martedì 29 luglio 2014

MILLEFOGLIE alle PESCHE e POMPELMO ROSA

Ingredienti: 190g farina OO, 150g burro, 3 cucchiai zucchero di canna, 320ml latte, 1 uovo, 200g zucchero, 200ml spremuta di pompelmo rosa, 2 pesche affettate, 3 cucchiaini colmi di zucchero a velo
Impastare 150g di farina con 80ml di acqua gelata, fino ad ottenere un composto sodo, e mettere a riposare in frigor, coperto da un canovaccio, per 1 ora. Con le dita bagnate lavorare il burro fino a renderlo della consistenza della pasta, e poi dargli una forma rettangolare. Stendere la pasta sul piano di lavoro ben infarinato, al centro mettervi il rettangolo di burro, e poi ripiegare la pasta sopra il burro, tipo pacchetto, e passargli sopra il mattarello, così che il burro si incorpori; coprire e lasciare riposare per 5 minuti, sempre in frigor. Stendere la pasta nello spessore di 1cm, ripiegarla in 3 a quadrato,e stenderla di nuovo, cambiando il verso, poi ripiegarla di nuovo in 3 e farla riposare 15 minuti. Ripetere la stessa operazione per altre 3 volte, rispettando i tempi di riposo in frigor e i giri. Stendere la pasta sfoglia così ottenuta in un rettangolo dello spessore di 1/2cm, passarvi sopra il bucasfoglia e tagliarla in 3 parti uguali, adagiandola su una teglia, rivestita di cartaforno; spennellare le spoglie con 20ml di latte, distribuirvi lo zucchero di canna e  cuocere in forno già caldo a 200° per 20 minuti. Togliere dal forno e mettere le sfoglie a raffreddare su una gratella. Sbattere l'uovo con lo zucchero e la farina restante, diluire con la spremuta di pompelmo e il latte rimanente, mescolando porre sul fuoco e portare a densità; abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 3 minuti. Togliere la crema dal fuoco, lasciarla raffreddare a temperatura ambiente, mescolandola spesso quindi metterla in frigor, coperta, per 1 ora. Comporre le millefoglie adagiando 1 sfoglia su un piatto da portata, distribuirvi sopra metà della crema, metà delle pesche affettate e distribuirvi 1 cucchiaino di zucchero a velo. Comporre un'altro strato uguale e richiudere con l'ultima sfoglia. Cospargere lo zucchero a velo restante e tenere in frigor per almeno 5 ore, prima di servire la millefoglie in tavola (è migliore il giorno dopo!).

12 commenti:

  1. Ma che meraviglia e che golosità, complimentiii Speedy!
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina
  2. Bella e buona la sfoglia fatta in casa e poi quando li spieghi sembra cosi facile da fare, ma io sono una pasticciona e non credo che riesco a farla cosi veloce come sembra. Buona giornata Simona e a presto. Claudia

    RispondiElimina
  3. Golosissimo! Quasi quasi, dato che il mio compleanno si avvicina...!

    RispondiElimina
  4. Pesche e pompelmo rosa...da provare! Ottima idea :-). buona giornata!!!

    RispondiElimina
  5. Una millefoglie così.. non credo di averla mai lontanamente pensata.. che bontà!!!!! baci

    RispondiElimina
  6. Che bontà.... non sai quanto la vorrei in questo istante... piove e la voglia di dolci è sempre più in agguato!
    Baci

    RispondiElimina
  7. Uhhh cara quanti dolci meravigliosi sai sfornare, questo e' decisamente tra i miei preferiti. Bacioni

    RispondiElimina
  8. golosità unica, chiara la tua spiegazione,da te tutto sembra semplice,grazie carissima

    RispondiElimina
  9. Eccomi mia cara sono tornata dalle vacanze e sono passata a salutarti...tu sempre bravissima eh??? un caro abbraccio

    RispondiElimina
  10. la millefoglie i tutte le sue varianti è sempre un dolce squisito! Brava :D

    RispondiElimina
  11. adoro il pomplemo rosa e nella millefoglie lo voglio provare anche io, al prossimo raccolto ne usufruirò

    RispondiElimina