lunedì 26 ottobre 2020

CALZONI con CRAUTI ROSSI e WURSTEL

Ingredienti: 350g farina O, 150g farina OO, 320ml acqua, 150g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 30ml olio, 5g sale, 400g crauti rossi a pezzettini, 180g wurstel a rondelle, 200g emmenthal a cubetti, 50g cipolla tritata, 80g passata di pomodoro, origano, olio, sale,
Riunire nella ciotola dell'impastatrice le farine con l'acqua tiepida, azionare l'apparecchio fino al formarsi di una palla, coprire e lasciare riposare 1 ora a temperatura ambiente. Unirvi la pasta madre a pezzetti, azionare l'apparecchio, impastare 2  minuti, poi aggiungere il sale con l'impastatrice in movimento e continuare ad impastare 1 minuto. Colarvi a filo l'olio e impastare 5 minuti  fino ad ottenere un impasto ben incordato in una palla omogenea; coprire e lasciare riposare 1 ora. Dividere l'impasto in 2 parti di uguale peso, fare 3 giri di pieghe, formare 2 palline e adagiarle in 2 capienti ciotole di vetro unte; coprire con pellicola e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 1 notte. Riprendere le palline e allargarle in 2 teglie di 30cm di diametro, foderate di cartafono; mettere a riposare in forno spento e con lo sportello chiuso per 1 ora. Nel frattempo riunire in padella la cipolla con i crauti, 4 cucchiai di olio e rosolare 10 minuti a fiamma vivace; togliere dal fuoco e lasciare raffreddare prima di adagiare il composto su 1/2 dell'impasto, cospargersi sopra i wurstel, l'emmenthal e richiudere a calzone, sigillando la pasta con i rebbi di una forchetta; mettere a riposare in forno spento ancora per 1 ora. Mescolare la passata di pomodoro con un pizzico di sale, una presa di origano, 1 cucchiaio di olio e versarla sopra i calzoni, ricoprendoli interamente. Cuocere i calzoni in forno già caldo a 250°, sul 1° piano basso del forno, per 15 minuti; servire subito i calzoni caldi in tavola.

7 commenti:

  1. Indubbiamente buono ma non amo i crauti freschi rossi in particolare provero con i bianchi. Buona settimana

    RispondiElimina
  2. Questa farci saporita e filante mi fa una voglia

    RispondiElimina
  3. Noooooo non puoi farmi vedere 'ste cose belle ricche di sapore, poi con il lievito madre. Bravissima tu Simona!

    RispondiElimina