lunedì 9 gennaio 2017

LINGUE ai CACHI e MANDORLE

Ingredienti: 200g esubero di pasta madre, 150g farina OO, 90g farina di mandorle, 40g burro, 1 uovo, 230g zucchero, 30ml liquore all'amaretto, 200g confettura di cachi (la mia)
Mettere nel'impastatrice la pasta madre con le farine, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, l'uovo, il liquore e lo zucchero; azionare l'apparecchio fino al formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto e formare un cilindro del diametro di 8 cm, schiacciandolo per ovalizzarlo; arrotolarlo in pellicola e riporlo in frigor per 30 minuti. Con un coltello affilato tagliare le lingue nello spessore di 1/2cm, adagiarle distanziate su una teglia rivestita di cartafono e distribuirvi sopra la confettura di cachi. Cuocere le lingue in forno già caldo a 180° per 20 minuti; togliere le lingue dal forno e metterle a raffreddare su una gratella, prima di servirle in tavola.

9 commenti:

  1. devono essere buone queste lingue e non ho mai pensato a fare la marmellata di cachi ! Auguri per un sereno 2017 !!

    RispondiElimina
  2. Un biscotto per me per iniziare questa fredda settimana serve un po' di carica. Ottima idea questi biscotti

    RispondiElimina
  3. Ottima idea per consumare qualche vasetto di confettura di cachi di troppo (l'anno scorso ho esagerato ;-) )

    RispondiElimina
  4. Ils doivent être bien bons ces petits biscuits.

    RispondiElimina
  5. I wish you a Happy New Year !!
    Good evening.It is 8:30 pm Japan time http://9th.How do you do?Have you visited Japan?Japan is a small island country.But many wonderful history is still inherited.Please visit my page by all means,💐http://ryoma2sakamoto.wordpress.com

    RispondiElimina
  6. Che splendida ricetta! Tanti complimenti e buona giornata

    RispondiElimina
  7. deliziosamente buone con la confettura di cachi!!
    baci

    RispondiElimina
  8. Vaya bien que se ven.
    Un saludito

    RispondiElimina
  9. Che idea meravigliosa,sono sicuramente buonissime e troppo golose,oltre che estremamente originali,bravissima come sempre Simona!

    RispondiElimina