mercoledì 4 giugno 2014

CROISSANT SFOGLIATI al LIMONE

Ingredienti: 500g farina manitoba, 80g zucchero, 260g burro, 5g sale, 3 uova piccole, 110ml acqua, 150g pasta madre rinfrescata 8 ore prima, 1 tuorlo, 100g zucchero di canna, 25g fecola di patate, 250ml latte, la scorza grattuggiata di 1 limone, 40ml succo di limone, 1 cucchiaio colmo di zucchero a velo
Sciogliere la pasta madre con lo zucchero nell'acqua tiepida e versarla nella macchina del pane; unirvi 60g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, 2 uova leggermente sbattute, la farina e per ultimo il sale; impostare il programma di solo impasto, della durata di 1 ora e 30 minuti. Nel frattempo, con le mani bagnate e fredde, lavorare il burro rimasto, della stessa consistenza della pasta, formando un panetto e conservarlo in frigor, avvolto in pellicola. Prelevare la pasta, adagiarla su un piano infarinato, allargarla a rettangolo e porvi al centro il panetto di burro. Richiudere la pasta sul burro (come per piegare una camicia), passarvi sopra il mattarello, e formare un nuovo rettangolo; piegarlo in tre parti, girarlo e ripassavi sopra il mattarello. Avvolgere in pellicola e mettere in frigor per 15 minuti. Ripetere la stessa operazione con i relativi giri della pasta, per altre 3 volte. Tirare la pasta in un rettangolo spesso 5mm e tagliare tanti triangoli con la base di 12cm e arrotolare partendo dalla base, arrivando alla punta, sigillando bene. Adagiare i croissant su una teglia rivestita di cartaforno, ben distanziate, e mettere a lievitare in forno già caldo a 50°, spento e con lo sportello chiuso, per 3 ore.  Nel frattempo preparare la crema, mescolando lo zucchero di canna con la fecola, unirvi l'uovo rimasto e diluirvi a filo il latte, sbattendo con una frusta. Aggiungere il succo e la scorza del limone e porre sul fuoco, portando a bollore sempre mescolando; abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 3 minuti. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare la crema, mescolandola spesso. Spennellare i croissant con il tuorlo sbattuto e cuocerli in forno già caldo a 200° per 15 minuti. Togliere dal forno e mettere a raffreddare su una gratella; aiutandovi con una siringa di pasticceria, riempire i croissant con la rema al limone, forandoli al centro. Distribuire lo zucchero a velo, prima di servire i croissant in tavola.

27 commenti:

  1. un sogno averne uno adesso per la colazione! che spettacolo profumati al limone :) un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Che squisitezzaaa, grazie per la ricetta cara Speedy! Quasi, quasi mi auto invito!
    Grazieeee e buona giornata
    Ti abbraccio


    RispondiElimina
  3. Al limone, saranno profumatissimi!

    RispondiElimina
  4. caspiterina qui la cosa si fa seria!!!ottimo lavoro!

    RispondiElimina
  5. Che brava che sei... io mi incanto a guardare tanta bellezza... ma proprio non ne sono capace...
    Complimenti, sei bravissima!

    RispondiElimina
  6. devo dire che questa nota di limone è molto piacevole ci sta bene a colazione

    RispondiElimina
  7. grazie per tutte le ricette che ci offri,un bacione

    RispondiElimina
  8. Che buoni cara con quella crema al limone devono essere una vera delizia. Bacioni

    RispondiElimina
  9. Proprio la ricetta che cercavo,non sembra nemmeno tanto difficile...provo sicuramente a farli!!!

    RispondiElimina
  10. ma favolosiii!!!! al limone non li ho mai fatti!!! devono essere buonissimi...

    RispondiElimina
  11. Se ven estupendos, te han quedado de lujo.

    Saludos

    RispondiElimina
  12. Io li vorrei per lacolazione di domattina.. hanno un aspetto meraviglioso!!!! smack

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia questi croissant al limone! Sei bravissima speedy!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Simona, ora che ti ho trovato su fb, passo al tuo nome vero, che è anche molto bello! E mentre mi godo virtualmente i tuoi croissant, ti abbraccio, buona serata!

    RispondiElimina
  15. Croissant pasta fatta in casa, che meraviglia!
    Sono belli!

    baci

    RispondiElimina
  16. Ciao Simona! Grazie per avermi chiesto l'amicizia in FB!! Ho scoperto proprio oggi il tuo blog e ti faccio i complimenti!! D'ora in poi, sarò una tua lettrice e ti seguirò volentieri!
    PS: i tuoi croissants sono una prelibatezza!!
    Baci
    Annalisa

    RispondiElimina
  17. Devo decidermi a provarci. La pasta madre ce l'ho ed è pure arzilla. Sono le tempistiche che mi spaventano sempre !

    RispondiElimina
  18. Sono perfetti ,sembrano quelli del bar!
    Bacioni

    RispondiElimina
  19. come vorrei saperli fare cosi stupendi ...ma con la pasta madre sono un disastro

    RispondiElimina
  20. Sembrano molto sfogliati ed invitanti questi croissant, non per niente li hai chiamati sfogliati. Con il permesso, posso prendere la ricetta e provarla anche io ? Non ho il lievito madre, ma userò quello secco. Molto buoni !!! Claudia

    RispondiElimina
  21. Dimenticavo di chiedere, ma il burro si lavora da solo o devi lavorarlo con della farina ? Grazie !!! Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Claudia, prova la ricetta, sono golosissimi!!!! Il burro lo devi lavorare da solo; lascialo 10 minuti a temperatura ambiente e lavoralo con le mani fredde, fino a che diventa della stessa consistenza della pasta, ti servirà per la sfogliatura. Fammi sapere... buon lavoro!!!!

      Elimina
    2. Allora mi segno la ricetta e al più presto voglio provarla. Grazie mille. Non appena fatti, se riesco, farò riferimento al tuo blog !! Buona giornata :) Claudia

      Elimina
  22. Ciao =)
    sono passato per un saluto!!
    Ti va di venire a legge il mio ultimo post, parlo di OrtinFestival: la fiera del buon cibo che c'è stata a Torino questo weekend!
    A presto
    un abbraccio

    RispondiElimina