sabato 1 marzo 2014

SEVADAS al LIMONE

Ingredienti: 260g semola rimacinata, 25g strutto, 100ml acqua, sale, 250g pecorino fresco a cubetti, la scorza grattuggiata di 1 limone, olio per frittura, zucchero
Impastare 250g di semola con l'acqua, lo strutto e un pizzico di sale, manipolando il tutto a lungo, fino ad ottenere un composto sodo ed omogeneo. Formare una palla, avvolgerla in un telo umido e lasciarla a riposo per 30 minuti. Nel frattempo mettere il pecorino con la semola rimasta in un padellino antiaderente, e lasciare fondere a fuoco basso; unirvi la scorza del limone e lasciare intiepidire. Formare con il composto di formaggio 6 dischetti del diametro di 10cm, adagiandoli man mano su un piatto. Tirare la pasta in 2 sfoglie sottili, su una sfoglia adagiare, distanziati i dischetti di formaggio e porvi sopra l'alta sfoglia. Sigillare bene attorno al ripieno e con un coppapasta del diametro di 12cm, ritagliare le sevadas. Friggere le sevadas in abbondante olio bollente, da entrambi i lati, fino a che saranno belle dorate; scolarle su carta assorbente e passarle nello zucchero. Ottime servite tiepide!

11 commenti:

  1. Mamma che gola questa ricetta! particolare! bravissima! complimenti!

    RispondiElimina
  2. da provare! Immagino siano buonissimi :D

    RispondiElimina
  3. prima le costine, ora i Sevadas che non conoscevo...insomma non ti stò dietro è tutto un fermento nella tua cucina! complimenti perchè sei fantastica.
    Buon fine settimana.
    Coscina di pollo

    RispondiElimina
  4. Che buone ! Non conoscevo questa ricetta !! Ma da te scopro sempre cose nuove!!
    baci

    RispondiElimina
  5. non le conoscevo ma adoro il limone e sono sicura le adorerei!! buona domenica
    vale

    RispondiElimina
  6. Passare a farti visita e' sempre un piacere. Ci delizi con queste meraviglie.Bravissima cara. <3

    RispondiElimina
  7. Con questa ricetta mia cara giochi a casa.... mia ahahaahahh per chi ama il formaggio penso che sia il dolce d'eccellenza sardo dopo le formaggelle naturalemnte...anche io amo nettere sopra lo zucchero ma il dolce prevalentemente viene consumato con il miele di corbezzolo o d'arancio baci a presto....Giovanna

    RispondiElimina
  8. da noi seadas :) sono ottime

    RispondiElimina
  9. Ricetta originale e mooolto intrigante, dev'essere deliziosa!!

    RispondiElimina