venerdì 15 marzo 2019

VENEZIANE alla VANIGLIA

Ingredienti: 550g farina manitoba, 2 uova piccole, 50g burro, 180g zucchero, 200ml latte, 7g lievito di birra disidratato, 1 baccello di vaniglia, 50g zucchero di canna, latte, zucchero a velo vanigliato, sale
Portare a bollore il latte, togliere dal fuoco, immergervi il baccello di vaniglia inciso per il lungo, lasciare intiepidire, poi rimuovere il baccello. Mettere nell'impastatrice il lievito, la farina, le uova leggermente sbattute, il burro fuso e intiepidito, lo zucchero, il latte e un pizzico di sale, azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Formare una palla, adagiarla in una ciotola, coprire con pellicola e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 2 ore. Prelevare l'impasto, dividerlo in 12 parti di uguale peso, formare delle palline e adagiarle distanziate, su una teglia rivestita di cartaforno; incidere le palline a metà e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 1 ora. Spennellare le veneziane con poco latte, cospargere nel taglio lo zucchero di canna e cuocere in forno già caldo a 180° per 18 minuti; togliere le veneziane dal forno, metterle a raffreddare su una gratella e servirle in tavola cosparse con lo zucchero a velo.

5 commenti:

  1. Splendida ricetta , sei sempre bravissimaaaaaa. Un saluto affettuoso
    M.G.

    RispondiElimina
  2. Che buone...ne assagegrei una molto, molto volentieri..un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Che ricetta meravigliosa, hummmm ...!
    Buon fine settimana, amico mio!
    Un bacio

    RispondiElimina