sabato 16 settembre 2017

CAPPELLETTI RISOTTATI con PEPERONI

Ingredienti: 300g semola rimacinata, 4 uova, 300g polpa di manzo macinata, 150g salsiccia di maiale sbriciolata, 350g peperoni rossi a striscioline, 300ml latte, 120g grana grattugiato, 3 spicchi di aglio, 4 fili di erba cipollina tagliuzzati, 3 rametti di timo, noce moscata, olio, sale
Impastare la farina con 3 uova sbattute con un pizzico di sale, allestendo una pasta liscia e soda, lavorandola a lungo; avvolgerla in un tovagliolo umido e lasciarla riposare a temperatura ambiente per 20 minuti. Riunire in padella la carne con la salsiccia, 2 cucchiai di olio e rosolare per  15 minuti; togliere dal fuoco e versare nel mixer, unirvi 1 spicchio di aglio, e azionare l'apparecchio fino al formarsi di un composto tritato finemente. Metterlo nella padella usata precedentemente, coprirlo a filo con acqua,e  cuocere a fuoco basso per 1 ora, salare, spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Aggiungere l'uovo restante, 80g di grana e una generosa grattata di noce moscata, mescolando bene il tutto. Stendere la pasta sottile, tagliare tanti quadrati di 6cm per lato con un tagliapasta smerlato, porre al centro 1 cucchiaino di ripieno, piegare a triangolo e saldare bene le estremità, formando così i cappelletti. Adagiarli man mano su un canovaccio infarinato e lasciarli asciugare 1 ora prima di cuocerli. In una larga padella riunire l'aglio rimasto schiacciato, i peperoni, le foglioline di timo, 3 cucchiai di olio, salare e rosolare per 15 minuti a fiamma vivace; unire i cappelletti, diluire con il latte e 400ml di acqua calda, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa dalla ripresa del bollore, per 4 minuti, fino a che il liquido si sarà assorbito, mescolando di tanto in tanto. Spegnere il fuoco e aggiungere l'erba cipollina; impiattare i cappelletti e servirli subito  in tavola cosparsi con il grana restante.

7 commenti:

  1. Cara Simona, con questo piatto buonissimo tu vuoi chiudere in bellezza la settimana.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Risottare alcuni preparazioni devo dire che non mi dispiace aggiunge qualche cosa in più al sapore

    RispondiElimina
  3. Anche se i cappelletti li preferisco in brodo, questa ricetta mi intriga PARECCHIO.
    Mandi

    RispondiElimina
  4. Quanto lavoro, ma che buoni!!!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia!!!!!!!!Troppo brava ^_^

    RispondiElimina