giovedì 15 giugno 2017

CROSTATA MATTA alle MORE

Ingredienti: 250g more, 30g zucchero di canna, 170g farina OO, 60g burro, 125ml latte, 1 uovo, 50g zucchero, zucchero a velo
Impannare le more nello zucchero di canna, facendolo ben aderire e tenerle al fresco. Allestire una pasta soda ed omogenea impastando 150g di farina con il burro fuso e intiepidito e 45ml di latte; tirare la sfoglia sottile e adagiarla in una tortiera foderata di cartaforno di 35x11cm, facendola risalire lungo i bordi. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e adagiarvi sopra le more, lungo tutto il perimetro. Sbattere il latte restante con lo zucchero, l'uovo, la farina tenuta da parte, e versare la pastella nel guscio di pasta, sopra le more. Cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 45 minuti; togliere dal forno, cospargere con lo zucchero a velo e mettere a raffreddare su una gratella, prima di servire la crostata in tavola (è migliore il giorno dopo, conservata in frigor).

12 commenti:

  1. ma tu sai che io le provo tutte le tue crostate? e anche questa non sarà da meno. Bravaaaa

    RispondiElimina
  2. Ma che bella crostatina carissima Simona, immagino che goduria !

    RispondiElimina
  3. Cara Simona, se questa è la crostata matta!!!
    ben venga io mela divoro un paio di pezzi.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Perchè non è fatta non è fatta con la frolla, ma con la pasta matta, molto simile alla brisè... Provala è molto golosa!

      Elimina
  5. Che bella crostata, la trovo golosissima! Un bacione

    RispondiElimina
  6. Io adoro le more e questa crostata sembra veramente squisita, ottima come dolce, a colazione e anche come merenda!
    Cari saluti,
    Flo

    RispondiElimina
  7. Assolutamente deliziosa, complimenti! Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Se volete essere truffati rivolgetevi a prestitovlcal@gmail.com. a questi truffatori non date documenti di nessun genere, prima vi fanno una proposta allettante, poi chiedono soldi per il contratto. ..ed infine i soldi per assicurazione. In conclusione dei TRUFFATORI

    RispondiElimina