mercoledì 31 gennaio 2018

CROSTATA di RICOTTA e KIWI

Ingredienti: 300g farina OO, 130g kiwi frullato, 250g ricotta, 90ml olio di semi, 180g zucchero, 90g zucchero di canna, 2 uova, 15ml limoncello, 7g lievito per dolci
Riunire in una capiente ciotola 250g di farina con l'olio, 100g di zucchero, 1 uovo, il limoncello, 15ml di acqua e il lievito; impastare il tutto velocemente e rivestire con la pasta una tortiera del diametro di 22cm foderata di cartaforno, risalendo lungo i bordi. Forellare il fondo con i rebbi di una forchetta e mettere in frigor per 15 minuti. Sbattere la ricotta con lo zucchero di canna, incorporarvi 20g di farina setacciata e versare la crema nel guscio di pasta, livellandola. Riunire in un pentolino dai bordi alti l'uovo restante con il  kiwi frullato e lo zucchero rimasto, diluire con 170ml di acqua, incorporarvi la farina tenuta da parte, sbattendo bene il tutto. Porre sul fuoco e mescolando cuocere fino a che la crema si addenserà; versarla sopra la crema di ricotta, allargarla in uno strato uniforme e cuocere la crostata in forno già caldo a 180° per 40 minuti. Togliere il dolce dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella, prima di servire la crostata in tavola (è migliore il giorno dopo, conservata in frigor).
Con questa ricetta partecipo al contest “LE  FARINE” del blog  Lastufaeconomica.
https://lastufaeconomica.wordpress.com/2018/01/26/anche-questanno-parte-il-mio-contest/

SBRICIOLATA di PATATE e PUNTARELLE

Ingredienti: 600g patate, 420g puntarelle a tocchetti, 100g coppa affettata, 130g scamorza affumicata a dadini, 70g farina OO, 1 uovo, 40g grana grattugiato, 1 spicchio di aglio, noce moscata, olio, sale, pepe
Mettere le patate in una casseruola, coprirle con acqua fredda e portare a bollore; cuocere per 30 minuti, quindi sbucciarle, schiacciarle e lasciare intiepidire. Nel frattempo appassire le puntarelle con l'aglio schiacciato in 3 cucchiai di olio per 10 minuti; salare, insaporire con una generosa gratta di noce moscata, mescolare e spegnere il fuoco. Riunire in una ciotola le patate con il grana, l'uovo, la farina, una presa di sale e una macinata di pepe, impastare il tutto fino ad ottenere una massa omogenea e metterne da parte 100g. Mettere il composto restante in una tortiera di 20cm di diametro, foderata di cartaforno, stendendolo in uno strato uniforme e risalendo lungo i bordi. Adagiare nel guscio di patate le fettine di coppa, versarvi sopra le puntarelle, allargandole, cospargere i dadini di scamorza e per ultimo il composto di patate tenuto da parte, in piccoli mucchietti messi qua e là. Irrorare con un filo di olio e cuocere la sbriciolata in forno già caldo a 180° per 30 minuti; coprire con un foglio di alluminio e proseguire la cottura per altri 30 minuti. Togliere dal forno la sbriciolata e lasciarla riposare 5 minuti, prima di servirla in  tavola.

martedì 30 gennaio 2018

TORTA FRULLATA all' ARANCIA

Ingredienti: 280g arance rosse biologiche con la buccia sottile a pezzi, 300g farina OO, 300g zucchero, 3 uova, 110ml latte, 70ml olio di semi, 80g cioccolato al caramello a dadini, 1 bustina di lievito per dolci, zucchero a velo
Mettere le arance nel frullatore e tritarle finemente; aggiungere lo zucchero e frullare. Unire le uova, il latte, l'olio, frullare ancora fino ad ottenere un composto spumoso; aggiungere la farina con il lievito e azionare ancora l'apparecchio. Unirvi il cioccolato, mescolare e versare l'impasto in una tortiera di silicone del diametro di 24cm, livellandolo. Cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 1 ora (fare la prova stecchino). Togliere dal forno, lasciare intiepidire 5 minuti, prima capovolgere la torta su un piatto; cospargere con lo zucchero a velo e mettere la torta a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola.
Con questa ricetta partecipo al contest “LE  FARINE” del blog  Lastufaeconomica.
https://lastufaeconomica.wordpress.com/2018/01/26/anche-questanno-parte-il-mio-contest/

MUFFINS ai CRAUTI e GRUVIERA

Ingredienti: 250g farina O, 2 uova, 300ml latte, 50ml olio, 30g grana grattugiato, 7g lievito per torte salate, 1/2 cucchiaino semi di cumino, 60g crauti sgocciolati (i miei), 12 cubetti di gruviera (30g), ketchup, sale, pepe
Sbattere le uova con il latte e l'olio, aggiungere la farina setacciata con il lievito, una presa di sale e una macinata di pepe; unirvi il grana, i semi di cumino, e per ultimo i crauti, incorporandoli bene all'impasto. Versare l'impasto in 12 formine di silicone per muffins, adagiarvi al centro il cubetto di gruviera, facendolo leggermente affondare. Cuocere i muffins in forno già caldo a 180° per 25 minuti; toglierli dal forno e dalle formine, e servirli caldi in tavola decorandoli con 1 goccia di ketchup posta al centro (sono buoni anche freddi).
Con questa ricetta partecipo al contest “LE  FARINE” del blog  Lastufaeconomica.
https://lastufaeconomica.wordpress.com/2018/01/26/anche-questanno-parte-il-mio-contest/

lunedì 29 gennaio 2018

TORTA di RICOTTA e YOGURT

Ingredienti: 250g farina OO, 250g ricotta, 200g yogurt greco ai frutti di bosco, 3 uova, 170g zucchero di canna, 110g zucchero, 30g cacao amaro in polvere, 7g lievito per dolci, cacao in polvere
Sbattere a crema gonfia e spumosa 2 uova con lo zucchero di canna, incorporarvi 120g di ricotta, diluire con 30ml di acqua tiepida e aggiungere il cacao amaro con la farina e il lievito setacciati, mescolando bene il tutto. Versare l'impasto in una tortiera di 20cm di diametro, foderata di cartaforno, e livellarlo. Sbattere la ricotta restante con lo zucchero, l'uovo tenuto da parte e incorporarvi per ultimo lo yogurt; versare la pastella sopra l'impasto precedente e cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 50 minuti (fare la prova stecchino). Togliere la torta dal forno, spolverizzarla con il cacao, e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola.

MEZZELUNE di BIETE al SUGO

Ingredienti: 400g farina OO, 4 uova, 300g biete, 300g ricotta, 1 tuorlo, 50g pecorino grattugiato, 600g passata di pomodoro, 2 spicchi di aglio, 1 foglia di alloro, olio, sale
Allestire una pasta soda, liscia e compatta impastando la farina con le uova sbattute; lavorare a lungo fino a che si sarà formata una massa uniforme; avvolgere la pasta in un tovagliolo infarinato e lasciarla riposare a temperatura ambiente per 30 minuti. Nel frattempo sbollentare le biete in acqua bollente per 2 minuti, scolarle, tritarle finemente e metterle in una terrina con la ricotta, il tuorlo, il pecorino, salare e mescolare il tutto con cura. Tirare la pasta sottile, tagliare tanti dischi di pasta con uno coppapasta smerlato del diametro di 8cm, porre al centro un mucchietto di ripieno, ripiegare a metà formano le mezzelune e sigillare bene. Adagiare man mano le mezzelune su di un canovaccio infarinato e lasciarle riposare 30 minuti prima di cuocerle. Appassire in 4 cucchiai di olio gli spicchi di aglio per 5 minuti, unirvi la passata di pomodoro, la foglia di alloro, salare, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa per 10 minuti. Nel frattempo lessare le mezzelune in abbondante acqua bollente e salata con l'aggiunta di 1 cucchiaio di olio per 3 minuti; scolarle, versarle nel sugo a cui sarà stato tolto sia l'aglio e che la foglia di alloro, lasciare insaporire 2 minuti, prima di servire le mezzelune al sugo in tavola.

domenica 28 gennaio 2018

SPONGADE ai MIRTILLI

Ingredienti: 250g farina OO, 250g farina manitoba, 200g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 170ml latte, 380g zucchero, 140g burro, 4 tuorli, 3g sale, 500ml succo di mirtilli, 40g amido di mais
Sciogliere la pasta madre in 150ml di latte tiepido, unirvi 100g di burro fuso e versare nell'impastatrice. Sbattere i tuorli a crema gonfia e spumosa con 150g di zucchero, versare nell'impastatrice, unirvi le farine e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, metterlo in una capiente ciotola, coprirlo con un canovaccio e lasciarlo lievitare per 9 ore a temperatura ambiente. Su un piano infarinato dividere l'impasto in 6 parti di uguale peso, formare delle palline, adagiarle distanziate su una teglia rivestita di cartaforno, e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 5 ore. Spennellare le spongade con il latte tenuto da parte, cospargerle con 100g di zucchero e cuocerle in forno già caldo a 180° per 20 minuti, con una ciotola d'acqua posta sul fondo del forno. Togliere le spongade dal forno e metterle a raffreddare su una gratella. Nel frattempo riunire in un pentolino dai bordi alti lo zucchero restante con l'amido, diluire con il succo e porre sul fuoco; mescolando portare a bollore, abbassare la fiamma al minimo e cuocere sempre mescolando per 2 minuti. Spegnere il fuoco, unirvi il burro tenuto da parte e mescolando lasciare raffreddare la crema. Tagliare le spongade a metà, farcirle con la crema di mirtilli, ricomporre le brioche e servirle in tavola.

sabato 27 gennaio 2018

MINI FLAN al CAVOLO NERO

Ingredienti: 9 uova, 400g foglie di cavolo nero, 300ml latte, 30g grana grattugiato, bicarbonato in polvere, olio, sale, noce moscata.
Scottare il cavolo nero in acqua bollente salata per 3 minuti, scolarlo, tagliuzzarlo grossolanamente e ripassarlo in padella con 2 cucchiai di olio, una presa di sale e una gratta di noce moscata, lasciando insaporire 5 minuti. Suddividerlo in 18 pirottini di silicone per muffins. Sbattere le uova con il latte, il grana, una presa di bicarbonato e versare il composto nei pirottini. Cuocere in forno già caldo a 200° per 25 minuti; lasciare intiepidire i mini flan prima di toglierli dai pirottini e servirli in tavola.

venerdì 26 gennaio 2018

TORTA di MELE al COCCO

Ingredienti: 80g farina di cocco, 140g farina OO, 200g zucchero, 80ml olio di semi, 2 uova, 70ml latte, 20ml liquore al cocco, 1 bustina lievito per dolci, 350g mele a dadini, zucchero a velo
Sbattere a crema gonfia e spumosa, le uova con lo zucchero, diluire con l'olio, il liquore e il latte. Incorporare le farine setacciate con il lievito, e per ultimo le mele, amalgamando bene il tutto; versare l'impasto in una tortiera di 22cm di diametro foderata di cartaforno, livellare la superficie e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 40 minuti (fare la prova stecchino). Togliere la torta dal forno e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola (è migliore il giorno dopo).

PIZZA con CAVOLO e GRUVIERA

Ingredienti: 200g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 20g zucchero, 360ml acqua, 300g farina O, 300g semola rimacinata, 30ml olio, 10g sale, 550ml passata di pomodoro, 260g mozzarella tritata, 600g cavolo cappuccio a listarelle, 350g cipolle rosse affettate, 150g gruviera a dadini, 1 cucchiaio di origano, olio, sale, pepe
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero e l'acqua tiepida, unirvi le farine, l'olio e il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 5 minuti. Prelevare l'impasto e allargarlo in una teglia di 27x29cm foderata di cartaforno; mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 5 ore. Nel frattempo rosolare a fiamma vivace in 5 cucchiai di olio le cipolle con il cavolo, una presa di sale e una macinata di pepe per 15 minuti; spegnere e lasciare intiepidire. Spalmare sulla pizza la passata di pomodoro, salare, cospargere l'origano, irrorare con un filo dio olio e cuocere in forno già caldo a 220° per 20 minuti. Distribuirvi sopra la mozzarella, il cavolo cotto, il gruviera, e proseguire la cottura in forno per altri 10 minuti. Servire subito la pizza calda e filante in tavola.

giovedì 25 gennaio 2018

PLUMCAKE al CACAO e TORRONE

Ingredienti: 200g farina OO, 30g semola rimacinata, 30g cacao in polvere, 250ml acqua, 40ml olio di semi, 50g torrone ai pistacchi tritato grossolanamente, 9g lievito per dolci
In una capiente ciotola mescolare le farine con il lievito, il cacao e lo zucchero, diluire con l'acqua tiepida, l'olio, mescolare bene il tutto e versare l'impasto in uno stampo da plumcake, foderato di cartaforno. Distribuirvi sopra il torrone, facendolo leggermente affondare nell'impasto. Cuocere il plumcake in forno già caldo a 180° per 55 minuti (fare la prova stecchino!). Togliere il plumcake dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella, prima di servirlo in tavola.

mercoledì 24 gennaio 2018

PAPPARDELLE al BRASATO

Ingredienti: 400g farina OO, 4 uova, 400g polpa di manzo a straccetti piccoli, 80g pancetta affumicata tritata, 50g cippola tritata, 40g carota tritata, 200ml vino rosso, 2 chiodi di garofano, noce moscata, olio, sale
Allestire una pasta soda liscia e compatta, impastando la farina con le uova; manipolare il composto a lungo, quindi avvolgerlo in un tovagliolo infarinato, e metterlo a riposare per 1 ora a temperatura ambiente. Tirare la pasta in una sfoglia sottile, ritagliare le pappardelle con l'apposito utensile e allargarle ad asciugare su un canovaccio infarinato. Rosolare in 3 cucchiai di olio la pancetta con la cipolla e la carota per 5 minuti a fiamma vivace, unire gli straccetti, lasciare insaporire 5 minuti, quindi salare, aggiungere i chiodi di garofano, innaffiare con il vino e 200ml di acqua, mettere il coperchio e a fiamma bassa portare a bollore. Cuocere per 1 ora, mescolando di tanto in tanto e a fine cottura insaporire con una generosa grattata di noce moscata. Lessare le tagliatelle in abbondante acqua bollente e salata con l'aggiunta di 1 cucchiaio d'olio per 2 minuti, scolarle, versarle nel condimento e lasciare insaporire 2 minuti, mescolando. Servire subito le pappardelle al brasato in tavola.

GELO alle CLEMENTINE

Ingredienti: 500g succo di clementine, 150g zucchero, 40g amido di mais, 4 confetti all'arancia, cacao in polvere, zucchero a velo
In un pentolino dai bordi alti mettere lo zucchero con l'amido, diluire con il succo mescolando e facendo attenzione a non formare grumi. Porre sul fuoco, portare a bollore, abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 3 minuti, sempre mescolando. Colare la crema in 4 formine di silicone inumidite, lasciare raffreddare a temperatura ambiente e riporre in frigor per almeno 4 ore. Capovolgere il gelo su un piatto da portata, adagiarvi al centro i confetti, cospargere con il cacao e lo zucchero a velo; servire subito il gelo in tavola.

martedì 23 gennaio 2018

STINCHI e PATATE al FORNO

Ingredienti: 2 stinchi di maiale (1.8kg), 800g patate a cubi, 100g carote tritate, 100g sedano tritato, 120ml vino bianco, 2 spicchi di aglio, 1 rametto di rosmarino, olio, sale, pepe
In una teglia da forno mettere le carote con il sedano e l'aglio schiacciato, irrorare con 4 cucchiai di olio, porre sul fuoco e appassire per 5 minuti. Adagiarvi gli stinchi, aggiungere il rametto di rosmarino e rosolarli per 5 minuti, girandoli da tutti i lati. Innaffiare con il vino e farlo sfumare; aggiungere le patate, salare, pepare, diluire con 400ml di acqua e mettere la teglia in forno già caldo a 200°. Cuocere per 1 ora, girando a metà cottura gli stinchi e mescolando le patate. Servire gli stinchi in tavola contornandoli con le patate e irrorando con il fondo di cottura.

lunedì 22 gennaio 2018

RATATOUILLE di BIETE

Ingredienti: 500g patate a dadini, 280g carote a rondelle, 550g biete da costa, noce moscata, olio, sale
Separare le coste dalle foglie, tagliare le coste a tocchetti di 2 cm e le foglie a listarelle. In una larga padella mettere le patate con 4 cucchiai di olio e rosolare per 5 minuti a fiamma vivace, spadellando. Abbassare la fiamma, aggiungere le carote e proseguire la cottura per 5 minuti. Aggiungere le coste, cuocere per altri 5 minuti, quindi unire le foglie, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata, mettere il coperchio e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Servire in tavola la ratatouille calda.

VOL AU VENT al GORGONZOLA

Ingredienti: 4 rotoli di pasta sfoglia rettangolare, 20g burro, 20g farina OO, 200ml latte, 18 cubetti di gorgonzola (60g), 30g gelatina di melagrana (la mia), latte, sale, pepe
Srotolare la pasta sfoglia e con un coppa pasta di 6cm di diametro ritagliare 72 dischi; adagiare 18 dischi distanziati su una teglia rivestita di cartaforno e incidere i restanti 54 con un coppa pasta del diametro di 5cm, formando degli anelli. Spennellare la base con il latte, bucherellare con i rebbi di una forchetta e adagiarvi sopra 3 anelli di pasta, spennellando ogni volta con il latte; cuocere i vol au vent in forno già caldo a 200° per 10 minuti, fino a che saranno gonfi e dorati. Toglierli dal forno e metterli su una gratella a raffreddare. Nel frattempo in un pentolino dai bordi alti fondere il burro, unirvi la farina, e il latte a filo, facendo attenzione a non formare grumi; salare, insaporire con una generosa macinata di pepe e mescolando cuocere fino a che la besciamella si sarà appena addensata. Togliere dal fuoco, lasciare intiepidite e versare la besciamella nei vol au vent; affondarvi 1 cubetto di gorgonzola, colarvi sopra la gelatina e cuocerli in forno già caldo a 200° per 10 minuti. Servire i vol au vent tiepidi in tavola.

domenica 21 gennaio 2018

TIRAMISU' al TORRONE

Ingredienti: 250g mascarpone, 100g zucchero, 2 uova, 22 savoiardi, 150ml caffè freddo, 50g torrone alle nocciole tritato grossolanamente, cacao in polvere, sale
Montare a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale. Sbattere a crema gonfia e spumosa i tuorli con lo zucchero, incorporarvi il mascarpone, e per ultimo gli albumi montati, con movimenti delicati, dall'alto verso il basso per non smontare. In una pirofila di 25x15cm confezionare il tiramisù; immergere 11 savoiardi nel caffè, adagiarli uno accanto all'altro, versarvi sopra 1/2 crema al mascarpone stendendola in uno strato uniforme e distribuirvi sopra 1/2 del torrone. Fare un'altro strato uguale, terminando con il cacao spolverizzato da un setaccio. Riporre il tiramisù in frigor per almeno 5 ore, prima di servirlo in tavola.

sabato 20 gennaio 2018

INSALATA TIEPIDA di FAGIOLI

Ingredienti: 500g fagioli borlotti secchi, 260g porri affettati, 3 cucchiai di aceto balsamico, olio, sale, pepe
Ammollare in acqua fredda i fagioli per una notte, quindi scolarli e sciacquarli sotto l'acqua corrente. Metterli in un tegame, versarvi sopra abbondante acqua fredda, coprendoli per oltre 5cm, unirvi 2 cucchiai di olio, mettere il coperchio e portare a bollore. Cuocere i borlotti per 2 ore a fiamma moderata, mescolandoli di tanto in tanto. Nel frattempo appassire i porri in 4 cucchiai di olio per 5 minuti, salare, insaporire con una generosa macinata di pepe, diluire con 200ml di acqua dei fagioli, mettere il coperchio e cuocere per 15 minuti. Riunire in una pirofila calda i fagioli scolati con i porri, condire con 2 cucchiai di olio, l'aceto balsamico, salare, mescolare l'insalata e servirla subito tiepida in tavola.

venerdì 19 gennaio 2018

BISCOTTI MORBIDI alla MARMELLATA

Ingredienti: 200g farina OO, 220g marmellata di limoni (la mia), 30g semola rimacinata, 110g zucchero, 30ml olio di semi, 1 uovo, 7g lievito per dolci, 1 cucchiaio zucchero di canna
Mettere da parte 1 cucchiaio di zucchero e versare il restante in una capiente ciotola con la farina, la semola, il lievito, l'olio, l'uovo e la marmellata; impastare il tutto fino ad ottenere una massa morbida, un poco appiccicosa. Con l'aiuto di 2 cucchiaini formare 20 palline uguali, adagiandole man mano su una teglia rivestita di cartaforno, distanziate. cospargervi sopra 10 biscotti lo zucchero di canna e sui restanti lo zucchero tenuto da parte. Cuocere i biscotti in forno già caldo a 180° per 20 minuti; toglierli dal forno e metterli a raffreddare su una gratella prima di servire i biscotti morbidi in tavola.

giovedì 18 gennaio 2018

PASTICCIO di PASTA al CAVOLFIORE

Ingredienti: 350g fusilli di pasta integrale, 300g cimette di cavolfiore, 200g wurstel di maiale affumicati tagliati in rondelle spesse 1cm, 180g provolone a dadini, 400ml latte, 40g burro, 40g farina O, 20g grana grattugiato, noce moscata, olio, sale, pepe
In un pentolino dai bordi alti sciogliere il burro, unirvi la farina e il latte a filo, facendo attenzione a non formare grumi; salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata, accendere il fuoco e mescolando cuocere fino a che inizierà ad addensare (la besciamella deve rimanere morbida). In abbondante acqua bollente e salata versare le cimette di cavolfiore e cuocerle per 5 minuti; aggiungere la pasta e i wurstel, riportare a bollore e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Scolare il tutto e condire con 4 cucchiai di olio, correggere di sale, insaporire con una macinata di pepe, mescolarvi assieme il provolone e versare la pasta in una pirofila da formo. Colarvi sopra la besciamella, livellare in uno strato uniforme, cospargere il grana e cuocere il pasticcio in forno già caldo a 200° per 30 minuti. Servire il pasticcio caldo in tavola.

MINI SOUFFLE' all' INSALATA RUSSA

Ingredienti: 6 uova, 480g insalata russa allo yogurt (la mia), 2 rametti di timo, bicarbonato in polvere, pepe
Sbattere le uova con il latte, una presa di bicarbonato, le foglioline di timo e una macinata di pepe. Suddividere l'insalata russa in 18 pirottini di silicone per maffins e versarvi sopra il composto di uova. Cuocere in forno già caldo a 200° per 25 minuti; lasciare intiepidire prima di rimuovere i mini soufflè dai pirottini, e servirli in tavola.

mercoledì 17 gennaio 2018

SFOGLIATA ai PORRI e CREMA GORGONZOLA

Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda, 370g porri affettati, 300g carote a rondelle, 4 uova, 100ml latte, 120g panna da cucina, 100g gorgonzola a dadini, 10g grana grattugiato, 3 rametti di timo, olio, sale, pepe
Srotolare la pasta sfoglia e adagiarla con la sua cartaforno in una tortiera di 22cm di diametro, bucando il fondo con i rebbi di una forchetta. Riunire in un tegame i porri con le carote, 3 cucchiai di olio, le foglioline di timo, salare, insaporire con una macinata di pepe, mettere il coperchio e cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto; spegnere il fuoco e lasciare intiepidire. In un pentolino dai bordi alti sbattere le uova con la panna e il latte, porre a cuocere a bagnomaria e cuocere 1 minuto dal momento che inizierà a fremere. Aggiungere il gorgonzola, farlo fondere e togliere subito dalla cottura. Distribuire sul fondo del guscio di pasta 1/2 del composto di porri allargandolo in uno strato uniforme, versarvi sopra la crema al gorgonzola, livellandola con il dorso di un cucchiaio e terminare con il composto di porri. Cospargere con il grana e cuocere la sfogliata in forno già caldo a 200° per 30 minuti; servirla calda in tavola.

QUADROTTI al MANGO

Ingredienti: 370g farina OO, 4 uova, 300g zucchero, 80ml latte, 100g burro, 200ml succo di mango, la scorza grattugiata di 1 limone, 1 bustina lievito per dolci, topping al cioccolato, zucchero a velo
Sbattere a crema gonfia e spumosa 2 uova con 100g di zucchero, diluire con il latte, 90ml di succo, il burro fuso e intiepidito, incorporarvi 250g di farina setacciata con 1/2 bustina di lievito e la scorza del limone. Versare l'impasto in una tortiera quadrata di 22cm per lato foderata di cartaforno, livellare con il dorso di un cucchiaio, e cuocere in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Nel frattempo sbattere le uova tenute da parte con lo zucchero restante, diluire con il succo rimasto, e incorporarvi la farina con il lievito tenuti da parte; versare la pastella sul dolce e proseguire la cottura in forno per altri 20 minuti (fare la prova stecchino). Togliere il dolce dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella. Tagliare il dolce in 25 quadrotti uguali, colarvi sopra qualche gocce di topping al cioccolato, cospargere con lo zucchero a velo e servire i quadrotti in tavola.

martedì 16 gennaio 2018

CASONCELLI con PORRI e FUNGHI

Ingredienti: 500g casoncelli alla salsiccia (i miei), 170g porri a rondelle, 330g champignon affettati, 50g pancetta affumicata a dadini, 30g grana grattugiato, olio, sale, pepe
Riunire in una padella i porri con i funghi e la pancetta, irrorare con 4 cucchiai di olio, salare, insaporire con una macinata generosa di pepe, mettere il coperchio e cuocere per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo lessare in abbondante acqua bollente e salata i casoncelli per 5 minuti, scolarli e riunirli nella padella con il condimento. Lasciare insaporire 2 minuti, spadellando; impiattare i casoncelli e servirli in tavola cosparsi con il grana.

VOL AU VENT alle CIPOLLE ROSSE

Ingredienti: 4 rotoli di pasta sfoglia rettangolare, 200g cipolle rosse tritate, 50g carote tritate, 5 foglie di sedano tritate, 50ml vino rosso, 20g grana grattugiato, 20g burro, 20g farina O, 200ml latte, noce moscata, latte, sale
Srotolare la pasta sfoglia e con un coppa pasta di 6cm di diametro ritagliare 72 dischi; adagiare 18 dischi distanziati su una teglia rivestita di cartaforno e incidere i restanti 54 con un coppa pasta del diametro di 5cm, formando degli annelli. Spennellare la base con il latte, bucherellare con i rebbi di una forchetta e adagiarvi sopra 3 anelli di pasta, spennellando ogni volta con il latte; cuocere i vol au vent in forno già caldo a 200° per 10 minuti, fino a che saranno gonfi e dorati. Toglierli dal forno e metterli su una gratella a raffreddare. Nel frattempo in un pentolino dai bordi alti fondere il burro, unirvi la farina, e il latte a filo, facendo attenzione a non formare grumi; salare, insaporire con una grattata di noce moscata e mescolando cuocere fino a che la besciamella si sarà appena addensata. Togliere dal fuoco, lasciare intiepidite e versare la besciamella nei vol au vent. In 4 cucchiai di olio rosolare le cipolle con le carote e le foglie di sedano per 5 minuti, unire il vino, salare, brasare per 10 minuti quindi frullare. Colmare i vol au vent con il composto di cipolle, cospargere il grana, e cuocere in forno già caldo a 200° per 8 minuti; servire i vol au vent tiepidi in tavola.

lunedì 15 gennaio 2018

CREMA di CARCIOFI e RICOTTA

Ingredienti: 400g cuori di carciofi affettati, 200g ricotta, 2 spicchi di aglio, olio, sale, pepe
Appassire in 2 cucchiai di olio gli spicchi di aglio sbucciati e lasciati interi, per 3 minuti a fiamma vivace. Aggiungere i carciofi, salare, pepare e lasciare insaporire 5 minuti; diluire con 100ml di acqua calda, mettere il coperchio e cuocere per 20 minuti. Eliminare l'aglio e frullare i carciofi con la ricotta, diluendo a filo con 50ml di olio, fino ad ottenere una crema omogenea. Servire la crema in tavola accompagnandola con crostini (perfetta anche per condire la pasta).

PASTINE all' AVENA e GIANDUIA

Ingredienti: 150g banane schiacciate, 100g farina OO, 50g farina di avena, 80g zucchero di canna integrale, 40g burro, 20ml liquore al cioccolato, 20g cioccolato al latte grattugiato, 5g lievito per dolci, 100g crema bianca alla gianduia, zucchero a velo
Sbattere le banane con lo zucchero, l'uovo, il burro fuso e intiepidito e il liquore; incorporarvi le farine setacciate con il lievito, mescolando il tutto. Suddividere l'impasto in 20 formine di silicone per tortine,cospargervi sopra il cioccolato grattugiato e cuocere in forno già caldo a 180° per 25 minuti. Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella. Rimuovere le pastine dalle formine, colarvi sopra la crema bianca alla gianduia, cospargere con lo zucchero a velo e servire le pastine in tavola

domenica 14 gennaio 2018

RATATOUILLE con DAIKON

Ingredienti: 750g daikon a cubetti, 250g carote tagliate per lungo, 200g cipolle rosse affettate, 3 rametti di timo, noce moscata, olio, sale
Mettere in una capiente pirofila da forno il daikon con le carote e le cipolle, condire con  5 cucchiai di olio, salare, insaporire con  una generosa grattata di noce moscata e aggiungere le foglioline di timo. Mescolare il tutto e cuocere la ratatouille in ferno già caldo a 200° per 40 minuti, mescolandola a metà cottura. Servire calda la ratatouille in tavola.

sabato 13 gennaio 2018

PIZZETTE VELOCI allo YOGURT

Ingredienti: 170g farina O, 125g yogurt al naturale, 150ml passata di pomodoro, 40g mozzarella tritata grossolanamente, 20ml latte, 3g lievito per torte salate, origano, olio, sale
Riunire in una ciotola la farina con il lievito e 2g sale; incorporarvi lo yogurt e il latte, impastando fino ad ottenere un panetto liscio e sodo. Dividere l'impasto in 12 palline dello stesso peso, schiacciarle fra le mani e allargarle, adagiandole man mano su una teglia rivestita di cartaforno. Spennellare con poco olio, spalmarvi sopra la passata di pomodoro, cospargere con l'origano e un pizzico di sale e cuocere in forno già caldo a 210° per 7 minuti. Farcire le pizzette con la mozzarella e proseguire la cottura in forno per altri 7 minuti; servire subito le pizzette calde in tavola.

venerdì 12 gennaio 2018

RISOTTO ai PORRI e BUFALA

Ingredienti: 500g porri affettati, 330g riso arborio, 200g passata di pomodoro, 1lt brodo vegetale, 200g mozzarella di bufala a cubetti, origano. olio, sale, pepe
Appassire i porri in 3 cucchiai di olio con una presa di sale per 7 minuti; unire il riso e farlo tostare 3 minuti. Aggiungere la passata di pomodoro, diluire con il brodo caldo, portare a bollore e cuocere il risotto per 15 minuti, mescolandolo di tanto in tanto, Correggere di sale, insaporire con una macinata di pepe, mettere il coperchio e lasciare riposare per 2 minuti. Servire il risotto nei singoli piatti, distribuirvi sopra la mozzarella di bufala, cospargere con un a presa di origano, irrorare con  un  filo di olio, e servire subito il risotto caldo in tavola.

giovedì 11 gennaio 2018

SBRICIOLATA all' ANANAS e TORRONE

Ingredienti: 220g ananas fresca a dadini, 250g farina OO, 50g semola rimacinata, 110g burro, 2 uova, 170g zucchero, 140ml latte, 50g torrone al pistacchio sbriciolato grossolanamente, 25g fecola di patate, 7g lievito per dolci. zucchero a velo
Riunire in una ciotola le farine con il lievito, il burro fuso e intiepidito, 120g di zucchero, 1 uovo, e impastare fino al formarsi di un composto sbriciolato; metterne da parte 100g e diluire al restante impasto 20ml di acqua. Impastare fino ad ottenere un panetto sodo e rivestire una tortiera di 22cm di diametro foderata di cartaforno, risalendo lungo i bordi. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e cospargervi sopra il torrone. In un pentolino dai bordi alti sbattere lo zucchero restante con l'uovo tenuto da parte, unirvi la fecola, diluire a filo con il latte e 110ml di acqua; porre sul fuoco e mescolando cuocere fino a che si addenserà. Spegnere e lasciare intiepidire la crema prima di versarla nel guscio di pasta e livellarla. Distribuirvi sopra l'ananas, cospargere con l'impasto sbriciolato tenuto da parte e cuocere il dolce in forno già caldo a 180° per 40 minuti. Togliere la sbriciolata dal forno, cospargerla con lo zucchero a velo e porla a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola.

SCHIACCIATA di SPINACI e PARMIGIANO

Ingredienti: 250g farina OO, 100g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 140ml latte, 500g spinaci in foglia tagliuzzati, 80g parmigiano grattugiato, 1 spicchio di aglio, 20g zucchero, noce moscata, olio, sale
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero, il latte tiepido, la farina e impastare per 10 minuti; prelevare l'impasto, metterlo su un piano infarinato, formare una palla, adagiarla in una ciotola di vetro infarinata e porre a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 3 ore. Nel frattempo appassire in 3 cucchiai di olio con  l'aglio schiacciato, gli spinaci per 5 minuti; spegnere il fuoco, salare, insaporire con una generosa macinata di noce moscata e lasciare raffreddare. In una tortiera del diametro di 24cm foderata di cartaforno, adagiare 2/3 della pasta salendo lungo i bordi; versare gli spinaci allargarli in uno strato uniforme, e cospargervi sopra il parmigiano, serbandone da parte 1 cucchiaio. Sigillare con la pasta restante stesa in un disco, e cuocere in forno già caldo a 180° per 20 minuti; spennellare la schiacciata con un filo di olio, distribuirvi il parmigiano restante e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Togliere dal forno e lasciare intiepidire la schiacciata, prima di tagliarla e servirla in tavola.

mercoledì 10 gennaio 2018

TIRAMISU' DECAFFEINATO

Ingredienti: 250g savoiardi, 500g mascarpone, 4 uova, 100g zucchero di canna, 200ml caffè decaffeinato, 20g zucchero, 2 cucchiai colmi di cacao in polvere, sale
Montare a crema gonfia e spumosa i tuorli con lo zucchero di canna, incorporarvi il mascarpone e sbattere fino ad ottenere una crema liscia ed uniforme. Unire al composto gli albumi montati a neve ben ferma con un pizzico di sale, mescolando delicatamente dall'alto vero il basso, per non smontare. Sciogliere lo zucchero nel caffè decaffeinato caldo e lasciare raffreddare. Confezionare il tiramisù in una pirofila quadrata di 20cm per lato, facendo 2 strati: immergere rapidamente i savoiardi nel caffè e spalmare uno strato di crema mascarpone. Spolverizzare sull'ultimo strato il cacao setacciato, e riporre il tiramisù in frigor per almeno 6 ore, prima di porzionarlo e servirlo in tavola.

PIZZOCCHERI al CAVOLO VIOLA e GORGONZOLA

Ingredienti: 500g pizzoccheri, 1kg cavolo viola a listarelle, 250g gorgonzola, 100g grana grattugiato, erbe di Provenza, olio, sale
In abbondante acqua salata e bollente cuocere il cavolo viola per 5 minuti; unirvi i pizzoccheri e proseguire la cottura per altri 14 minuti, quindi scolare il tutto. In una pirofila calda versare 1/3 dei pizzoccheri, distribuirvi sopra 1/3 del gorgonzola, cospargere 1/3 del grana, irrorare con un filo di olio e insaporire con una presa di erbe di Provenza; fare altri 2 strati uguali. Mettere i pizzoccheri in forno già caldo a 200° per 3 minuti e servili subito caldi in tavola.

martedì 9 gennaio 2018

GELATINA di MELAGRANA

Ingredienti: 1.5lt spremuta di melagrana, 800g zucchero
Filtrare la spremuta di melagrana e riunirla in una pentola dal fondo spesso con lo zucchero. Accendere il fuoco, portare ad ebollizione e cuocere a fiamma vivace per 1 ora, fino a che la gelatina velerà il cucchiaio. Versarla subito caldissima in vasi di vetro, chiudere ermeticamente, avvolgere i vasi in canovacci, e sterilizzarli in acqua bollente per 20 minuti. Lasciare raffreddare i vasi immersi nell'acqua prima di riporli in dispensa al fresco e al buio; attendere almeno 1 mese prima di consumare la gelatina (ottima con i formaggi).

PAGNOTTA ai CECI e LATTE

Ingredienti: 250g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 20g zucchero, 300ml acqua, 140ml latte, 450g farina O, 230g farina di ceci, 30ml olio, 10g sale, pepe
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero, il latte e l'acqua tiepidi, aggiungere le farine, l'olio, una generosa macinata di pepe e per ultimo il sale. Azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, adagiarlo su un  piano infarinato, formare una pagnotta ovale e adagiarla su una teglia rivestita di cartaforno. Mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 6 ore; cuocere la pagnotta in forno già caldo a 200° per 15 minuti, abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 30 minuti. Togliere la pagnotta dal forno e metterla a raffreddare su una gratella, prima di affettarla e servirla in tavola.

lunedì 8 gennaio 2018

MOSTARDA di MELE COTOGNE

Ingredienti: 1kg mele cotogne sbucciate e senza torsolo, 500g zucchero, 8 gocce di senape
Tagliare a fettine sottili le mele, metterle in una capiente ciotola di vetro e mescolarle con lo zucchero; coprire con pellicola e mettere a riposare in dispensa al buio, per 24 ore. Scolare il succo dalle mele, metterlo in un pentolino e cuocerlo a fiamma moderata per 10 minuti dalla presa del bollore, quindi versarlo sulle mele, coprire la ciotola con pellicola e mettere nuovamente a riposare in dispensa al buio, per 24 ore. Ripetere la stessa operazione una volta ancora e lasciare a riposo altre 24 ore. Versare le mele e il loro succo in una pentola capiente, portare a bollore e cuocere per 20 minuti a fiamma bassa dalla presa del bollore, mescolando di tanto in tanto; spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Riempire con la mostarda un vaso di vetro sterilizzato, unirvi le gocce di senape e tappare subito il vaso, sigillando bene. Lasciare riposare in dispensa al buio per almeno 1 mese, prima di gustare la mostarda; ottimo accompagnamento per bollito e formaggi

UMIDO di ZUCCA e CIPOLLE

Ingredienti: 680g zucca trombetta a fette spesse 1/2 cm, 200g cipolle rosse affettate, 2 rametti di timo, noce moscata, olio, sale
Riunire in un tegame la zucca con le cipolle, irrorare con 4 cucchiai di olio, salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e aggiungere le foglioline di timo. Mettere il coperchio e cuocere a fuoco medio per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto; servire caldo l'umido in tavola (ottimo contorno per i formaggi).

domenica 7 gennaio 2018

PANETTONE FARCITO all' ANANAS

Ingredienti: 1 panettone da 1kg, 500g succo di ananas, 100g ananas fresca a dadini, 120g zucchero, 40g maizena, 50g burro, 50g nutella, 1 cucchiaio granella di zucchero
Tagliare il panettone in 4 dischi, mettere da parte la calotta e foracchiare i 3 dischi con il manico di un cucchiaio di legno. In un pentolino dai bordi alti mescolare lo zucchero con la maizena, diluire a filo con il succo facendo attenzione a non formare grumi e porre sul fuoco; mescolando cuocere per 2 minuti dalla presa del bollore. Togliere dal fuoco, unirvi il burro facendolo sciogliere e lasciare intiepidire la crema. Colare la crema sui 3 dischi di panettone, distribuirvi l'ananas, spalmare sulla calotta la nutella e ricomporre il dolce. Cospargere sopra la granella di zucchero, e tenere il panettone farcito al fresco, fino al momento di servirlo in tavola.

sabato 6 gennaio 2018

VOL AU VENT alla VALDOSTANA

Ingredienti: 2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare, 6 fette di prosciutto tagliate a metà (60g), 12 cubi di fontina (80g), 20g burro, 20g farina O, 200ml latte, noce moscata, latte, sale
Srotolare la pasta sfoglia e con un coppa pasta di 6cm di diametro ritagliare 48 dischi; adagiare 12 dischi distanziati su una teglia rivestita di cartaforno e incidere i restanti 36 con un coppa pasta del diametro di 5cm, formando degli anelli. Spennellare la base con il latte, bucherellare con i rebbi di una forchetta e adagiarvi sopra 3 anelli di pasta, spennellando ogni volta con il latte; cuocere i vol au vent in forno già caldo a 200° per 10 minuti, fino a che saranno gonfi e dorati. Toglierli dal forno e metterli su una gratella a raffreddare. Nel frattempo fondere in un pentolino dai bordi alti il burro, unirvi la farina, facendo attenzione a non formare grumi, e aggiungere il latte a filo. Salare, insaporire con una generosa grattata di noce moscata e cuocere la besciamella fino a che si addenserà; togliere dal fuoco e lasciarla intiepidire per 5 minuti. Adagiare nei vol au vent le fette di prosciutto, colarvi sopra la besciamella e mettere al centro il cubo di fontina. Cuocere i vol au vent in forno già caldo a 200° per 10 minuti; servirli subito in tavola caldi e filanti.

venerdì 5 gennaio 2018

TORRONE MORBIDO alle MANDORLE e PISTACCHI

Ingredienti: 750g mandorle pelate, 250g pistacchi sgusciati, 500g zucchero, 500g miele millefiori, 100g albumi, 25g glucosio, 5 gocce di colorante verde
Tostare le mandorle in forno già caldo a 130° per 5 minuti, mescolarle ai pistacchi e tenerle al caldo fino all'utilizzo. Montare a neve ferma gli albumi con il colorante, colarvi il miele fatto scaldare in un pentolino fino a raggiungere i 130°, mescolare e aggiungere lo zucchero con il glucosio scaldato in un altro pentolino fino a raggiungere i 135° (le temperature sono importati per ottenere un torrone morbido; aumentandole si otterrà un torrone duro). Mescolare bene la massa, lasciarla intiepidire e unirvi 1/2 del mix di mandorle e pistacchi; versare il composto in uno stampo da plumcake, livellare la superficie e distribuirvi sopra le mandorle e i pistacchi restanti schiacciandoli leggermente nell'impasto. Lasciare riposare per una notte, quindi tagliare il torrone morbido a tranci e servirlo.

giovedì 4 gennaio 2018

MUFFINS ai WURSTEL e PECORINO

Ingredienti: 250g farina O, 200g wurstel di maiale affumicati tagliuzzati grossolanamente, 300ml latte, 2 uova, 50ml olio, 60g pecorino grattugiato, 2 rametti di timo, 7g lievito per torte salate, 5g sale, pepe
In una capiente ciotola sbattere le uova con il latte, l'olio, le foglioline di timo, il sale e una macinata di pepe; unire la farina setacciata con il lievito, il pecorino e per ultimo incorporare i wurstel, mescolando bene il tutto. Versare l'impasto in 12 formine di muffins in silicone, e cuocere in forno già caldo a 180° per 25 minuti. Togliere dal forno e dalle formine i muffins e servirli tiepidi in tavola.

TARALLI all' OLIO

Ingredienti: 500g farina OO, 220ml vino bianco secco, 120ml olio extra vergine di oliva, 10g sale, pepe
Mettere nell'impastatrice la farina con il sale e una macinata di pepe, diluire con il vino e l'olio; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti, fino ad ottenere un composto liscio, compatto ed elastico. Prelevare l'impasto, formare una palla e metterla a riposare  sotto una ciotola a temperatura ambiente per 30 minuti. Dividere l'impasto in tante palline del peso di 15g con le quali ricavare dei bastoncini del diametro di 1 cm; unire le due estremità, formando così i taralli, adagiandoli man mano su un canovaccio. In una capiente casseruola portare a bollore abbondante acqua e versarvi 15 taralli alla volta, lasciandoli cuocere fino a che vengono a galla; scolarli e adagiarli su un canovaccio. Trasferire i taralli su una teglia rivestita di cartaforno, e cuocerli in forno già caldo a 200° per 30 minuti (devono appena dorare); toglierli dal forno e metterli a raffreddare su una gratella, prima di servire i taralli in tavola (sono migliori il giorno dopo).

mercoledì 3 gennaio 2018

PASTA GRATINATA all' AMATRICIANA

Ingredienti: 500g fusilli verdi agli spinaci, 350g polpa di pomodoro, 200g mozzarella a dadini, 120g guanciale a dadini, 50ml vino bianco, 40g burro, 40g farina O, 500ml latte, 20g grana grattugiato, noce moscata, olio, sale, pepe
Riunire in padella il guanciale con 3 cucchiai di olio, rosolare a fiamma vivace per 5 minuti, innaffiare con il vino e lasciarlo sfumare. Aggiungere la polpa di pomodoro, correggere di sale, insaporire con una macinata di pepe e cuocere per 5 minuti. Nel frattempo lessare la pasta in  abbondante acqua bollente e salata per 4 minuti, scolarla, condirla con il sugo, e la mozzarella, mescolare bene  e versare la pasta in una pirofila da forno, livellandola in uno strato uniforme. In un pentolino dai bordi alti sciogliere il burro, unirvi la farina facendo attenzione a non formare grumi, unirvi il latte a filo, salare, insaporire con una grattata di noce moscata e mescolando fare appena addensare (la besciamella deve rimanere morbida). Versare la besciamella sulla pasta. livellarla con il dorso di un cucchiaio, cospargervi sopra il grana e irrorare con un filo di olio. Cuocere la pasta in forno già caldo a 200° per 30 minuti, fino al formarsi di una crosticina dorata. Servire subito in tavola la pasta gratinata calda e filante.

GELO al SUCCO TROPICALE

Ingredienti: 500ml succo tropicale, 150g zucchero, 40g maizena, 6 confetti all'arancia, zucchero a velo
In un pentolino dai bordi alti mescolare lo zucchero con la maizena e unirvi il succo a filo. Porre sul fuoco e mescolando portare a bollore; abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 3 minuti; colare la crema in 6 formine di silicone a forma di stella di natale, inumidite. livellando la superficie. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente, quindi riporre in frigor per almeno 5 ore, prima di capovolgere il gelo su un piatto. Decorare con i confetti, spolverizzare con lo zucchero a velo e servire subito il gelo in tavola.

martedì 2 gennaio 2018

COMETA di PANE PROVENZALE

Ingredienti: 200g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 340ml acqua, 30g miele di arancio, 300g farina O, 220g semola rimacinata, 30ml olio, 10g sale, 1 cucchiaio raso erbe di Provenza
Riunire nell'impastatrice la pasta madre con l'acqua tiepida e il miele, unirvi le farine, l'olio, le erbe di Provenza e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, compattarlo su un piano infarinato, e adagiarlo in uno stampo unto di olio a forma di cometa. Mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 6 ore. Cuocere il pane in forno già caldo a 200° per 20 minuti, abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 15 minuti. Togliere la cometa dal forno, capovolgerla su una gratella e lasciarla raffreddare, prima di servire il pane in tavola.