mercoledì 30 novembre 2016

TORTA alle PERE e ZENZERO

Ingredienti: 200g farina OO, 70g cacao, 1/2 bustina di lievito per dolci, 3 uova, 220g zucchero, 120ml latte, 80ml olio di semi, 3g zenzero fresco grattugiato, 300g pere a dadini, sale, zucchero a velo
Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con lo zucchero e un pizzico di sale; diluire con il latte e l'olio, e incorporarvi la farina setacciata con il cacao e il lievito. Aggiungere per ultimo lo zenzero e le pere, mescolando bene il tutto; versare l'impasto in una tortiera di 22cm, foderata di cartaforno, e cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 45 minuti (fare la prova stecchino). Togliere la torta dal forno e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola, cosparsa con lo zucchero a velo.

FLAN al TONNO e ERBA CIPOLLINA

Ingredienti: 320g tonno sottolio sgocciolato, 4 uova, 50g farina integrale, 10 fili di erba cipollina tagliuzzati, 60g ketchup, cetriolini in agrodolce, sale
In una capiente terrina sbriciolare il tonno, unirvi l'erba cipollina, il ketchup, le uova, la farina, salare e sbattere il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare l'impasto in uno stampo da plumcake foderato di cartaforno e cuocere il flan in forno già caldo a 180° per 50 minuti. Affettare il flan e servirlo in tavola con i cetriolini.

martedì 29 novembre 2016

NASTRINI al LIMONE

Ingredienti: 250g farina OO, 50g farina di riso, 150g zucchero, 100g formaggio spalmabile, 2 uova, 1/2 bustina di lievito per dolci, la scorza grattugiata di 1 limone, 20g zucchero di canna, latte
Inserire nel mixer le farine con il lievito, lo zucchero, i formaggio spalmabile, le uova e la scorza del limone; azionare l'apparecchio fino al formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto, dividerlo in tante palline da 40g, e su un piano infarinato formare tanti cordoni lunghi 20cm, sormontare le estremità formando i nastrini, e adagiarli man mano su una teglia rivestita di cartaforno, ben distanziati. Spennellare i nastrini con poco latte, distribuirvi sopra lo zucchero di canna, e cuocere i biscotti in forno già caldo a 180° per 20 minuti; togliere dal forno i nastrini e metterli a raffreddare su una gratella, prima di servirli in tavola.

COCOTTE di SPINACI e MOZZARELLA

Ingredienti: 800g spinaci tagliuzzati, 250g mozzarella di bufala a rondelle, 2 spicchi d'aglio, noce moscata, olio, sale
Mettere in un a capiente casseruola gli spinaci con l'aglio schiacciato, 4 cucchiai d'olio e cuocere per 10 minuti con il coperchio; spegnere il fuoco, salare e insaporire con una generosa grattata di noce moscata. Spartire gli spinaci in 2 cocotte da forno e intercalare in spazi equidistanti le fette di mozzarella. Cuocere le cocotte in forno già caldo a 200° per 15 minuti; servire subito gli spinaci filanti in tavola.

lunedì 28 novembre 2016

PASTINE ai DATTERI e CIOCCOLATO BIANCO

Ingredienti: 230g farina di riso, 160g burro, 200g zucchero di canna integrale, 1 uovo, 50ml latte, 1/2 bustina di lievito per dolci, 150g datteri denocciolati e sminuzzati, 24 cubetti (120g) cioccolato bianco, zucchero a velo
Sbattere a crema lo zucchero con l'uovo e il burro fuso e intiepidito; unirvi la farina setacciata con il lievito, diluire con il latte e per ultimo aggiungere i datteri, amalgamando bene il tutto. Suddividere l'impasto in 24 pirottini in silicone per pastine e mettervi al centro il cubetto di cioccolato, facendolo affondare. Cuocere le pastine in forno già caldo a 180° per 18 minuti; toglierle dal forno, cospargerle con lo zucchero a velo e mettere a raffreddare su una gratella. Togliere solo da fredde le pastine dai pirottini, e servirle in tavola.

SPAGHETTI con CAVOLO e WURSTEL

Ingredienti: 350g spaghetti integrali, 350g cavolo cappuccio a pezzetti, 160g cipolla a cubetti, 100g wurstel a rondelle, 400g passata di pomodoro, 6 foglie di basilico tagliuzzate, 1 cucchiaino raso semi di cumino, 60g parmigiano grattugiato, olio, sale, pepe
Mettere nel mixer il cavolo con la cipolla e i wurstel, azionare l'apparecchio e tritare il tutto finemente. Versare il mix in una larga padella, unirvi 5 cucchiai d'olio e cuocere a fiamma vivace, con il coperchio, per 15 minuti. Salare, pepare, aggiungere il cumino, il basilico e la passata di pomodoro e proseguire la cottura per altri 10 minuti. Nel frattempo lessare in abbondante acqua bollente e salata gli spaghetti per 8 minuti, scolarli e riunirli al condimento. Fare insaporire per 1 minuto, spadellando; servire gli spaghetti nei singoli piatti, cospargere con il parmigiano, irrorare con un filo d'olio e servire subito la pasta in tavola.

domenica 27 novembre 2016

TORTA UMIDA alla MELAGRANA

Ingredienti: 180g chicchi di melagrana, 50g zucchero di canna, 250g farina OO, 1/2 bustina di lievito per dolci, 250g zucchero, 100g burro, 200ml spremuta di melagrana, 3 uova, zucchero a velo
Mescolare 130g di chicchi di melagrana con lo zucchero di canna e fare macerare per 15 minuti. Sbattere a crema gonfia e spumosa le uova con 150g di zucchero, il burro fuso e intiepidito, diluire con 50ml di spremuta e unirvi la farina setacciata con il lievito. Aggiungere i chicchi macerati e incorporarli all'impasto; versare l'impasto in una tortiera del diametro di 20cm, foderata di cartaforno, livellare la superficie con il dorso di un cucchiaio e cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 40 minuti (fare la prova stecchino). Togliere la torta dal forno e metterla a raffreddare su una gratella. Riunire in un pentolino la spremuta restante con lo zucchero tenuto da parte, portare a bollore e cuocere lo sciroppo per 3 minuti. Bucherellare la torta con il manico di un cucchiaio di legno e colarvi sopra lo sciroppo, poco per volta, facendolo assorbire; lasciare riposare la torta per 4 ore. Distribuirvi i chicchi di melagrana rimanenti, cospargere con lo zucchero a velo e servire la torta in tavola (è migliore il giorno dopo).

sabato 26 novembre 2016

RISOTTO con PORCINI e CASTAGNE

Ingredienti: 330g riso vialone nano, 25g porcini secchi, 150g castagne lesse spezzettate, 130g cipolla tritata finemente, 800ml brodo vegetale, 150ml vino rosso, 100g mascarpone, 3 fili di erba cipollina tagliuzzati, olio, sale, pepe
Ammollare in 250ml di acqua tiepida i funghi per 20 minuti. Appassire in 4 cucchiai d'olio la cipolla per 5 minuti, unirvi i funghi strizzati e tagliuzzati grossolanamente e lasciare insaporire per 2 minuti. Aggiungere il riso, tostarlo per 3 minuti, quindi innaffiare con il vino e farlo sfumare. Diluire con l'acqua dei funghi, il brodo caldo, aggiungere le castagne, correggere di sale e riportare a bollore. Cuocere il risotto per 16 minuti mescolandolo di tanto in tanto; spegnere il fuoco, unirvi il mascarpone e l'erba cipollina, mescolare vigorosamente, mettere il coperchio e lasciare mantecare per 3 minuti prima di servire il risotto in tavola.

venerdì 25 novembre 2016

BIANCOMANGIARE con MELAGRANA

Ingredienti: 500ml latte di mandorle, 100g zucchero, 20g amido di frumento, 1 bacca di vaniglia, 140g chicchi di melagrana, zucchero a velo
In un pentolino mescolare lo zucchero con l'amido, diluire a filo con il latte, sbattendo con una frusta, per evitare la formazione di grumi. Unire la bacca di vaniglia e portare a bollore, mescolando; abbassare la fiamma e cuocere, sempre mescolando, per 3 minuti. Suddividere in 4 coppette metà dei chicchi di melagrana; togliere la crema dal fuoco, eliminare la bacca di vaniglia e versare la crema nelle coppette. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente, terminare con i chicchi di melagrana restanti e riporre in frigor per 3 ore. Servire in tavola il biancomangiare cosparso con lo zucchero a velo.
Questa ricetta la dedico alla GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, che si celebra oggi dal 1999.

TORTA di CARNE e CAVOLO

Ingredienti: 300g carne macinata di manzo, 230g carne macinata di maiale, 70g cipolla tritata finemente, 70g senape, 1 uovo, 100g pangrattato, 700g cavolo cappuccio a pezzetti, 230g cipolle a cubetti, 80g emmenthal grattugiato, 30g ketchup, 1 cucchiaino raso semi di cumino, 10g fecola di patate, olio, sale, pepe
Riunire in una capiente ciotola la carne con la cipolla tritata, la senape, l'uovo, il pangrattato, salare, pepare e impastare il tutto fino ad ottenere una massa omogenea e ben amalgamata. Dividere l'impasto in 3 parti di uguale peso e su una teglia rivestita di cartaforno formare 3 dischi del diametro di 18cm; cuocerli in forno già caldo a 180° per 15 minuti. Mettere nel mixer il cavolo con le cipolle e tritare il tutto; versare il mix in una casseruola, unirvi il cumino, 4 cucchiai d'olio, una presa di sale e cuocere a fiamma vivace per 15 minuti con il coperchio. Sciogliere la fecola in 20ml d'acqua, unirla alle verdure e proseguire la cottura per altri 3 minuti senza coperchio. Su una teglia rivestita di cartaforno, comporre il tortino formando 3 strati uguali con i dischi di carne, il cavolo cotto, il ketchup e l'emmenthal; cuocere in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Togliere dal forno e lasciare riposare il tortino per 3 minuti, prima di servirlo in tavola.

giovedì 24 novembre 2016

PANDOLCE all' UVETTA

Ingredienti: 100g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 100ml latte, 100g zucchero, 120g farina OO, 250g farina manitoba, 1 uovo, 20g burro, 120g uvetta, sale
Ammollare l'uvetta in acqua tiepida per 30 minuti. Riunire nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero, il latte tiepido, l'uovo, le farine, il burro a pezzettini e un pizzico di sale; azionare l'apparecchio e impastare per 5 minuti. Aggiungere l'uvetta strizzata e proseguire a impastare per altri 3 minuti; prelevare l'impasto e su un piano infarinato dare la forma di una pagnottina tonda. Adagiarla su una teglia rivestita di cartaforno e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 10 ore. Cuocere il pandolce in forno già caldo a 180° per 35 minuti, con una ciotola d'acqua posta sul fondo. Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella il pandolce, prima di servirlo in tavola.

ZUPPA di CIPOLLE GRATINATA

Ingredienti: 1kg cipolle dorate affettate, 50g burro, 200g pane all'erba cipollina (il mio) a fette sottili, 150g asiago grattugiato, 300ml brodo vegetale, noce moscata, sale
Riunire in una larga padella il burro con le cipolle e una presa di sale, e farle appassire a fuoco dolce per 30 minuti, mescolandole di tanto in tanto. In una pirofila unta adagiare 1/2 del pane, distribuirvi sopra 1/2 delle cipolle, 1/2 dell'asiago e insaporire con una grattata di noce moscata. Terminare con un'altro strato uguale, versarvi sopra il brodo tiepido e cuocere la zuppa in forno già caldo a 200° per 20 minuti; servire subito la zuppa in tavola, calda e filante.

mercoledì 23 novembre 2016

CIALDINE al MAIS e UVETTA

Ingredienti: 180g farina di mais per polenta a cottura rapida, 100g uvetta, 20g semola rimacinata, 150g zucchero, 1/2 bustina di lievito per dolci, 50ml olio di semi, 15ml rum, sale, zucchero a velo
Mettere l'uvetta in ammollo in acqua tiepida per 20 minuti. Mescolare le farina con il lievito, lo zucchero e un pizzico di sale, diluire con l'olio e il rum, e unirvi l'uvetta strizzata, amalgamando bene il tutto. Con un cucchiaino formare tanti piccoli mucchietti  ben distanziati su una teglia rivestita di cartaforno (si allargheranno in cottura); cuocere in forno già caldo a 180° per 18 minuti. Togliere dal forno e mettere a raffreddare le cialdine su una gratella; cospargerle con lo zucchero a velo, prima di servire le cialdine in tavola.

CROCCHETTE al TONNO e CAROTE

Ingredienti: 330g carote tritate finemente, 300g tonno sottolio sgocciolato, 80g farina integrale, 1 uovo, 40g mascarpone, 20ml succo di limone, la scorza grattugiata di 1 limone, 2 cucchiai di pangrattato sale, pepe
Riunire in una capiente ciotola le carote con il tonno sbriciolato, l'uovo, la farina, il mascarpone, la scorza e il succo del limone, salare, insaporire con una generosa presa di pepe e impastare bene il tutto. Con l'aiuto di un dosatore per gelato, formare 20 palline, rotolarle nel pangrattato e adagiarle man mano su una teglia rivestita di cartaforno, distanziate. Spennellarle con l'olio del tonno e cuocere le crocchette in forno già caldo a 200° per 20 minuti; inserire la funzione grill e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Servire subito le crocchette calde in tavola.

martedì 22 novembre 2016

CANNOLI agli AMARETTI

Ingredienti: 150g farina OO, 150g burro, 250ml latte intero, 50ml liquore all'amaretto, 80g zucchero, 3 tuorli, 25g farina OO, 100g amaretti sbriciolati, 2 cucchiai zucchero di canna, burro, latte, zucchero a velo
Impastare la farina con 80ml di acqua gelata, fino ad ottenere un composto sodo, e mettere a riposare in frigor, coperto da un canovaccio, per 1 ora. Con le dita bagnate lavorare il burro fino a renderlo della consistenza della pasta, e poi dargli una forma rettangolare. Stendere la pasta sul piano di lavoro ben infarinato, al centro mettervi il rettangolo di burro, e poi ripiegare la pasta sopra il burro, tipo pacchetto, e passargli sopra il mattarello, così che il burro si incorpori; coprire e lasciare riposare per 5 minuti. Stendere la pasta nello spessore di 1cm, ripiegarla in 3 a quadrato,e stenderla di nuovo, cambiando il verso, poi ripiegarla di nuovo in 3 e farla riposare 15 minuti sempre in frigor. Ripetere la stessa operazione per altre 3 volte, rispettando i tempi di riposo e i giri. Stendere la pasta sfoglia così ottenuta in un rettangolo e tagliarla in strisce larghe 1cm dal lato più lungo, arrotolarle sormontando un poco, attorno ai tubi di latta per cannoli ben imburrati e adagiarli distanziati su una teglia rivestita di cartaforno. Spennellare con poco latte e cospargere lo zucchero di canna; cuocere i cannoli in forno già caldo a 200° per 20 minuti, fino a che saranno dorati. Farli intiepidire, delicatamente togliere i tubi di latta e lasciare raffreddare i cannoli completamente. Nel frattempo lavorare i tuorli con lo zucchero fino a che saranno gonfi e spumosi, incorporarvi la farina, facendo attenzione a non formare grumi. Portare ad ebollizione il latte con il liquore, versarlo sul composto dei tuorli e mescolare bene fino a che saranno completamente sciolti. Rimettere sul fuoco e sempre mescolando, cuocere a fiamma bassa per 3 minuti. Togliere dal fuoco, lasciare raffreddare la crema a temperatura ambiente, mescolando di tanto in tanto, quindi metterla in frigor, coperta, per 1 ora. Farcire i cannoli aiutandovi con una siringa per dolci, intingere le estremità negli amaretti, e metterli in frigor fino al momento di servirli in tavola, cosparsi con lo zucchero a velo.

PAGNOTTA SARACENA all' ERBA CIPOLLINA

Ingredienti: 250g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 300ml acqua, 20g zucchero, 400g farina O, 60g farina di grano saraceno, 10g sale, 10 fili di erba cipollina tagliuzzata
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con l'acqua tiepida, lo zucchero, le farine, l'erba cipollina e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto, metterlo su un piano infarinato, formare una pagnotta tonda e adagiarla in una tortiera foderata di cartaforno del diametro di 24 cm. Mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 8 ore. Cuocere la pagnotta in forno già caldo a 220° per 15 minuti; abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 30 minuti. Togliere la pagnotta dal forno e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola.

lunedì 21 novembre 2016

PASTINE al CIOCCOLATO e NOCCIOLE

Ingredienti: 100g pasta madre rinfrescata 3 ore prima, 200g farina O, 50g farina di nocciole, 50ml latte, 50g burro, 150g zucchero di canna, 300g cioccolato alle nocciole tagliuzzato, zucchero a velo
Riunire nel mixer la pasta madre con il latte tiepido, lo zucchero, le farine, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, e azionare l'apparecchio fino al formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto e dividerlo in 14 parti di uguale peso, con i quali foderare 14 pirottini ovali per pastine, risalendo di poco verso i bordi. Distribuirvi sopra il cioccolato e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 2 ore; cuocere le pastine in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Togliere le pastine dal forno e metterle a raffreddare su una gratella, prima di toglierle dai pirottini, e servirle in tavola cosparse con lo zucchero a velo.

TORTINO di MIGLIO e CIME di RAPA

Ingredienti: 250g miglio, 300g cime di rapa lesse e sminuzzate, 200g carote a dadini, 40g parmigiano a scaglie, 300ml latte, 2 rametti di timo, 20g burro, 20g farina O, 30g gruviera grattugiato, noce moscata,  olio, sale, pepe
Portare a bollore 900ml d'acqua, salare, unirvi il miglio e cuocere per 20 minuti, fino a che sarà asciutto. Nel frattempo rosolare in 3 cucchiai d'olio le carote con le foglioline di timo per 10 minuti; unire le cime di rapa, salare, pepare e proseguire la cottura per altri 5 minuti; spegnere il fuoco, unirvi il miglio cotto, il parmigiano, e mescolare bene il tutto. Sciogliere in un pentolino il burro, unirvi la farina e diluire a filo con il latte, facendo attenzione a non formare grumi; salare, insaporire con un a generosa grattata di noce moscata e mescolando cuocere fino a che la besciamella si addenserà. In una pirofila unta versare il mix di miglio e allargarlo in uno strato uniforme; colarvi sopra la besciamella e cospargere con il gruviera. Cuocere il tortino in forno già caldo a 200° per 20 minuti, azionare la funzione grill e proseguire la cottura per altri 3 minuti. Togliere dal forno, lasciare intiepidire per 5 minuti, porzionare il tortino e servirlo subito in tavola.

domenica 20 novembre 2016

CROSTATA INTEGRALE alle GIUGGIOLE

Ingredienti: 330g giuggiole denocciolate e tagliuzzate, 100g zucchero di canna integrale, la scorza grattugiata di 1 limone, 250g farina integrale, 90g burro, 120g zucchero, 1 uovo, 1/2 bustina di lievito per dolci, zucchero a velo
Mescolare le giuggiole con lo zucchero di canna e la scorza del limone, coprire e lasciare macerare per 30 minuti. Riunire nel mixer la farina con il burro fuso e intiepidito, 15ml d'acqua, lo zucchero, l'uovo e il lievito; azionare l'apparecchio fino al formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto, metterne da parte una pallina grande come una noce e allargare il rimanente in una tortiera rivestita di cartaforno, risalendo lungo i bordi. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, versare nel guscio di pasta le giuggiole, allargandole in uno strato uniforme; con la pasta tenuta da parte fare un decoro da porre al centro. Cuocere la crostata in forno già caldo a 180° per 35 minuti. Togliere la crostata dal forno, cospargerla con lo zucchero a velo, e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola.

sabato 19 novembre 2016

STROZZAPRETI con CASTAGNE e PANCETTA

Ingredienti: 250g strozzapreti tricolori, 150g pancetta affumicata a fiammifero, 150g castagne lesse sbucciate, 100g formaggio spalmabile, 100ml latte, 4 rametti di timo, olio, sale, pepe
Riunire in una padella la pancetta con 1 cucchiaio d'olio e le foglioline di timo e rosolare per 10 minuti; unire le castagne spezzettate grossolanamente e lasciarle insaporire per 3 minuti. Aggiungere il formaggio spalmabile, diluire con il latte, correggere di sale e lasciare restringere per 2 minuti, a fiamma bassa. Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua bollente e salata per 13 minuti, scolarla e riunirla a condimento; spadellare il tutto per 1 minuto. Servire subito gli strozzapreti cremosi in tavola, insaporendoli con una generosa macinata di pepe.

venerdì 18 novembre 2016

CUBOTTI CREMOSI alle CASTAGNE

Ingredienti: 60g farina OO, 60g farina di castagne, 4 uova, 200g zucchero, 120g burro, 500ml latte, 30g castagne lesse sbriciolate, topping al caramello, zucchero a velo, sale
Sbattere in una crema gonfia e spumosa i tuorli con lo zucchero, unirvi il burro fuso e intiepidito, le farine setacciate e diluire con il latte tiepido, formando una pastella fluida. Aggiungere gli albumi montati a neve ben soda con un pizzico di sale, incorporandoli delicatamente, dall'alto verso il basso, per non smontarli. Versare la pastella in una teglia quadrata di 21cm di lato, foderata di cartaforno; cuocere il dolce in forno già caldo a 180°per 45 minuti, non aprendo mai lo sportello. Togliere il dolce dal forno farlo raffreddare a temperatura ambiente, quindi riporlo in frigor per 2 ore, lasciandolo nella sua teglia. Cospargere con lo zucchero a velo e tagliare il dolce in 36 cubotti di uguale misura; adagiarli su un piatto da portata, distribuirvi sopra le castagne lesse, colarvi il topping al caramello e servire subito i cubotti in tavola.

RISOTTO alla ZUCCA e CASTAGNE

Ingredienti: 280g zucca a dadini, 150g castagne lesse sbucciate, 160g cipolla tritata, 250g riso vialone nano, 150ml vino bianco, 900ml brodo vegetale, 30g grana grattugiato, 1 rametto di rosmarino, noce moscata, olio, sale
Rosolare in 4 cucciai d'olio la cipolla con la zucca e il rosmarino, per 10 minuti, a fiamma bassa; unirvi il riso e farlo tostare per 3 minuti. Innaffiare con il vino, lasciarlo sfumare e togliere il rametto di rosmarino. Aggiungere le castagne, diluire con il brodo caldo, correggere di sale, riportare a bollore e cuocere il risotto per 16 minuti, mescolandolo di tanto in tanto. Spegnere il fuoco, insaporire con una generosa grattata di noce moscata, unirvi il grana, mescolare, mettere il coperchio, e lasciar mantecare il risotto per 3 minuti, prima di servirlo in tavola.

giovedì 17 novembre 2016

BISCOTTI alle GIUGGIOLE e CORNFLAKES

Ingredienti: 130g farina OO, 100g farina di riso, 160g burro, 210g zucchero di canna mascobado, 1 uovo, 60ml latte, 1/2 bustina di lievito per dolci, 170g giuggiole denocciolate e sminuzzate, 100g cornflakes integrali, zucchero a velo
In una capiente terrina sbattere il burro a crema con lo zucchero e l'uovo; diluire con il latte e unirvi le farine setacciate con il lievito, le giuggiole e per ultimo i cornflakes. Mescolare fino ad ottenere una massa omogenea e con un cucchiaio formare 28 mucchietti distanziati, su una teglia foderata di cartaforno. Cuocere i biscotti in forno già caldo a 180° per 20 minuti; toglierli dal forno e metterli a raffreddare su una gratella. Servire i biscotti in tavola cosparsi con lo zucchero a velo.

FOCACCIA con CIME di RAPA e EMMENTHAL

Ingredienti: 800g cime di rape a pezzetti, 360g pomodori a cubetti, 500g farina O, 200g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 100g emmenthal grattugiato, 1 peperoncino secco, 2 spicchi d'aglio, 15g zucchero, olio, sale
Riunire in una capiente pentola le cime di rapa con l'aglio schiacciato e 3 cucchiai d'olio; mettere il coperchio e cuocere per 10 minuti. Aggiungere i pomodori, il peperoncino sbriciolato, salare e cuocere senza coperchio e a fiamma vivace per 5 minuti; spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero, 250ml di acqua tiepida, la farina, 30ml di olio e 10g di sale; azionare l'apparecchio e impastare per 5 minuti. Aggiungere 150g di cime di rapa cotte e proseguire a impastare per altri 5 minuti. Versare l'impasto morbido in una teglia rivestita di cartaforno, allargarlo con le punta delle dita unte creando delle fossette, e distribuirvi sopra le cime di rapa rimanenti. Mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 5 ore. Cuocere la focaccia in forno già caldo a 200° per 30 minuti; cospargervi sopra l'emmenthal e proseguire la cottura per altri 20 minuti. Servire subito in tavola la focaccia calda e filante.
Con questa ricetta partecipo a Panissimo#44, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra, e Barbara, di Bread & Companatico, questo mese ospitata da  Sono io, Sandra

mercoledì 16 novembre 2016

PETTO FARCITO con SPINACI e MASCARPONE

Ingredienti: 1 petto di pollo intero (850g) diviso a metà, 180g pesto agli spinaci (il mio), 100g mascarpone, paprika, olio, sale
Praticare sulla carne 6 tagli profondi e equidistanti. Mescolare in una salsa omogenea il pesto di spinaci con il mascarpone e un pizzico di sale, e con il composto farcire i tagli. Adagiare il petto in un a pirofila unta, cospargervi sopra una presa generosa di paprika e irrorare con un filo d'olio. Cuocere in forno già caldo a 180° per 35 minuti; servire subito il petto farcito in tavola, nappandolo con il fondo di cottura.

BUDINETTI al COCCO e CIOCCOLATO

Ingredienti: 500ml latte di cocco, 150g zucchero, 80g amido di mais, 80g cioccolato fondente a scaglie, 1 cucchiaino raso farina di cocco
In un pentolino mescolare lo zucchero con l'amido e diluire a filo con il latte, sbattendo con una frusta per evitare la formazione di grumi. Porre sul fuoco e mescolando portare a bollore; abbassare la fiamma al minimo e cuocere il budino sempre mescolando, per 3 minuti. Versare la crema in 4 stampi per budinetti in silicone e lasciare raffreddare a temperatura ambiente; riporre in frigor per 4 ore, prima di sformare i budinetti sui singoli piattini. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato, lasciarlo intiepidire per 2 minuti, colarlo sopra i budinetti; distribuirvi la farina di cocco e servire subito in tavola.

martedì 15 novembre 2016

CROCCHETTE di ZUCCA e CAROTE

Ingredienti: 300g zucca a fette, 220g carote a pezzi, 100g grana grattugiato, 20g pangrattato, 4 rametti di timo, noce moscata, olio, sale
Cuocere a vapore le carote con la zucca per 30 minuti, quindi schiacciarle. Riunire in una capiente ciotola il purè di verdure con 20ml d'olio, il grana, il pangrattato, le foglioline di timo, una generosa grattata di noce moscata e salare. Impastare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, con il quale formare 14 crocchette a forma di cilindro. Adagiare man mano le crocchette, distanziate, su una teglia rivestita di cartaforno bagnata e strizzata; cuocerle in forno già caldo a 200° per 20 minuti e servirle subito in tavola (sono buone anche fredde).

PAGNOTTA agli SPINACI

Ingredienti: 250g pasta madre rinfrescata 6 ore prima, 20g zucchero, 360ml acqua, 300g farina O, 300g farina integrale, 150g pesto agli spinaci (il mio), 8g sale
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero e l'acqua tiepida; unirvi le farine, il pesto, e per ultimo il sale. Azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti; prelevare l'impasto e su un piano infarinato dare la forma a una pagnotta ovale. Mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 6 ore; cuocere la pagnotta in forno già caldo a 210° per 15 minuti; abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 20 minuti. Togliere la pagnotta dal forno e metterla a raffreddare su una gratella, prima di affettarla e servirla in tavola.
Con questa ricetta partecipo a Panissimo#44, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra, e Barbara, di Bread & Companatico, questo mese ospitata da  Sono io, Sandra


lunedì 14 novembre 2016

TARTELLETTE alle CASTAGNE e MELAGRANA

Ingredienti: 200g esubero di pasta madre, 150g farina OO, 90g farina di castagne, 40g burro, 1 uovo, 260g zucchero, 30ml rum, 2 melagrane sgranate, 200g gelatina di melagrane (la mia), zucchero a velo
Riunire nel mixer l'esubero di pasta madre con le farine, il burro fuso e intiepidito, l'uovo, lo zucchero e il rum; azionare l'apparecchio fino al formarsi si un'impasto appiccicoso. Suddividere l'impasto in 14 formine per tartellette e allargarlo; distribuirvi i chicchi di melagrana premendoli leggermente nell'impasto, e colarvi sopra la gelatina. Cuocere le tartellette in forno già caldo a 180° per 30 minuti: toglierle dal forno e metterle a raffreddare su una gratella. Togliere le tartellette dalle formine, cospargere con lo zucchero a velo, e servirle in tavola.
Con questa ricetta partecipo a Panissimo#44, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra, e Barbara, di Bread & Companatico, questo mese ospitata da  Sono io, Sandra

GATTO' con POLLO e BROCCOLI

Ingredienti: 700g patate, 220g petto di pollo a dadini, 320g cimette di broccoli, 200g polpa di pomodoro, 100g cipolla tritata, 30g burro, 140ml latte, 20g grana grattugiato, 1 cucchiaio raso di pangrattato, noce moscata, peperoncino in polvere, olio, sale
Mettere le patate in una pentola, coprirle con acqua fredda e portare a bollore; cuocere per 30 minuti, quindi sbucciarle, schiacciarle e lasciarle raffreddare. Nel frattempo appassire la cipolla con in broccoli in 4 cucchiai d'olio per 10 minuti; unirvi il pollo e lasciarlo insaporire per 2 minuti. Aggiungere la polpa di pomodoro, salare, unirvi una presa di peperoncino e cuocere per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Riunire in una capiente ciotola le patate con il burro fuso, il latte, 1/2 del grana, salare insaporire con un a generosa grattata di noce moscata e amalgamare bene il tutto, fino ad ottenere un purè liscio ed omogeneo. Ungere una pirofila da forno, cospargervi il pangrattato e versarvi 1/2 purè, allargandolo; versarvi sopra il condimento di pollo e broccoli e terminare con il purè tenuto da parte. Rigare la superficie con i rebbi di una forchetta, distribuirvi il grana rimanente e cuocere il gattò in forno già caldo a 200° per 30 minuti, fino al formarsi di una crosticina dorata. Togliere dal forno e lasciare intiepidire per 5 minuti, prima di porzionare il gattò e servirlo in tavola.

domenica 13 novembre 2016

PANBRIOCHE alle GIUGGIOLE e MIELE

Ingredienti: 150g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 70ml acqua, 2 uova, 80g burro, 120g miele millefiori, 150g farina manitoba, 150g farina O, 130g giuggiole denocciolate a pezzettini, sale
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con l'acqua tiepida, le uova, il burro fuso, il miele, le farine e un pizzico di sale; azionare l'apparecchio e impastare per 5 minuti. Unire le giuggiole e impastare per altri 5 minuti. Versare l'impasto, che sarà piuttosto morbido, in uno stampo da plumcake foderato di cartaforno; mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso per 8 ore. Cuocere il panbrioche in forno già caldo a 180° con una ciotola d'acqua posta sul fondo, per 30 minuti. Togliere il panbrioche dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella, prima di servirlo in tavola.
Con questa ricetta partecipo a Panissimo#44, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra, e Barbara, di Bread & Companatico, questo mese ospitata da  Sono io, Sandra

sabato 12 novembre 2016

GRATIN di GNOCCHI alla ZUCCA con CICORIA

Ingredienti: 800g polpa di zucca a pezzetti, 500g farina OO, 150g parmigiano grattugiato, 350g cicoria da campo tagliuzzata, 1 spicchio d'aglio, 200ml panna da cucina, 100ml latte, noce moscata, olio, sale
Cuocere la zucca a vapore per 40 minuti, quindi schiacciarla e lasciarla intiepidire; incorporarvi 80g di parmigiano, la farina, una bella grattata di noce moscata e manipolare l'impasto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, di media consistenza. Su un piano infarinato, formare tanti bastoncini del diametro di 2cm e ritagliare i gnocchi a tocchetti, adagiandoli man mano su un canovaccio infarinato. Riunire in una padella l'aglio schiacciato con la cicoria e 4 cucchiai d'olio, mettere il coperchio e cuocere a fiamma vivace per 8 minuti, spadellando di tanto in tanto; spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Sbattere la panna con il latte, 30ml d'olio, 50g di parmigiano, una generosa gratta di noce moscata e salare. Mescolare delicatamente i gnocchi crudi con la cicoria e metterli in una pirofila da forno; versarvi sopra l'emulsione di panna, cospargere con il parmigiano rimanente e cuocere i gnocchi in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Servire subito il gratin caldo in tavola.

venerdì 11 novembre 2016

ANICINI di SAN MARTINO

Ingredienti: 100g pasta madre rinfrescata 3 ore prima, 250g farina O, 50g burro, 150g zucchero, 5g semi d'anice, 30g zucchero a velo, cannella in polvere, sale
Riunire nell'impastatrice la pasta madre con 50ml di acqua tiepida, la farina, il burro fuso e intiepidito, lo zucchero e i semi d'anice; azionare l'apparecchio fino al formarsi di una massa omogenea. Prelevare l'impasto, dividerlo in tante palline da 20g, e adagiarle man mano, distanziate, su una teglia rivestita di cartaforno. Schiacciarle con i rebbi di una forchetta e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 3 ore. Cuocere gli anicini in forno già caldo a 180° per 18 minuti; toglierli dal forno e metterli a raffreddare su una gratella. Mescolare lo zucchero a velo con 5ml d'acqua, formando una glassa liscia, e versarla sugli anicini; lasciare rapprendere per 2 ore la glassa, prima di servire gli anicini i tavola.
Con questa ricetta partecipo a Panissimo#44, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra, e Barbara, di Bread & Companatico, questo mese ospitata da  Sono io, Sandra

ZUCCA RIPIENA al SUGO e ASIAGO

Ingredienti: 1 zucca Butternut da 2kg, 50g salsiccia sbriciolata, 300g polpa di pomodoro, 250g ricotta, 130g asiago a cubetti, 1 cucchiaino colmo di origano, olio, sale, pepe
Lavare bene con una spazzolina la zucca, asciugarla e tagliarla a metà; pulirla dai semi e dai filamenti; scavare a lato la polpa, formando un'altro incavo uguale, e conservare la polpa per un'altra preparazione. Spennellare con un filo d'olio la zucca, internamente ed esternamente e adagiare le due metà su una teglia rivestita di cartaforno, con il taglio rivolto verso l'alto. Cuocere la zucca in forno già caldo a 200° per 30 minuti. Nel frattempo mettere in una padellina la salsiccia senza alcun condimento e farla rosolare per 5 minuti; unirvi la polpa di pomodoro, correggere di sale, insaporire con una presa di pepe e cuocere per 5 minuti a fiamma vivace, spegnere e lasciare raffreddare. Mescolare al sugo la ricotta e l'origano, e suddividere il composto nei 4 incavi di zucca; distribuirvi sopra l'asiago e proseguire la cottura in forno per altri 20 minuti. Togliere dal forno e lasciare riposare 3 minuti, prima di tagliare la zucca a metà, ottenendo così 4 ciotoline; servirla subito calda in tavola (si mangia tutto, anche la buccia).

giovedì 10 novembre 2016

FLAN all' UVA ROSATA

Ingredienti: 200g farina OO, 250g zucchero, 4 uova, 500ml latte, 400g acini di uva rosata tagliati a metà e denocciolati, la scorza grattugiata di 1 limone, sale, zucchero a velo
In una ciotola mescolare la farina con lo zucchero, un pizzico di sale e la scorza del limone, intridervi le uova e diluire a filo con il latte, mescolando bene; lasciare riposare per 30 minuti. In una tortiera del diametro di 22cm, foderata di cartaforno, adagiare gli acini d'uva, uno accanto all'altro, con il taglio rivolto verso il basso. Versarvi sopra la pastella e cuocere il flan in forno già caldo a 180° per 45 minuti; toglierlo dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella, prima di servirlo in tavola, cosparso con lo zucchero a velo. Il flan è migliore il giorno dopo, conservato in frigor.

INVOLTINI di POLLO con CIPOLLATA

Ingredienti: 6 fettine petto di polo (500g), 120g pancetta arrotolata affettata, 500g cipolle dorate affettate, 40g senape dolce, 200ml vino bianco, 1 rametto di rosmarino, noce moscata, sale,
Battere delicatamente le fettine, spalmarvi la senape e adagiarvi sopra la pancetta; arrotolare formando gli involtini, e steccare con 2 stuzzicadenti equidistanti. In una larga padella mettere le cipolle con il rosmarino, 5 cucchiai d'olio, e fare appassire per 10 minuti. Aggiungere gli involtini e rosolarli per 5 minuti, girandoli da tutti i lati; salare, insaporire con una generosa gratta di noce moscata, innaffiare con il vino, mettere il coperchio e cuocere a fiamma bassa per 20 minuti, girando gli involtini  a metà cottura. Togliere il coperchio e proseguire la cottura per alti 5 minuti a fiamma vivace, restringendo il sughetto. Tagliare gli involtini a metà (fra i due stuzzicadenti) e adagiarli su un lettino di cipolle; irrorare con il fondo di cottura e servire subito caldo in tavola.

mercoledì 9 novembre 2016

GELO di MELAGRANA

Ingredienti: 500ml spremuta di melagrana, 180g zucchero, 40g maizena, panna montata
Passare al colino la spremuta di melagrana e sciogliervi lo zucchero; in un pentolino mettere la maizena e unirvi a filo il succo, sbattendo con una frusta, facendo attenzione a non formare grumi. Porre sul fuoco e sempre mescolando portare a bollore; abbassare a fiamma al minimo e cuocere per 3 minuti. Suddividere il gelo in 4 formine di silicone inumidite e lasciare raffreddate a temperatura ambiente. Riporre in frigor per almeno 5 ore, prima di sformare il gelo sui singoli piattini, decorarlo con un ciuffo di panna montata e servirlo subito in tavola.

FARROTTO ai FINOCCHI e LIMONE

Ingredienti: 250g farro perlato, 370g finocchi affettati, 100g cipolla tritata, 4 rametti di timo, 100ml vino bianco, 20ml succo di limone, 1.2lt brodo vegetale, 100g caciotta a dadini, la scorza di 1/2 limone a filetti, olio, sale, pepe
Riunire in una casseruola la cipolla con i finocchi, le foglioline del timo, 4 cucchiai d'olio e rosolare per 5 minuti a fiamma vivace; unire il farro e farlo tostare per 2 minuti. Diluire con il vino e il succo del limone, lasciare insaporire per 3 minuti, quindi aggiungere i brodo caldo. Correggere di sale, riportare a bollore e cuocere per 15 minuti; mettere il coperchio e proseguire la cottura per altri 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Spegnere il fuoco unire la caciotta e la scorza del limone, mescolare, mettere il coperchio e lasciare mantecare per 3 minuti. Impiattare il farrotto, macinarvi sopra il pepe, e servirlo subito in tavola.

martedì 8 novembre 2016

CROSTATINE alla MELAGRANA e RICOTTA

Ingredienti: 200g farina OO, 20g farina integrale, 30g cacao, 130g zucchero di canna, 80ml olio, 1 uovo, 40ml latte, 1/2 bustina di lievito per dolci, 250g ricotta, 100g zucchero, 1 grossa melagrana sgranata, 100g gelatina di melagrane (la mia), zucchero a velo
Inserire nel mixer le farine con il lievito, lo zucchero di canna, il cacao, l'olio, l'uovo e il latte; azionare l'apparecchio, fino al formarsi di una palla di impasto. Prelevare l'impasto e dividerlo in 8 parti di uguale peso, con i quali foderare 8 formine di silicone per crostatine, risalendo lungo i bordi; foracchiare il fondo con i rebbi di una forchetta e riporre in frigor per 15 minuti. Sbattere a crema la ricotta con lo zucchero e suddividere il composto nei gusci di pasta, livellandolo; adagiarvi sopra i chicchi di melagrana e colarvi la gelatina. Cuocere le crostatine in forno già caldo a 180° per 30 minuti; togliere le crostatine dal forno, cospargerle con lo zucchero a velo, e metterle a raffreddare su una gratella, prima di toglierle dalle formine e servirle in tavola.

PAGNOTTA INTEGRALE al GIRASOLE

Ingredienti: 200g pasta madre rinfrescata 5 ore prima, 260ml acqua, 20g zucchero, 350g farina integrale, 5ml olio di girasole, 5g sale, 60g semi di girasole
Mettere nell'impastatrice la pasta madre con lo zucchero e l'acqua tiepida, unirvi la farina, l'olio, i semi di girasole e per ultimo il sale; azionare l'apparecchio e impastare per 10 minuti. Prelevare l'impasto e su un piano infarinato formare una pagnotta tonda da adagiare in uno stampo del diametro di 22cm, foderata di cartaforno. Incidervi sopra una doppia croce, e mettere a lievitare in forno spento e con lo sportello chiuso, per 8 ore; cuocere la pagnotta in forno già caldo a 210° per 10 minuti. Abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 20 minuti; togliere la pagnotta dal forno e dallo stampo, e metterla a raffreddare su una gratella, prima di servirla in tavola.
Con questa ricetta partecipo a Panissimo#44, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra, e Barbara, di Bread & Companatico, questo mese ospitata da  Sono io, Sandra

lunedì 7 novembre 2016

QUADROTTI alle BANANE e CREMA

Ingredienti: 150g farina OO, 230g zucchero, 2 uova, 300ml latte, 80g burro, 1/2 bustina di lievito per dolci, la scorza grattugiata di 1/2 limone, 20g maizena, 20ml succo di limone, 280g banane a rondelle, 80g crema alla gianduia, zucchero a velo
Sbattere a crema il burro ammorbidito a temperatura ambiente con 150g di zucchero; unirvi 1 uovo, 60ml di latte, aggiungere la farina setacciata con il lievito, la scorza del limone e amalgamare bene il tutto. Versare l'impasto in uno stampo quadrato di 22cm di lato, foderato di cartaforno, e livellarlo con il dorso di un cucchiaio. Cuocere in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Nel frattempo sbattere in un pentolino l'uovo restante con lo zucchero tenuto da parte e la maizena; diluire con il latte rimasto e porre sul fuoco. Cuocere mescolando, fino a che la crema si addenserà; togliere dal fuoco e incorporarvi i succo di limone. Adagiare le rondelle di banane una accanto all'altra sulla base cotta, versarvi sopra la crema e livellarla. Proseguire la cottura in forno per altri 20 minuti (fare la prova stecchino); togliere il dolce dal forno e metterlo a raffreddare su una gratella. Tagliare il dolce in 16 quadrotti di uguale misura e adagiare al centro di ogni quadrotto un ciuffetto di crema alla gianduia; cospargere con lo zucchero a velo e servire i quadrotti in tavola.

HUMMUS di LENTICCHIE con PINZIMONIO

Ingredienti: 250g lenticchie secche, 40g semi di girasole, 1 cucchiaio colmo semi di sesamo bianco, 2 spicchi d'aglio, 20ml succo di limone, la scorza grattugiata di 1 limone, 1 peperoncino secco sbriciolato, 60ml olio di sesamo, 15 pomodorini, 4 cuori di finocchi a spicchi, 3 carote a striscioline, sale
Mettere a bagno in acqua fredda le lenticchie per 12 ore; scolarle, e lessarle in 2lt di acqua bollente per 40 minuti. Nel frattempo mettere le verdure per il pinzimonio (pomodorini, finocchi e carote), in una ciotola contenente acqua e ghiaccio. Scolare le lenticchie e riunirle nel mixer con 200ml di acqua di cottura, i semi di girasole e di sesamo, l'aglio schiacciato, il succo e la scorza del limone, il peperoncino, l'olio e salare. Azionare l'apparecchio fino al formarsi di una pasta omogenea e cremosa; servire l'hummus in tavola, in ciotoline individuali, accompagnandolo con il pinzimonio di verdure fresche, sgocciolate e asciugate.

domenica 6 novembre 2016

PASTINE alle CASTAGNE e MIELE

Ingredienti: 200g esubero di pasta madre, 140g farina OO, 100g farina di castagne, 40g burro, 1 uovo, 280g zucchero, 28 castagne lesse e sbucciate, 100g miele millefiori, zucchero a velo
Riunire nel mixer l'esubero di pasta madre con 30ml d'acqua, le farine, il burro fuso e intiepidito, l'uovo e lo zucchero; azionare l'apparecchio fino al formarsi di un'impasto appiccicoso. Suddividere l'impasto in 28 pirottini in silicone per pastine, mettervi al centro la castagna lessa, affondandola per metà nell'impasto e colarvi sopra il miele. Cuocere le pastine in forno già caldo a 180° per 25 minuti; togliere le pastine dal forno, cospargerle con lo zucchero a velo e metterle a raffreddare su una gratella, prima di toglierle dai pirottini e servirle in tavola.
Con questa ricetta partecipo a Panissimo#44, la raccolta di lievitati dolci e salati ideata da Sandra di Sono io, Sandra, e Barbara, di Bread & Companatico, questo mese ospitata da  Sono io, Sandra