mercoledì 16 settembre 2015

CANNOLI alle CRESCENZA e CILIEGINE

Ingredienti: 150g farina OO 1 cucchiaino colmo di caffè in polvere, 1 albume, 190g zucchero, 30g zucchero a velo, 20g burro, 50ml olio, 70ml vino bianco, 300g crescenza, 90g ciliegine candite tritate zucchero a velo, olio per frittura, ciliegine candite intere
Inserire nel mixer la farina con 20g di zucchero, lo zucchero a velo, il caffè, il burro fuso e intiepidito, il vino, e l'olio; azionare l'apparecchio fino al formarsi di un impasto elastico. Prelevare l'impasto, formare una palla, avvolgerla in pellicola e metterla in frigor per 30 minuti. Nel frattempo sbattere la crescenza con lo zucchero rimasto, le ciliegine tritate, amalgamando bene; mettere il composto in frigor fino all'utilizzo. Stendere la pasta, ricavare tanti dischi di 10cm di diametro e allungarli fino ad ottenere una forma ovale. Ungere d'olio gli appositi cannelli di alluminio, e avvolgervi gli ovali, inumidendoli con l'albume nelle parti che si sovrappongono, sigillando bene. Friggere i cannoli in abbondante olio bollente fino a doratura, scolarli su carta assorbente, e sfilare i cannelli delicatamante, quando i cannoli saranno tiepidi. Mettere a raffreddare i cannoli su una gratella. Riempire i cannoli con la crema di crescenza, utilizzando una tasca da pasticciere, decorare le estremità con una ciliegina intera, cospargere di zucchero a velo e mettere i cannoli in frigor per almeno 5 ore, prima di servirli in tavola. 

18 commenti:

  1. Divini perché tante ore in frigo,complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè si deve rassodare bene il ripieno di crescenza.. baci cara!!!

      Elimina
  2. Sai che non li ho preparati in casa, tu mi fai tentare. Sono squisiti !

    RispondiElimina
  3. Sai che non li ho preparati in casa, tu mi fai tentare. Sono squisiti !

    RispondiElimina
  4. Anche io non li ho mai preparati in casa!!
    Singolare la tua ricetta...complimenti!!!

    RispondiElimina
  5. Devono essere buonissima anche farciti così anzichè con la ricotta.. smack

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia, non li ho mai preparati in casa. Grazie per aver condiviso questa bella ricetta :)
    Buona giornata
    Giusy

    RispondiElimina
  7. Una versione un po' diversa dei cannoli siciliani che deve essere squisita!! Brava, bravissima, ti sono riusciti proprio bene!! Trovo così bello che ci si scambino ricette e ci si cimenti in preparazioni che sono lontane dalle nostre origini. Tu lombarda che prepari una ricetta siciliana...io lo trovo bellissimo :-). Un bacione, cara Simona

    RispondiElimina
  8. Gnam che versione particolare anzichè il classico ripieno dei cannoli! Gnam mi lecco i baffi!

    RispondiElimina
  9. I cannoli tradizionali fatti tantissimi anni fa ora glisso ciaoo cara buona giornata

    RispondiElimina
  10. Io adoro i cannoli classici con la ricotta,ma,questa tua proposta con la crescenza è tutta da provare,credo siano delicati e deliziosi!Ottimo suggerimento cara!:-)

    RispondiElimina
  11. l'idea di aggiungere la crescenza mi piaca proprio, devo provare anche io!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Che bello !
    Che gioia !
    Sono perfetti cara Speedy!

    abbracci

    RispondiElimina
  13. Sono così belli che sembrano quelli della pasticceria! Sei grande! Baci

    RispondiElimina
  14. CHE GOLOSITA'!!!MI HAI RICORDATO CHE HO COMPRATO L'ATTREZZO PER FARE I CANNOLI E NON LI ANCORA MAI PROVATI!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  15. Che dolce visione...a questi proprio non so dire di no!Complimenti!

    RispondiElimina
  16. La tua versione con la crescenza mi incuriosisce e attira tantissimo,devono essere buonissimi:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina