sabato 29 agosto 2020

TORTA con CREMA LATTE e PESCHE

Ingredienti: 470g pesche a dadini, 500ml latte, 500g panna vegetale zuccherata, 280g zucchero, 150g farina OO, 50g frumina, 50g zucchero di canna, 30ml succo di limone, 4 uova, 10 fettine di pesche, 7g lievito per dolci, 1 bustina di vanillina
Mescolare le pesche a dadini con lo zucchero di canna, il succo del limone e lasciare macerare fino all'utilizzo in frigor. In un pentolino dai bordi alti riunire la frumina con 130g di zucchero, la vanillina, diluire a filo con il latte, porre sul fuoco e portare a bollore mescolando; abbassare la fiamma al minimo e cuocere la crema per 4 minuti. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare mescolando di tanto in tanto. Sbattere a schiuma le uova, unirvi lo zucchero restante, la farina setacciata con il lievito continuando a sbattere per 5 minuti; versare l'impasto in una teglia rettangolare di 33cm per lato, foderata di cartaforno, allargarlo in uno strato uniforme e cuocere in forno già caldo a 180° per 15 minuti. Togliere dal forno, capovolgere il pan di spagna su un largo foglio di cartaforno e delicatamente rimuovere la cartaforno di cottura; lasciare raffreddare, poi tagliare il pan di spagna in 3 parti di uguale misura. Montare la panna fredda da frigor in una soffice nuvola e aggiungerne la 1/2 alla crema, sbattendo la crema latte in un composto liscio ed uniforme; riporre la restante panna in frigor. Scolare le pesche e unire al succo di macerazione 100ml di acqua, con il quale spennellare i 3 rettangoli di pan di spagna. Adagiare su un vassoio 1 rettangolo di pan di spagna, spalmarvi sopra 1/2 della crema latte in uno strato uniforme e porvi sopra 1/2 delle pesche scolate; mettervi sopra il 2° pan di spagna e fare uno strato uguale, terminando gli ingredienti. Adagiarvi sopra l'ultimo pan di spagna e spalmare sopra e attorno alla torta la panna montata tenuta da parte; adagiarvi le fettine di pesche e decorare con ciuffetti di panna, aiutandovi con una siringa per dolci con la punta a stella. Riporre la torta in frigor per una notte, prima di servirla in tavola.

5 commenti:

  1. Mamma mia che delizia... Uffa sono a dieta devo finire di smaltire i kg messi su con il lockdown.

    RispondiElimina
  2. This is so pretty and I bet it tastes just as good as it looks.

    RispondiElimina
  3. wow chissà che buona 😋😋😋😋

    RispondiElimina