e con lo sportello chiuso, per 4 ore. Spennellare la superficie con il burro rimasto fatto fondere e cuocere la veneziana in forno già caldo a 180° per 1 ora, con una ciotola d'acqua posta nel ripiano più basso del forno. Togliere il dolce dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella, prima di servire la veneziana in tavola, cosparsa con lo zucchero a velo.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA RICETTE PER LA PRIMA COLAZIONE di LE PADELLE FAN FRACASSO.
http://lepadellefanfracasso.blogspot.it

giovedì 10 aprile 2014

FILONE alla BARBABIETOLA

Ingredienti: 500g farina O, 160g barbabietola lessata e frullata, 200g pasta madre rinfrescata 8 ore prima, 200ml acqua, 20g zucchero, 5g sale
Sciogliere la pasta madre con lo zucchero nell'acqua tiepida e versarla nella macchina del pane; unirvi la barbabietola, la farina e per ultimo il sale. Impostare il programma di solo impasto della durata di 1 ora e 30 minuti. Prelevare l'impasto, formare un filone e adagiarlo in uno stampo a cassetta lungo 40cm, foderato di cartaforno. Mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 4 ore; cuocere il filone in forno già caldo a 200° per 10 minuti. Abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 25 minuti. Togliere dal forno e mettere a raffreddare il filone su una gratella, prima di servirlo in tavola.

TORTA BICOLORE alle FRAGOLE e COCCO

Ingredienti: 250g zucchero, 4 uova, 200ml olio di semi, 50ml liquore alle fragole, 300g farina OO, 1 bustina di lievito per dolci, 120g farina di cocco, 40g cacao in polvere, 240g fragole a tocchetti, 2 cucchiai di miele alle fragole
Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con lo zucchero; diluire con l'olio, il liquore e 150ml di acqua. Incorporarvi la farina setacciata con il lievito, sbattendo bene e a lungo il tutto. Dividere l'impasto a metà; a una metà incorporarvi 100g di farina di cocco e versare il composto in una tortiera rivestita di cartaforno, livellando la superficie con i dorso di un cucchiaio. Cuocere in forno già caldo a 200° per 15 minuti. Incorporare all'altra metà d'impasto il cacao e le fragole, amalgamare bene, e versare sopra la base cotta. Proseguire la cottura in forno per altri 25 minuti (fare la prova stecchino). Togliere la torta dal forno e spennellarla ancora calda con il miele; distribuirvi sopra il cocco restante, e mettere la torta a raffreddare su una gratella, prima d servirla in tavola.
Con questa ricetta partecipo al CONTEST SFRUTTA LA PRIMAVERA di LA CASA DI ARTU' e NUVOLE DI FARINA.
http://lacasadi-artu.blogspot.it
http://nuvoledifarina.blogspot.it

mercoledì 9 aprile 2014

POLENTA FILANTE alla BUFALA

Ingredienti: 580g pomodori costoluto IGP di Pachino a dadini, 250g farina di Storo, 10 foglie di basilico tagliuzzate, 250g mozzarella di bufala a cubetti, 1 cucchiaino colmo di origano essiccato, 1 cucchiaino di sale grosso, olio, sale
Portare ad ebollizione 1lt d'acqua, unirvi il sale grosso e versare a pioggia la farina sbattendo bene con una frusta, per evitare la formazione di grumi; abbassare la fiamma, mettere il coperchio e cuocere la polenta dolcemente per 30 minuti, mescolandola di tanto in tanto. Nel frattempo rosolare in 4 cucchiai d'olio i pomodori con una presa di sale e l'origano, per 10 minuti. Togliere la polenta dal fuoco, incorporarvi il basilico e la mozzarella, mescolando bene il tutto; mettere il coperchio e lasciare riposare 3 minuti. Servire la polenta filante in 4 piatti, versarvi sopra i pomodori con il loro fondo di cottura e servire subito in tavola la polenta, caldissima!
Questa ricetta la dedico al CONSORZIO DI TUTELA IGP POMODORO DI PACHINO, il pomodoro che cresce nell'estremo sud della Sicilia, da dove, grazie a una serie irripetibile di condizioni pedoclimatiche, trae il sapore dolcissimo, la consistenza carnosa e l'aroma inteso; non per nulla è conosciuto come il pomodoro più buono del mondo!
http://www.igppachino.it/

SACCOTTINI al CIOCCOLATO

Ingredienti: 500g farina manitoba, 80g zucchero, 260g burro, 5g sale, 2 uova piccole, 110ml acqua, 200g pasta madre rinfrescata 8 ore prima, 1 tuorlo, 8 barrette al cioccolato al cioccolato, zucchero a velo
Sciogliere la pasta madre con lo zucchero nell'acqua tiepida e versarla nella macchina del pane; unirvi 60g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, le uova leggermente sbattute, la farina e per ultimo il sale; impostare il programma di solo impasto, della durata di 1 ora e 30 minuti. Nel frattempo, con le mani bagnate e fredde, lavorare il burro rimasto, della stessa consistenza della pasta, formando un panetto e conservarlo in frigor, avvolto in pellicola. Prelevare la pasta, adagiarla su un piano infarinato, allargarla a rettangolo e porvi al centro il panetto di burro. Richiudere la pasta sul burro (come per piegare una camicia), passarvi sopra il mattarello, e formare un nuovo rettangolo; piegarlo in tre parti, girarlo e ripassavi sopra il mattarello. Avvolgere in pellicola e mettere in frigor per 15 minuti. Ripetere la stessa operazione con i relativi giri della pasta, per altre 3 volte. Tirare la pasta in un rettangolo spesso 5mm e tagliare 8 rettangolini; porre al centro di ogni rettangolino la barretta di cioccolato tagliata a metà per lungo, in 2 strisce parallele. Chiudere i sacccottini sovrapponendo le due parti di pasta dal lato più lungo e adagiarli, distanziati, su una teglia rivestita di cartaforno ben distanziati, e mettere a lievitare in forno già caldo a 50°, spento e con lo sportello chiuso, per 3 ore. Spennellare i saccottini con il tuorlo sbattuto, e cuocerli in forno già caldo a 200° per 15 minuti. Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire i saccottini in tavola, cosparsi con lo zucchero a velo.
Con questa ricetta partecipo al CONTEST KEEP CALM AND PRESENT YOUR PARADISE di UNA FETTA DI PARADISO.
http://unafettadiparadiso.blogspot.it

martedì 8 aprile 2014

PANINI CIOPPA

Ingredienti: 300g farina manitoba, 200g farina OO, 200g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 1 cucchiaio miele di acacia, 250ml acqua, 30g strutto, 10g sale, latte
Sciogliere la pasta madre con il miele nell'acqua tiepida e versarla nella macchina del pane; unirvi le farine, lo strutto ammorbidito a temperatura ambiente, e per ultimo il sale. Impostare il programma di solo impasto, della durata di 1 ora e 30 minuti. Prelevare l'impasto, adagiarlo su un piano infarinato e dividerlo in 8 parti di uguale peso. Stendere ogni parte di pasta un un sottile rettangolo e arrotolare su se stessa, dal alto più lungo, formando 8 rotoli. Mettere in posizione verticale i rotoli, e ristendere la pasta con il mattarello, riarrotolandola ancora su se stessa. Adagiare i panini su una teglia da forno, distanziati, farvi sopra in tutta lunghezza un'incisione e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 3 ore. Spennellare i panini con poco latte e cuocerli in forno già caldo a 200° per 18 minuti. Togliere dal forno i panini e metterli a raffreddare su una gratella, prima di servirli in tavola.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA PANISSIMO di ... INDOVINA CHI VIENE A CENA? e BREAD & COMPANATICO.
http://sonoiosandra.blogspot.it/
http://www.myitaliansmorgasbord.com/

FRAGOLE allo YOGURT

Ingredienti: 320g fragole a cubetti, 4 fragole intere, 400g yogurt alla panna (il mio), 2 cucchiai colmi miele di acacia, 50g palline al cioccolato, 1 cucchiaio zucchero di canna
Mescolare le fragole a cubetti con lo zucchero di canna e suddividerle in 4 coppette. Mescolare lo yogurt con il miele, amalgamandolo bene, e distribuirlo sopra le fragole. Distribuire le palline al cioccolato, porre al centro la fragola intera e mettere in frigor fino al momento di servire le fragole in tavola.

lunedì 7 aprile 2014

PIADINE con ZUCCHINE e PASTRAMI

Ingredienti: 2 piadine all'olio (le mie), 300g zucchine a rondelle, 100g 100g pastrami di Furlotti affettato, 100g fontina a fette, 2 cucchiai maionese, 6 foglie di radicchio rosso
Grigliare le zucchine e il pastrami su una piastra rovente. Adagiare sulla metà delle piadine la fontina, porvi sopra le zucchine, il pastrami, spalmare la maionese e adagiare il radicchio; richiudere le piadine a mezzaluna e scaldarle su una piastra rovente 2 minuti per lato. Servirle subito in tavola, calde e filanti.
Questa ricetta la dedico a FURLOTTI, quello delle pancette... e non solo!
http://www.furlotti.com/

SYRNIKI alla RICOTTA

Ingredienti: 200g ricotta, 1 uovo, 80g farina OO, 40g zucchero, 1 cucchiaino raso di cannella in polvere, 20g zucchero di canna, miele di acacia
Sbattere la ricotta con l'uovo; incorporarvi la farina, lo zucchero e la cannella, amalgamando bene il tutto. Con l'aiuto di due cucchiaini, formare 16 mucchietti di pasta, distanziati, su una teglia rivestita di cartaforno. Cospargere i dolcetti con lo zucchero di canna e cuocere in forno già caldo a 220° per 20 minuti. Togliere i dolcetti dal forno e spennellarli ancora caldi, con poco miele; servire i syrniki in tavola tiepidi.
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA ABBECEDARIO CULINARIO DELLA COMUNITA' EUROPEA: LA LITUANIA ospitato dal blog FINALMENTE IN CUCINA.
http://mestolando.blogspot.com.es/

domenica 6 aprile 2014

RISOTTO alle BARBABIETOLE e TALEGGIO

Ingredienti: 330g riso carnaroli, 60g cipolla tritata, 300g barbabietole a dadini, 90ml vino bianco, 1lt brodo vegetale, 100g taleggio a dadini, olio, sale
Rosolare la cipolla in 2 cucchiai d'olio per 5 minuti; unirvi le barbabietole, salare e proseguire la cottura per 3 minuti. Aggiungere il riso, lasciarlo tostare 3 minuti, quindi innaffiare con il vino e farlo sfumare. Diluire con il brodo caldo,correggere di sale, riportare a bollore e cuocere il risotto per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Spegnere il fuoco, unire il taleggio, amalgamare bene il tutto, mettere il coperchio e lasciare mantecare il risotto 3 minuti, prima di servirlo in tavola.

sabato 5 aprile 2014

PLUMCAKE di ZUCCA al MIELE

Ingredienti: 190g miele millefiori, 250g farina OO, 1/2 bustina di lievito per dolci, 120g burro, 3 uova, 150g polpa di zucca cotta a vapore, 70g scaglie di cioccolato fondente, 15g zucchero di canna
In un pentolino sciogliere il burro con il miele, togliere dal fuoco e lasciare intiepidire. Sbattere le uova con il composto di miele, unirvi la zucca schiacciata con i rebbi di una forchetta, la farina, il lievito e per ultimo il cioccolato, amalgamando bene il tutto. Versare l'impasto in uno stampo per plumcake, foderato di cartaforno, livellare la superficie con il dorso di un cucchiaio e cuocere in forno già caldo a 180° per 30 minuti. Distribuire sul dolce lo zucchero di canna, e proseguire la cottura per altri 20 minuti (fare la prova stecchino!). Togliere il dolce dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella, prima di servirlo in tavola (delizioso anche servito tiepido!).
Con questa ricetta partecipo al CONTEST OLD FASHIONED SWEETNESS . . . PER RICORDARE di ARIA IN CUCINA, in collaborazione con WALD.
http://www.ariaincucina.com
http://www.wald.it

venerdì 4 aprile 2014

BOCCONCINI INTEGRALI all' OLIO

Ingredienti: 200g farina manitoba, 300g farina integrale, 50ml olio, 260ml acqua, 200g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 10g zucchero, 10g sale
Sciogliere la pasta madre con lo zucchero nell'acqua tiepida e versarla nella macchina del pane; unirvile farine, l'olio, e per ultimo il sale; impostare il programma di solo impasto, della durata di 1 ora e 30 minuti. Prelevare l'impasto, dividerlo in 10 parti dello stesso peso, tirare la pasta in un ovale e arrotolarla su se stessa; porre i panini distanziati su una teglia rivestita di cartaforno e metterli a lievitare in forno già caldo a 50°, spento e con lo sportello chiuso, per 3 ore. Cuocere i bocconcini in forno già caldo a 200° per 16 minuti; toglierli dal forno e metterli a raffreddare su una gratella, prima di servirli in tavola
Con questa ricetta partecipo alla RACCOLTA PANISSIMO di ... INDOVINA CHI VIENE A CENA? e BREAD & COMPANATICO.
http://sonoiosandra.blogspot.it/
http://www.myitaliansmorgasbord.com/